WTW REVIEW: NXT TAKEOVER BROOKLYN IV

Come sempre prima di uno dei big four, la WWE ci presenta uno dei suo Takeover, eventi che raramente deludono le attese. EMG ha fatto come sempre il dritto per potervi presentare le sue impressioni di prima giornata…in parole povere ho dormito molto poco. L’evento presentava una card solida seppur orfana nel main event di Alaister Black ed un unico incontro non titolato, quello tra Velveteen Dream ed EC3.

BENVENUTI ALLA WTW  di NXT TAKEOVER BROOKLYN IV


NXT Tag Team Title Match 

The Undisputed Era (c) def. Moustache Mountain via pin @ 18:05 

Diciotto minuti di puro spettacolo per questo opener. Si è visto tutto ciò che un incontro di coppia deve avere, isolamenti, azioni, falsi finali e tanto, tanto buon wrestling condito anche da colpi duri (con Bate sugli scudi grazie alla sua incredibile forza e pulizia nelle esecuzioni di manovre ad alto coefficiente di difficoltà) ed un ottima psicologia e storytelling. I lottatori per l’ennesima volta hanno dimostrato una grandissima chimica dando vita ad un incontro estremamente solido e probabilmente ad uno delle migliori contese di coppia della storia del terzo show della compagnia di Stamford. I tag team match proposti ad NXT sono spesso qualitativamente tra i migliori di tutto il panorama del wrestling professionistico, darà fastidio sentirlo a coloro che considerano solo il panorama indy (EMG guarda tutto da più di venticinque anni) ed ancora una volta non hanno deluso. Mantengono la cintura i campioni dopo 18 minuti di battaglia…che continua anche nel post match quando vengono attaccati dai War Raiders e la loro  spettacolare Thor’s hammer. La futura faida è già costruita.

RATE  (4,5 / 5)


Velveteen Dream def. EC3 @ 15:05 via pin

Incontro estremamente solido e condito anche in questo caso da un ottima psicologia e storytelling. Due egocentrici a confronto per determinare chi dei due deve essere il numero uno. La vittoria di Velveteen era assolutamente necessaria in un Takeover. Il ragazzo ne aveva estremamente bisogno per poter fare quel saltino in avanti a livello di credibilità. Il continuare a fare buone prestazioni non è mai sufficiente, se non si combina la cosa con una vittoria. Dall’altro lato credo che quello di questa notte sia stato uno dei migliori incontri combattuti da EC3 nella sua carriera. Tecnicamente ben lottato, ottimanente condotto e con una buona predisposizione nel subire colpi. Incontro standardizzato su di un livello con asticella altA, ha avuto, a mio avviso, la fase finale più bella della serata. Vedremo ora quale futuro verrà riservato ai due lottatori. EC3 credo che diventerà definitivamente un heel stile Impact, mentre VD, osannato dal pubblico, potrebbe a breve aver una chance titolata, ampiamente meritata.

RATE  (3,3 / 5)


NXT North American Title Match

Ricochet def.  Adam Cole (c) @ 15:22 via pin 

Altro buonissimo incontro dove, vi potrà sembrare strano, ho preferito la parte psicologica a quella lottata. I due li conosciamo, sono due mostri della disciplina, ognuno con il proprio stile e con i propri tecnicismi. La cosa sconvolgente è che entrambi sono in gradi di fare cose di estrema difficoltà e farle sembra semplicissime. Nel complesso un incontro solidissimo che mi ha fatto storcere il naso un po nella preparazione della fase finale, perchè una hurricanarana magistralmente eseguita non può mettere KO Adam Cole in quel modo (io onestamente mi aspettavo il kick out). Nel complesso abbiamo assistito alle evoluzioni di un uomo in grado di fare cose fuori dal comune grazie al suo innato atletismo ed allo storytelling di uomo dalla personalità straripante, maestro nel selling, che infiamma le folle…ovvio che ne sia uscito un signor incontro. Ora bisognerà vedere cosa comporterà questo cambio di titolo per i due lottatori…probabilmente un rematch settimanale, ma poi quali saranno le strade che prenderanno?

RATE  (4 / 5)


NXT Women’s Title Match

Kairi Sane def. Shayna Baszler (c) @ 13:35 via pin

Grandissimo incontro heel vs face…monster vs underdog. Classico nel suo stile, ma caratterizzato perfettamente dalle due ragazze che si sono espresse senza sbavature tecniche e psicologiche. Senza ombra di dubbio il miglior incontro della Baszler ad NXT, grazie anche allo splendido lavoro di supporto fatto dalla nipponica che raramente delude le folle. L’incontro è stato bello e coinvolgente anche se si è chiuso in uno di quei modo che non amo particolarmente e che ovviamente rappresenterà il trampolino di lancio per una rivincita che spero avverrà al prossimo Takeover e non durante uno show registrato settimanale…unica incognita è il futuro della ex campionessa visto le voci che girano relativamente al prossimo Survivor Series dove potrebbe esserci la riunione delle Four Horsewomen.

RATE  (3,8 / 5)


NXT Title – Last Man Standing Match

Tommaso Ciampa (c) def. Johnny Gargano @ 33:45

Un incontro che non era nei piani, diventato tale dopo l’infortunio di Black. La conseguenza era che i due sopravvissuti, per non cadere nella ripetitività dovevano offrirci qualcosa di nuovo…e da un certo punto di vista, lo hanno presentato. Ottimo last standing dal grande, come sempre, impulso emotivo, che però, a mio avviso, si piazza sotto i loro precedenti confronti. Prima dell’inizio, parlando un “collega” dicevo: “sarebbe dovuto succedere di tutto”…e così è stato, compreso il finale, originale, dove Ciampa vince grazie all’ennesima indecisione/errore causato dalla bontà di Gargano. Qui finisce la faida dei due, salvo inaspettati colpi di coda ed il futuro sembra piuttosto oscuro per Gargano e ben più roseo per il campione che aspetterà il ritorno di Black o si troverà di fronte un nuovo sfidante che deve essere per forza un face, visto ormai il suo status di miglior heel di NXT, se non il migliore di sempre.

RATE  (4,3 / 5)


PPV RATE (4 / 5)

Ennesimo ottimo Takeover che ha fatto vedere del grande wrestling e che a livello psicologico e di storytelling sul quadrato ha dato il suo meglio…anzi probabilmente, considerando tutti gli incontri, il miglior evento di NXT per quanto riguarda la psicologia e la storia raccontata dagli atleti. So che non bisognerebbe farlo, ma la qualità degli incontri del terzo brand della WWE è imbarazzante se messa a confronto con quella del main roster. Gli incontri non deludono mai perchè sono solitamente ben bookati e perchè viene sempre lasciato agli atleti il minutaggio necessario per construire qualcosa di solido che parte dalle fondamenta ed esplode nel finale…e tanto per non farsi mancare nulla nel futuro…guardate che si è visto ieri all’arena…

…credo che tutti lo conosciate…e se nel caso la faccia non vi dica nulla…segnatevi il nome…Matt Riddle ed andate a recuperarvi alcuni sui incontri.

EMG OUT

 

Enrico Maria Gorreri

EMG...semplicemente EMG

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com