WTW REVIEW: WWE MONEY IN THE BANK 2017

Il primo Money in the Bank femminile della storia, la seconda difesa titolata di Jinder Mahal contro l’idolo di casa, una valigetta contesa in un incontro con molto star power…questo era quello che ci aspettava dall’ultimo PPV di Smackdown. Avrà rispettato le attese? Sarà valso il prezzo del biglietto? Per scoprirlo non vi resta che leggere quanto segue e credere ciecamente in ciò che vi dirà EMG.

Benvenuti alla

WTW REVIEW DI MONEY IN THE BANK 2017

Women’s Money in the Bank Ladder Match

Carmella won @ 13:30

Incontro corto per essere un MITB…anzi diciamocelo chiaramente, il primo MITB della storia del wrestling femminile avrebbe dovuto aver ben altro impatto. Mentre alla fine dei conti ha avuto una durata scarsina per la tipologia di match, un finale discutibile ed una spettacolarità latente nonostante l’evidente sforzo profuso dalle lottatrici. Purtroppo questo tipo di contesa non è mai facile da affrontare e costruire, soprattutto quando non si ha l’abitudine a dover fare i conti con un atletismo differente rispetto all’abituale. Quello che ne esce è un match più che sufficiente e nulla di più. L’onere di condurlo nelle fasi più importanti se lo prende ovviamente Charlotte, le altre seguono la regina in modo equilibrato vivendo ognuna il suo momento della ribalta. Alla fine la spunta Carmella…con l’aiuto piuttosto telefonato del suo cagnolino Ellsworth che scala…raccoglie la valigetta e la consegna alla sua “amata”. Corretto?…non corretto? Qui sta la sottile linea rossa (cit.). Scelta pericolosa quella della WWE perchè permettendo questo finale lo rende lecito per altri incontri di questo tipo…cosa che farebbe perdere quel phatos a questo tipo di match…scelta pericolosa che viene subito sconsacrata via tweet da Shane…ergo storyline…ergo questi due personaggi potevano vincere così. Però ora c’è bisogno di una decisione inversa immediata.

2 Stars (2 / 5)

WWE Smackdown Tag Team Title Match

The New Day def. The Usos (c)@ 12:12 via countout

Capisco il perchè del finale…la faida deve andare avanti senza vincitori…capisco meno il masochismo di mettere due incontri con “ending” molto discutibile uno dopo l’altro. Il match in se ha avuto una partenza soporifera, poi una volta iniziato il caos si è convertito in qualcosa di divertente, ma disordinato. Molte le indecisioni ed i botch, peccato per quella presa al volo che avrebbe dovuto convertirsi in una big ending di sicuro impatto visivo e Kofi che rischia la vita in una uscita dal ring “missando” la presa sulla terza corda. Riassumendo il classico primo match di una faida dell’attuale WWE…un piccolo zuccherino che non ha aggiunto assolutamente nulla alla storyline, ma che ha lasciato solo l’amaro in bocca. Se vuoi dipingere gli Usos come un tag vile, l’abbandono del ring non doveva essere la scelta numero uno. Con lo status che ha il New Day in WWE una sconfitta del trio, sporca, non avrebbe alterato gli equilibri della storyline e sarebbe stata ben più utile ai campioni.

2 Stars (2 / 5)

WWE Smackdown Women’s Title Match

Naomi (c) def. Lana @ 7:30 via submission

Brutto incontro. Lana però mi ha stupito con alcune cose che non credevo fosse in grado di eseguire così bene (vedi gli “snap” suplex). L’intervento di Carmella è servito solamente per proteggere la moglie di Rusev da una sconfitta sicura. Non ho null’altro da scrivere…salvo il fatto poi di domandarmi: Perchè è stato costruito questo incontro?…quale era la finalità? Speriamo che Smackdown ci dia delle risposte

