WTW REVIEW: NXT Takeover XXV

Benvenuti a una nuova WTW Review, oggi parleremo di WWE NXT Takeover XXV, l’evento si è svolto nella nottata italiana alla Webster Bank Arena di Bridgeport  nel Connecticut. A scrivere sarà oggi il vostro Lorenzo Fanti. Vediamo nello specifico cosa è successo…

Matt Riddle def. Roderick Strong via Pinfall

Un match che inizialmente poteva essere il più debole sulla carta, forse poteva non avere la faida perfetta prima di arrivare all’incontro vero e proprio ma devo dire che mi ha colpito e sorpreso allo stesso tempo. Sia Roderick Strong, uno dei migliori wrestler di NXT e della WWE in generale per me, che Matt Riddle, uno di coloro che ha avuto una grandissima crescita da quando è nel roster, hanno fatto un grandissimo lavoro sulla tecnica e sulla spettacolarità. E’ stata perfetta la scelta di proporlo come opener del ppv dello show giallo. La vittoria di Riddle per schienamento è il degno coronamento del finale del match, complimenti a entrambi. Lo ritengo il miglior match sia di Strong che di Riddle con la WWE e a NXT. Lo status di Strong non esce minimamente toccato seppur sia uscito sconfitto invece Matt Riddle si eleva molto in alto con questa grande vittoria. Come detto anche al tavolo di commento, Welcome to the Bro Show. Mai una frase è per me più reale e azzeccata.

4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)

NXT Tag Team Championship Ladder Match: The Street Profits (Angelo Dawkins & Montez Ford) def. The Undisputed Era (Kyle O’Reilly & Bobby Fish), Danny Burch & Oney Lorcan e The Forgotten Sons (Wesley Blake & Steve Cutler)

In palio in questo incontro c’erano le cinture di campioni di coppia di NXT vacanti dopo il passaggio nel main roster degli ex War Riders ora nel main roster come Viking Riders, il nome cambia ma la sostanza resta la stessa. A contendersi le cinture nel Ladder Match Danny Burch con Oney Lorcan, gli Street Profits, i The Undisputed Era e i The Forgotten Sons. I nomi erano certamente di alto livello sul ring e le premesse ideali per far si che uscisse un incontro degno del nome del ppv, il venticinquesimo Takeover. Era ovvio che la confusione avrebbe fatto da padrona sul ring dato che ben quattro tag team e quindi otto superstar avrebbero preso parte al match, ma ciò non ha rovinato o intaccato la spettacolarità che un Ladder Match può dare se veramente ben organizzato e preparato. A partire favoriti per me erano gli Undisputed Era, al pari dei Forgotten Sons. Invece vedevo sia Danny Burch in coppia con Oney Lorcan e gli Street Profits come degli outsider. In parte la mia profezia si può dire avverata. Durante il match è stato un susseguirsi di interessanti mosse sia a livello tecnico che con la scala come aiuto, ma è proprio questa la bellezza di incontri del genere anche se gli oggetti esterni vanno saputi usare e bene. Sono sorpreso della vittoria degli Street Profits, ma per quanto visto durante il match se la sono meritata. I nuovi campioni di coppia sono loro. L’incontro resta comunque di buonissima fattura.

3.8 out of 5 stars (3,8 / 5)

NXT North America Championship Match: Velveteen Dream (c) def. Tyler Breeze via Pinfall

Un ritorno ad NXT per Tyler Breeze, lo show che lo ha fatto maturare e poi lanciato nel main roster. Nello show giallo è stato sempre apprezzato e fatto buoni match, una grande opportunità per lui contro Velveteen Dream con in palio il North American Championship. Potenzialmente questo incontro poteva essere importante, soprattutto a livello tecnico. Velveteen Dream ha confermato tutto il suo talento e la sua bravura nell’essere “attore” sul ring ripetendo alla perfezione le mosse e l’attire di Breeze. Nessuno dei due ha totalmente dominato il suo avversario e si sono equidivisi il comando del match. Non so se fosse voluto o meno il sanguimento (seppur molto leggero) dall’orecchio di Breeze, ma anch’esso ha fatto la sua parte. Alla fine a spuntarla è stato il campione che dopo tanti tentativi ha trovato la mossa giusta per portare a termine il match. Se devo paragonarlo al primo match è stato inferiore ma sempre di una pregevole fattura, due wrestler che sanno lottare bene sul ring e ai quali la tecnica non manca.

3.8 out of 5 stars (3,8 / 5)

NXT Women’s Championship Match: Shayna Baszler (c) def. Io Shirai via Submission

Io Shirai, un nome, la fama accumulata match dopo match (e assolutamente meritata almeno per me), e una garanzia del suo enorme talento sul ring. La migliore wrestler del Giappone, forse del mondo. La giapponese è stata la sfidante per il Women’s Championship di Shayna Baszler, una heel che non ha niente da imparare sul fare la sua parte sul ring e che ha difeso il titolo dall’assalto di più sfidanti prima di Io Shirai. Una chance decisamente meritata per quest’ultima che ha atteso e alla fine è stato anche il suo turno. Il match si è basato sulle caratteristiche principali delle due contendenti, la potenza e la forte psicologia di Shayna Baszler e la grande tecnica congiunta all’imprevedibilità di Io Shirai, un mix che ha regalato un match decisamente piacevole e veramente bello da seguire. Per la prima volta ho visto la campionessa così in difficoltà durante la totalità dell’incontro, nessun’altra era stata così brava da arrivare a tanto. Solo la micidiale presa di Shayna, eseguita così all’improvviso, le ha permesso di sconfiggere la sua avversaria e di confermarsi campionessa. Io Shirai però non felice del risultato ha attaccato Shayna prima con un bastone da kendo poi con una sedia nel post match. Credo che la loro faida non sia finita…

