WTW REVIEW: Impact Wrestling Redemption

Benvenuti a una nuova Review targata We the Wrestling, oggi parleremo di Impact Wrestling Redemption, l’evento si è svolto nella nottata italiana. Ci sono state diverse sorprese durante il ppv e non sono mancati i colpi di scena. A scrivere sarà oggi il vostro Lorenzo Fanti. Vediamo nello specifico cosa è successo…

Aerostar def. Drago via pinfall

Un incontro che è stato ideale come opener, molte mosse spettacolari e colpi di scena nel match. Mi aspettavo lo spettacolo da due luchadores come loro e così è stato. Molte mosse veloci e dalla terza corda. Aerostar e Drago hanno mostrato cosa possono offrire sul ring due importanti wrestler del panorama messicano come loro (Aerostar famoso anche per la sua presenza a Lucha Underground). Cosa dire, dopo diversi tentativi di pin vincente da parte di Drago è stato proprio il suo avversario, Aerostar, a portare a casa questa meritatissima vittoria.

(4 / 5)

Impact World Tag Team Championship Match: Eli Drake e Scott Steiner def. L.A.X. (Ortiz e Santana) (c) via pinfall diventando i nuovi campioni

Nuove cinture per i campioni del roster che arrivano con una grande determinazione e si trovano ad affrontare un’insolita coppia formata da Eli Drake e il suo prescelto per questa sfida titolata, niente di meno che Scott Steiner, “Big Poppa Pump”. Un ritorno molto atteso a Impact il suo dato che è da sempre uno dei più famosi della travagliata storia della federazione. L’incontro è stato equilibrato fino al finale quando Eli Drake e Steiner hanno preso il controllo del match e il primo ha eseguito lo schienamento vincente. Inizia per loro un nuovo regno come campioni di coppia del roster.

(3,8 / 5)

6 Way Match: Brian Cage def. Taiji Ishimori, Dezmond Xavier, Trevor Lee, El Hijo Del Fantasma & DJZ via pinfall

Un match dove i nomi e la tecnica erano in primo piano, come costruzione è stato ben fatto e ognuno ha avuto la sua fetta di gloria sul ring. Si affrontavano Ishimori, Xavier, Lee, Fantasma, DJZ  e Brian Cage. Le mie aspettative era abbastanza alte e non sono rimasto per niente deluso da quello che il ring ha offerto. Ottima la prova di Brian Cage e del “ritrovato” DJZ. Il giapponese Ishimori ha offerto come al solito una gran bella prova. Lo stesso Cage nel finale è stato bravo a fare piazza pulita e piazzare il pin vincente su Xavier per portare a casa una bella vittoria.

(3,8 / 5)

Taya Valkyrie def. Kiera Hogan via pinfall

L’ultimo match annunciato per il ppv, la loro faida è certamente la più recente e si tratta di una sfida molto interessante dato che si sono affrontate una certezza del panorama delle Knockouts come Taya Valkyrie e una bella sorpresa come Kiera Hogan, le premesse erano molto buone. Nelle scorse settimane ho sempre confermato delle importanti parole su Kiera e anche in questo match ha confermato tutte le buone cose fatte vedere negli show settimanali. Taya però ha fatto valere la sua potenza e maggior esperienza per portare a casa una vittoria più che meritata.

(3,5 / 5)

 Impact X Division Championship Match: Matt Sydal (c) def. Petey Williams via pinfall

Due nomi molto importanti del roster per questo match con l’ X Division Championship in palio. Il campione Matt Sydal contro l’esperto Petey Williams. La loro faida è stata ben impostata e essendo due wrestler con una bella carriera alle spalle non poteva che venire fuori un incontro bello da seguire. Entrambi sono arrivati vicini alla vittoria, ma la perseveranza del campione ha ben pagato ed è riuscito a confermarsi come X Division Champion.

(4 / 5)

House of Hardcore Match: oVe (Dave Crist, Jake Crist & Sami Callihan) def. Moose, Eddie Edwards & Tommy Dreamer via pinfall

Stipulazione che poteva solo creare un ambiente molto caldo e pieno di pura “violenza”. Da una parte il team formato dagli oVe e Sami Callihan mentre dall’altra Moose, Eddie Edwards e Tommy Dreamer. Anche quest’ultimo un graditissimo ritorno nella compagnia e sempre uno dei migliori in questa tipologia di match. Sami Callihan un perfetto brawler e quindi a suo agio in un incontro con una stipulazione del genere. Molto intenso per le tante mosse che sono state fatte dai presenti sul ring e fuori dal ring. Ci sta la vittoria del team degli o.V.e., ma la cosa più interessante è la resa dei conti nel post match tra Edwards e Callihan dove Eddie ha preso la sua rivincita per tutto quello che ha subito nelle ultime settimane.

(4,3 / 5)

Impact Knockouts Championship Match: Allie (c) def. Su Yung via pinfall

Anche la faida per il titolo Knockouts è stata portata avanti per diverse settimane e le sua costruzione è stata più che buona. Allie si è rivelata una wrestler molto buona pensando da come è partita, poi da quando ha conquistato la cintura è sempre più convincente. Su Yung, la sfidante, invece è entrata subito con un ottimo piglio nel roster e si sta rivelando tra le migliori Knockouts del roster. Le premesse erano molto buone, così come le mie aspettative. Braxton  Sutter ha provato a aiutare Su Yung, ma nemmeno un suo intervento è riuscito ad aiutarla. Allie è stata brava ad approfittare della situazione che si è creata ed a arrivare al pin vincente dopo aver rigirato la mossa dell’asiatica. Si è così confermata come campionessa.

(3,5 / 5)

Triple Treath Match for Impact Global Championship: Pentagon Jr def. Fenix & Austin Aries (c)

Il main event dello show, l’incontro che aspettavo di più e che mi metteva più voglia di seguire il ppv. Austin Aries aveva una difesa difficile davanti a se contro Pentagon Jr e Fenix. Tutti e tre sono stati interpreti magistrali del match e si sarebbero meritati la vittoria senza distinzioni ma solo una persona poteva uscire con la cintura alla vita. I due messicani hanno messo a dura prova la resistenza del campione e alla fine Pentagon Jr è riuscito a sconfiggere proprio il campione conquistando così la cintura. Bello l’abbraccio tra Pentagon e Fenix a fine match.

(4,3 / 5)

PPV RATE

(3,8 / 5)

Un ppv targato Impact, la card era buona e i match sono stati all’altezza delle aspettative. Ci sono state tante conferme titolate ed sono stati incoronati i nuovi campioni di coppia della compagnia, cioè Eli Drake e Scott Steiner. Inoltre Pentagon Jr è stato bravo a sconfiggere Austin Aries e Fenix diventando così il nuovo Impact Global Champion. Non sono mancate le sorprese e penso che Redemption sia superiore agli ultimi ppv fatti da Impact sia come quantità che come qualità.

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com