WTW REVIEW: WWE BACKLASH 2017

Backlash rappresentava il primo PPV della nuova era dello show blu. Costruito in modo questionabile e inaspettato, presentava incontri tecnicamente interessanti, altri, sulla carta, sui quali potremmo stare a discutere per mesi.

Benvenuti alla

WTW REVIEW DI BACKLASH 2017


Shinsuke Nakamura def. Dolph Ziggler @ 16:02 via pin

Lo hanno fatto esordire nell’opener, cosa che ci portebbe anche stare, ma lo hanno fatto in modo che ritengo personalmente sbagliato. Nakamura, infatti avrebbe meritato un incontro differente, non uno squash che, seppur non lo sia stato tecnicamente, lo é stato teoricamente. Voi avete avuto la sensazione che il lottatore giapponese abbia aumento il suo status dopo questo incontro? Io no ed immagino che come me, molti altri abbiano avuto la stessa sensazione. Peccato perché credo che questo debba sempre essere il messggio recepible da un esordio. Entrando nel dettaglio, l’incontro non é stato brutto, ma neppure bellissimo. Probabilmente i booker pensavano che il fare uscire Nakamura da tutte le finisher di Ziggler, sarebbe servito a qualcosa…forse avevano omesso che nessuno credeva nella vittoria dell’americano…sforzi inutili. Personalmente era ció che mi aspettavo da questa faida costruita malamente.

RATE 2.75 Stars (2,75 / 5)


Smackdown Tag Team Championship Match

The Usos (c) def. Tyler Breeze and Fandango @ 9:32 via pin

Magari non vi piacerá sentirlo, ma l’incontro mi ha abbasanza divertito, sia nella nella parte comedy (anche se troppo lunga), sia nel momento in cui si é iniziato a lottare veramente. Il rammarico c’é, perché la parte seria é stata buona e magari con una gestione piú equilibrata delle due situazioni si sarebbe potuto apprezzare qualcosa di ben piú divertente. Scontato il risultato, ora é necessario dedicarsi al futuro e a ricostruire una categoria caduta nel dimenticatoio che invece avrebbe molto potenziale. Speriamo che questa svolta avvenga giá dai prossimi episodi di Smackdown con il ritorno del New Day. Nel complesso match sufficiente.

RATE 1.75 Stars (1,75 / 5)


Sami Zayn def. Baron Corbin @ 14:35 via pin

Incontro solido e ben combattuto che si conclude con un risultato inaspettato ed una vittoria pulita dell’underdog Sami Zayn sul lupo solitario Baron Corbin. Inaspettato? Forse ho parlato troppo presto…forse, se le voci si riveleranno fondate, molto piú aspettato di quello che si pensi. Quali voci EMG? Semplice l’americano vincerá la valigetta del Money in the Bank…will see. Detto ció, tornando all’incontro, entrambi i lottatori hanno fornito una buona prestazione, poche sbavature e buona coesione. So che a molti Corbin non piace…per molti non é un wrestler che meriti “rispetto”…Io non sono mai d’accordo su questi discorsi, preferisco dire che ci sono lottatori migliori di altri, come nella vita ci sono persone migliori di ciascuno di noi. In questo caso, il suo match é stato ben combattuto secondo le sue possibilitá, aiutato anche ovviamente, Samy Zayn che ben si adatta, per il suo tipo di lotta, a questi tipi di incontri contro persone piú prestanti. Nel complesso incontro dignitoso.

RATE 2.5 Stars (2,5 / 5)


Tamina, Carmella and Natalya def. Naomi, Charlotte Flair and Becky Lynch @ 10:05 via submission

Incontro inutile…o meglio build up per il prossimo incontro femminile titolato…build up che sarebbe potuto avvenire in modo differente. Charlotte dovrá aspettare, sará immagino Natalya, che mette a segno il pin (il tap out) su Becky Lynch. Poco da raccontare di questo match, che dall’inizio alla fine di mette gli abiti del match settimanale senza mai toglierseli. Se andiamo a analizzare il contenuto e le conseguenze, eccezion fatta per quanto detto sopra, non accade assolutamente nulla.