4 out of 5 stars (4 / 5)

NXT Championship Match: Adam Cole def. Johnny Gargano (c) via Pinfall

Il match più atteso almeno da parte mia dello show, Johnny Gargano nel main event ha messo in palio l’NXT Championship contro Adam Cole. Una bella faida costruita puntata dopo puntata e dove entrambi hanno messo anima e corpo per far si che il risultato finale fosse di un grande livello, di una personalità unica. L’intensità e la precisione delle mosse a livello tecnico sono state le cose principali che fin da subito hanno messo questo incontro su un binario preferenziale. Johnny Gargano e Adam Cole si sono fatti trasportare dal grande tifo fatto dal pubblico verso entrambi e ciò ha giovato nella totale pienezza della grande riuscita del match. E’ stato tutto un susseguirsi logico di mosse e contro mosse, tutte legate l’una all’altra da un filo importante. E’ stato un punto in favore di Adam Cole il fatto che fin dall’inizio del match abbia lavorato sul ginocchio destro di Gargano chiudendolo persino in una mossa tanto importante come la Figure Four Leg Lock. Inoltre Cole ha provato a chiudere lo stesso campione nella sua presa al collo, una mossa che ha fatto cedere tanti suoi avversari, ma lui è stato bravo a uscire dalla mossa. Gargano era riuscito anche ad arrivare alla vittoria, ma l’arbitro era rimasto a terra per un volo errato dello stesso campione. Adam Cole è riuscito a portare a casa questa vittoria ed è quindi diventanto il nuovo NXT Champion. Un traguardo importante per lui e decisamente meritato. Per Johnny Gargano resta comunque un grande regno da campione. Complimenti vivissimi a entrambi, un match che ha rasentato la vera perfezione e che resterà negli annali della WWE per come è stato.

4.8 out of 5 stars (4,8 / 5)

PPV RATE

Un ppv targato NXT, il venticinquesimo per lo show giallo quindi un grande traguardo per la federazione. Come al solito il livello espresso nello show è stato molto alto e due match hanno decisamente colpito nel segno, il primo è l’opener tra Matt Riddle e Roderick Strong, veramente un match di primo piano. Invece il main event è stato un qualcosa di unico almeno per me, Johnny Gargano e Adam Cole hanno dato vita a un vero spettacolo, un incontro che per me sarebbe da guardare e riguardare. Anche a questo giro NXT non ha tradito e Takeover XXV ha confermato che se vuole la WWE sa mettere in piedi dei ppv di altissimo livello.

4.3 out of 5 stars (4,3 / 5)

Lorenzo Fanti

Un fan da sempre della WWE, seguo la compagnia da quando era su Mediaset con Rey, Chris Benoit, Kurt Angle, JBL, Booker T e tanti altri. Inoltre seguo con grande passione Impact Wrestling, una compagnia spesso sottovalutata ma che fa ottimi show. Poi ho interesse anche nelle Indy europee. Non disdegno di seguire anche tutte le altre federazioni, ognuna può dare qualcosa alla passione della gente.

7 pensieri riguardo “WTW REVIEW: NXT Takeover XXV

  • 16 Giugno 2019 in 16:29
    Permalink

    Wonderful beat ! Ӏ wish to apprentice wһile yߋu
    amend yօur site, hoᴡ can i subscribe fоr а blog website?
    Тhe accountt aided me a alplicable deal. І hɑd been a
    little Ьіt acquainted of thiѕ youг broadcast offered vibrant cleɑr idea

    Risposta
  • 14 Giugno 2019 in 9:16
    Permalink

    Remarkable issues һere. I ɑm veгу happy to see your
    article. Thank you soo muϲh and I’m tɑking a look ahead tto contact
    үoᥙ. Ԝill yyou pⅼease drop mе ɑ e-mail?

    Risposta
  • 10 Giugno 2019 in 1:36
    Permalink

    Heya i am for the primary time hеrе. Ifound thiѕ board ɑnd I to find
    It reɑlly helpful & іt helped me out a ⅼot. Ӏ’m hoping too
    give something again ɑnd aid others like you aiddd
    me.

    Risposta
  • 7 Giugno 2019 in 16:08
    Permalink

    I must thank you fоr the efforts you havge put inn
    penning thіs site. I am hoping to check оut thе sаme һigh-grade ϲontent frⲟm
    yⲟu in thе futire as ԝell. Ιn truth, yоur creative wrioting abilities has
    inspired mе to get my own website nnow 😉

    Risposta
  • 6 Giugno 2019 in 4:40
    Permalink

    Please let me кnow if yоu’re looking fоr a
    authnor foг your site. Yoս һave somе really good posts ɑnd I believe I w᧐uld bbe
    a gⲟod asset. If you eᴠer want to take s᧐me oof the load off, I’ɗ really lіke to writee ѕome content forr ypur blog іn exchange
    fοr a link back tto mine. Ρlease blast me an e-mail if interested.
    Many thanks!

    Risposta
  • 4 Giugno 2019 in 8:33
    Permalink

    Thank yoᥙ, I’ve jᥙst been looқing for info aρproximately this tlpic for ages aand yours is the
    best I’ve camе ᥙpon so far. Bᥙt, what abоut
    the bottom line? Are yߋu ѕure in regards to the supρly?

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com