WTW REVIEW: NXT TAKEOVER CHICAGO

Eccoci a un nuovo evento targato WWE, si tratta di NXT Takeover Chicago. A scrivere per voi sarà il vostro Lorenzo Fanti. Una card molto interessante, con match valevoli per l’ NXT Championship, UK Championship e NXT Tag Team Championship. Già da essa mi aspettavo molto, ma le mie (spero anche le vostre) prospettive saranno state rispettate a Chicago? Vediamo cosa è successo.

Benvenuti alla

WTW REVIEW: NXT Takeover Chicago

Roderick Strong defeats Eric Young (w/Alexander Wolfe & Killian Dain) @13:42  via pin

Un buon opener per lo show. Una faida nata negli show di NXT e portata avanti fino a questo Takeover. Due ottimi wrestler, e entrambi con una grande esperienza alle spalle. Sicuramente a mio avviso non è stato il miglior matcj della serata, ma si è difeso bene dal resto della card. Roderick Strong lo ritengo un ottimo colpo per NXT e questa vittoria ne conferma la sua importante posizione che può avere nel roster. Eric Young anche se esce sconfitto ha dimostrato di poter lottare ad alti livelli.

(3 / 5)

WWE United Kingdom Title Match: Pete Dunne defeats Tyler Bate (c) @15:27 via pin

Devo esordire con questa frase, un match quasi epico. Non era l’incontro da cui personalmente mi aspettavo di più, ma è stato veramente qualcosa di grandioso che mi ha fatto ricredere sul mio pensiero. Due wrestler tecnicamente di altissimo livello che hanno portato questo titolo ad un altro livello. Pete Dunne esce come nuovo campione da questo incontro, un giusto premio per la sua crescita enorme e per quanto visto nel match. Niente demeriti nella sconfitta di Tyler Bate, un grandissimo match da parte sua e anche se esce come perdente, ha fatto sempre un incontro che rischia di diventare uno dei più belli degli ultimi anni. Complimenti a entrambi e per una volta anche ai booker della WWE.

(4,8 / 5)

WWE NXT Women’s Title Triple Threat Match: Asuka (c) defeats Nikki Cross and Ruby Riot @12:30 via pin
Un bel match quello dove Asuka ha messo in palio ,e difeso, il titolo femminile di NXT contro Nikki Cross e Ruby Riot. Si tratta anche qui di tre ottime atlete, tecnicamente molto brave e atleticamente invidiabili. Come sempre Asuka è una macchina da guerra, una vera campionessa degna di essere chiamata con quel nome. Ha fatto il record di lunghezza per un regno titolato e non sembra intenzionata a fermarsi. Nikki Cross e Ruby Riot si sono rivelate avversario molto ostiche e dure da affrontare, la prima più della seconda. Sicuramente, come il primo match dello show, non è stato il migliore. Ma a mio avviso è stato leggermente superiore a esso.
(3,3 / 5)

WWE NXT Title Match: Bobby Roode (c) defeats Hideo Itami @ 17:43 via pin

Bobby Roode si conferma un atleta solido e imponente sconfiggendo un avversario ostico e tenace come Hideo Itami. Il finale poteva essere sfruttato meglio, invece l’incontro si è concluso a favore di Roode con una mossa rapida e di furbizia. Ho visto finalmente un Itami fuori da tutti i suoi problemi fisici, e se continua comunque in questa condizione possiamo contare su un atleta straordinario, che può dare tanto al roster di NXT e non solo. Il regno di Roode si sta rivelando, contro ogni mia previsione passata, un grande regno fatto di importante vittorie. Sarebbe quasi pronto per il passaggio nel main roster. Invece sono felice del turn heel di Hideo Itami avuto nel post show nello spogliatoio.

(3,5 / 5)

WWE NXT Tag Team Title Ladder Match: The Authors Of Pain (Akam & Rezar) (w/Paul Ellering) (c) defeat #DIY (Johnny Gargano & Tommaso Ciampa) @20:17 

Parto subito parlando del finale del match, un grande turn heel inaspettato di Tommaso Ciampa nei confronti di Johnny Gargano, la coppia è ormai “scoppiata”. Non so voi come avete valutato tutto ciò, ma io sono del parere che è stata una grande trovata, Ciampa è un heel perfetto. Torniamo al match in se, partiamo dal fatto che non sono un grande fan dei The Authors of Pain, ma devo essere sincero nel dire che sono degni di essere i campioni di coppia del roster. Sono ben amalgamati e sono degli heel che sanno interpretare bene il loro ruolo. La vittoria nel ladder match e main event di Takeover  è meritata. La sconfitta dei #DIY ci può stare in un contesto come questo e sono dell’opinione che rimane sempre un grande match il loro, il tifo sfrenato dei fan verso di loro ne è la prova lampante. Come si comporteranno adesso in singolo?

(3,8 / 5)

PPV RATE (3,5 / 5)

 Un evento che mi è piaciuto molto, tutti match belli e interessanti. Ci sono stati match che rivedrei cento volte come quello tra Dunne e Bate per il UK Championship, e altri che sono stati molto buoni. In generale lo ritengo un ottimo show, sono nate nuove storyline e conclusosi altre. I due turn heel erano inaspettati ma ci volevano a mio avviso. Vedrremo nelle prossime puntate di NXT come si evolveranno queste nuove storyline.