WTW REVIEW: NXT Takeover Chicago II

Benvenuti a una nuova WTW Review, oggi parleremo di WWE NXT Takeover Chicago II, l’evento si è svolto nella nottata italiana. In palio c’erano l’ NXT Women’s Championship di Shayna Baszler, l’ NXT Championship di Aleister Black e i titoli di coppia dell’ Undisputed Era. Inoltre si sono affrontati Tommaso Ciampa contro Johnny Gargano e Ricochet contro Velveteen Dream. A scrivere sarà oggi il vostro Lorenzo Fanti. Vediamo nello specifico cosa è successo…

NXT Tag Team Championship Match: The Undisputed ERA (Kyle O’Reilly e Roderick Strong) (c) vs. Danny Burch e Oney Lorcan

L’opener del ppv, l’incontro dove i titoli di coppia di Kyle O’Reilly e Roderick Strong erano in palio contro la coppia formata da Danny Burch e Oney Lorcan. Non era il match che mi attirava di più, ma alla fine mi ha piacevolmente colpito e sorpreso in tutto il suo svolgimento. La loro faida è stata ben creata e portata avanti e l’intensità mostrata da entrambi i team sul ring è stata molto interessante e ha aiutato molto nel seguire il match attimo per attimo. Gli sfidanti si sono mostrati sicuramente all’altezza della situazione e sono andati molte volte vicino al pin vincente, ma i campioni con la tenacia e la forza si sono attaccati al match e nel finale grazie a una mossa combinata sono riusciti a portare a casa la vittoria e quindi a difendere i loro titoli, seppur Adam Cole fosse stato espulso dall’arbitro per interferenza. Chi saranno adesso i loro nuovi sfidanti? La faida tra di loro sarà realmente conclusa?

(4,3 / 5)

Ricochet sconfigge The Velveteen Dream

Due wrestler che hanno mostrato una grande tecnica e rapidità. Il primo non ha bisogno di presentazioni e spiegazioni dato che oltre al suo recente arrivo a NXT è conosciutissimo per quanto ha fatto vedere nelle Indy ma soprattutto nella NJPW e a Lucha Underground. Velveteen Dream è un prodotto totale della WWE che lo ha formato fin dal suo esordio nel pro wrestling e fatto arrivare fino al punto di formazione e grande miglioramento che ha trovato nell’interpretare questo attire. Questa faida è stata una delle migliori dell’ultimo periodo a NXT e l’hype che ne è venuto fuori è molto alto e secondo me giustificato. La grande attesa che c’e stata non ha rallentato la presa sulla mia attenzione e il match ha rispecchiato a pieno le mie aspettative che non erano per niente basse.  Le mosse spettacolari sono state all’ordine del giorno sul ring e in generale lo ritengo in tutto e per tutto il miglior match dell’evento, ma non solo, secondo me anche dell’anno tra quelli della WWE. Gran bella vittoria quella conquistata da Ricochet con la sua 630 dalla terza corda, Velveteen Dream ne esce sconfitto, ma forse con il suo più bel match della carriera. Non mi resta che fare i dovuti complimenti a entrambi i wrestler.

(4,8 / 5)

NXT Women’s Championship Match: Shayna Baszler (c) sconfigge Nikki Cross

Che dire anche questa faida non aveva avuto nessun problema nella sua costruzione, Shayna la dominatrice della categoria femminile di NXT non aveva avuto nessun avversario all’altezza o che potesse metterla in difficoltà da quando è diventata campionessa. Ma da quando ha trovato sulla sua strada Nikki Cross tutto si è complicato e anche in questo incontro titolato si è vista la sua difficoltà nell’affrontare la determinata e vogliosa sfidante scozzese. La “pazzia” di Nikki è stata un elemento fondamentale per la grande riuscita di questo incontro. La campionessa ha invece messo sul ring tutta la sua potenza e alla fine le due forze si sono equilibrate. La presa di sottomissione micidiale di Shayna Baszler ha fatto una nuova vittima e nemmeno la scozzese è stata in grado di resisterle. Una bella conferma titolata per Shayna.

(4 / 5)

NXT Title Match: Aleister Black (c) vs Lars Sullivan

Il pre main event, il match con in palio il titolo massimo del roster cioè l’ NXT Championship. Aleister Black ha trovato pane per i suoi denti contro Lars Sullivan, un wrestler che basa tutto sulla potenza e non potrebbe fare altrimenti essendo un big man della WWE. Un bell’incontro seppur di livello appena inferiore ai precedenti e di uno scalino rispetto a quello quasi perfetto tra Ricochet e Velveteen Dream. Sullivan ha sfruttato a pieno la sua grande occasione titolata, mentre il campione ha saputo resistere ai tanti attacchi portati alla sua gamba sinistra. La tecnica di Aleister Black però è stata superiore e gli è bastata per portare a casa la vittoria  e di conseguenza confermarsi campione.

(3,8 / 5)

Chicago Street Fight Match: Johnny Gargano vs Tommaso Ciampa

La faida più bella e più ben costruita a NXT da qualche mese a questa parte, i due wrestler hanno già avuto match contro di loro e sono sempre stati di una pregevole fattura. In questo main event i due ex amici e compagni di tag team si sono affrontati in un incontro con una stipulazione ideale per la loro resa dei conti, un finale epico della lunga e distruttiva faida. Colpi proibiti, lotta fuori dal ring e tra il pubblico non sono mancati e hanno reso il tutto ancora più interessante e decisivo. Credo decisamente che sia stato il loro miglior match che hanno avuto in questa lunga faida. Ogni attimo dell’incontro è stato portato avanti alla perfezione e niente è mai stato sbagliato nel main event, su questo devo fare i miei doverosi complimenti a Gargano e Ciampa. Hanno cercato di colpire i punti deboli del proprio rivale e questo fattore, anche se può essere considerato minore, a me invece ha colpito molto anche a livello visivo. Il finale è stato qualcosa di unico, seppur con le manette alle mani Ciampa è stato in grado di connettere con un DDT su Gargano sul crudo legno del ring che gli ha portato la vittoria nelle sue mani.

(4,8 / 5)

PPV RATE

Un Takeover che ha fatto vedere delle ottime cose, molte faide erano state ben impostate ma per concluderle volevano solo un finale epico. Per ben due match c’e stato e devo dire di aver visto due dei più bei match della compagnia di quest’anno solare. Metto allo stesso livello quello tra Ricochet e Velveteen Dream e il main event tra Tommaso Ciampa e Johnny Gargano. E’ stato veramente il miglior Takeover che io abbia visto e non credo che sarà facile superare il livello dello show.

(4,3 / 5)

 

 

Lorenzo Fanti

Un fan da sempre della WWE, seguo la compagnia da quando era su Mediaset con Rey, Chris Benoit, Kurt Angle, JBL, Booker T e tanti altri. Inoltre seguo con grande passione Impact Wrestling, una compagnia spesso sottovalutata ma che fa ottimi show. Poi ho interesse anche nelle Indy europee. Non disdegno di seguire anche tutte le altre federazioni, ognuna può dare qualcosa alla passione della gente.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com