RATE 1.5 Stars (1,5 / 5)


WWE United States Championship Match

 Kevin Owens (c) def. AJ Styles @ 21:10 via countout

Questo incontro rappresenta uno degli esempi piú cristallini della definizione di match perfettamente solido. Ben lottato, ben bookato, ben condotto da entrambi i lottatori, ottima alchimia e finale sensato visto la durata di questa faida appena iniziata. Voi ovviamente vi potrete domandare…se é stato cosí perfetto sará stato un match a cinque stelle? No, perché quei tipi di match hanno qualcosa in piú (vedasi il titolo UK ad NXT). Questo é stato semplicemente un incontro da scuola wrestling senza sbavature che ha dimostrato come due fuoriclasse del ring possano prendersi il loro tempo e decidere di accelerare e frenare a loro piacimento, con la finalitá di condurre il pubblico, proprio li dove lo vogliono portare. Assolutamente da vedere per chi vuole avvicinarsi al wrestling e per chi crede di conoscere il wrestling come le sue tasche sbagliandosi, ovviamente.

RATE 3.75 Stars (3,75 / 5)


Luke Harper defeated Erick Rowan @ 9:00 via pin

Nutrivo speranze e sono rimasto con un pugno di mosche in mano. Incontro bruttino, che nonostante l’evidente impegno dei due lottatori é stato pieno di imprecisioni e sbavature, vedasi su tutte la parte finale con finischer annessa. Al momento il ruolo dei due ex membri della Wyatt Family é ancora indecifrabile, cosa che non fa che danneggiare i due ragazzi che ieri hanno lottato nel silenzio quasi assoluto, salvo alcuni momenti. L’incontro é stato il risultato di un’altra faida costruita con i piedi…putroppo e non con la testa.

RATE 1.50 Stars (1,50 / 5)


WWE Title Match

Jinder Mahal defeated Randy Orton (c) @ 16:00 via pin

Nel mondo internauta Orton é talmente amato che la gente ha gioito per la sua sconfitta e per il pensiero di non vederlo piú con la cintura che ora appartiene all’ex jobber di WWE , GFW ecc… Questo é il riassunto della chiacchera da bar piú comune in questi due giorni. Se invece vogliamo parlare di wrestling o intrattenimento (nel match di lotta pura se ne é vista poca) il discorso é differente. L’incontro é stato bruttino ma ha avuto nel suo risultato finale un epilogo logico. Se Mahal doveva vincere….lo doveva fare in questo modo. Oggi non parleró del suo regno da campione, non ha senso, lasciamolo lavorare, peró si che parleró della sua prestazione contro uno svogliato Orton che ha anche rischiato di rompere l’osso del collo ad uno dei due fratelli Singh (cosa che personalmente mi ha fatto incazzare parecchio). Dicevo Mahal…tecnicamente é quello che é, ma il suo ruolo, sia come espressione facciale che come comportamento in ring é stato buono. Non ho idea sul che cosa stia bollendo in pentola a Smackdown, ma domenica notte ho come avuto l’impressione che questa vittoria sorprendente sia dovuta a un piano piú ampio rispetto alla propaganda indiana della WWE. Detto ció, il match é stato sufficiente nulla di piú, da vedere solamente per il momento storico che ha comportato.

RATE 2 Stars (2 / 5)


PPV RATE 1.75 Stars (1,75 / 5)

PPV appena sufficiente ad essere buoni. Si é visto poco o nulla ed il lottato é stato apprezzabile solamente nella metá dei match in card. Smackdown é il chiaro esempio che se le cose si fanno bene, le ciambelle riescono con il buco, se invece le puntate settimanali continuano ad essere scarsine come contenuti ed idee, quello a cui abbiamo assistito ne é la logica conseguenza. Abbiamo, si, assistito ad un evento storico nel suo genere, ma quanto influirá nel corso dei prossimi mesi? Cosa ci dovremo aspettare? Il potenziale tecnico in ring  dello show é enorme, credo sia arrivato il momento di iniziarlo a sfruttare. Pensavo che Backlash sarebbe stato il trampolino di lancio per il nuovo show blu..mi sono sbagliato! Speriamo in Money in the Bank

EMG OUT!