1 Stars (1 / 5)

WWE Title Match

Jinder Mahal(c) def. Randy Orton @ 20:58 via pin

Esattamente ciò che mi aspettavo, con il pregio di essere stato migliore del precedente. Un brawling scientifico che non ha fatto vedere nulla dal punto di vista tecnico, ma che è stato abbastanza solido per quanto riguarda la storia raccontata in ring dai due lottatori relativamente ai loro personaggi. Ovvia la partecipazione delle leggende a bordo ring…ovvia la conduzione del match…ovvio l’overbooking…meno ovvio il finale venuto un po’ a sorpresa…o meglio non a sorpresa, ma troppo immediato. In questo momento non si può non costruire Jinder…e per farlo si deve far credere che la sua finisher sia…una finisher senza possibilità di kickout (il ricordo al quel che fu JBL è sempre più intenso). La conseguenza quale è stata? Semplice, che Orton dopo un dominio di minuti nei quali ha fatto bello e cattivo tempo…rientra in ring e viene schienato immediatamente. Giusto il risultato…magari in 20 minuti si sarebbe potuto creare più coinvolgimento emotivo.

2.25 Stars (2,25 / 5)

 

The Fashion Police (Fandango & Breeze) def. The Ascension (Konnor & Viktor) @ 3:30 via pin

Una sola domanda: Utilità di questo incontro? Insensato, rubaminuti e senza finalità. Fandango e Breeze piacciono…ma come sempre l’utilizzo risulta discutibile. Era un PPV, non uno show settimanale

[N.G.]

Men’s Money in the Bank Ladder Match

Baron Corbin won @ 29:50

Si sono visti MITB molto migliori di questo, che ha avuto un inizio discutibile, una fase iniziale lenta, una parte centrale divertente ed un finale bruttino. Poi parleremo del vincitore.

Inizio: Vedere il King of Strong Style portato “a braccia” nello spogliatoio dopo aver subito due colpetti…veramente?? Se si voleva fare quello che si è fatto, Nakamura avrebbe dovuto subire molto di più. Credibilità zero, tutti si aspettavano il suo ritorno ed il match ha navigato su quello perdendo ovviamente di interesse.

Fase iniziale: Lenta, prevedile e piuttosto noiosa dove a turno i lottatori prendono i loro spot senza però creare qualcosa di speciale

Parte Centrale: Divertente, più rapida senza troppe cose rischiose, ma comunque gradevole grazie soprattutto a Zayn e alla capacità scenica di Owens sempre impeccabile

Fase Finale: Arriva Styles…ed arriva anche Nakamura…bello il faccia a faccia tra i due, bruttino il finale in cui tra i due litiganti, il terzo gode: Corbin…vince senza sudare. Magari un po’ più di sofferenza non sarebbe stata male. Certo si potrà dire: Ha vinto d’astuzia, da opportunista. Forse si, ma da un match del genere ci si aspetta sempre qualcosa di più

Nel complesso un match discreto, ma che ha dato l’impressione di aver perso un’opportunità

2.75 Stars (2,75 / 5)

 

PPV RATE

1.75 Stars (1,75 / 5)

Forse sarò un po’ troppo duro…forse sarà perchè la mia asticella è sempre molto alta, con tutte le federazioni (e chi mi conosce lo sa), ma questo MITB è stato un PPV appena sufficiente con un lottato normale e con decisioni di booking (non di risultato) piuttosto discutibili. Il Main Event più che esaltare il vincitore è servito a creare Hype per un possibile incontro tra Styles e Nakamura (Summersalm?)…Nakamura, ma siamo sicuri che abbia bisogno di questa costruzione così…sbagliata?? Il primo MITB è stato carino ma sottotono ed il resto della card non ha offerto praticamente nulla di importante da rivedere e consigliare…ed è strano se pensiamo che in ballo c’erano due incontri titolati. Lo dicevo prima, continuo a dirlo ora, Smackdown e di conseguenza i suoi PPV hanno fatto passi da gigante nella direzione sbagliata. Qualche mese fa pensavo fosse colpa del periodo di assestamento…un mese fa dicevo che si sarebbe ripreso…oggi dico che sono ufficialmente preoccupato.

EMG OUT