WTW REVIEW: WWE ROADBLOCK END OF THE LINE

Ed eccoci arrivati all’ultimo Ppv dell’anno…la card prevedeva alcuni match interessanti e la difesa di tutte le cinture ad eccezion fatta per il titolo degli Stati Uniti…cosa sará successo alla PPG Paints Arena di Pittsburgh?

RAW Tag Team Title Match

Cesaro and Sheamus def. Champions The New Day @ 10:30 via pin 

Parto dicendo due cose. La prima che non mi é particolarmente piaciuto il fatto che il New Day abbia perso immediatamente dopo aver battuto il record di longevitá…troppo telefonato. La seconda giusto che a batterli siano stati gli unici lottatori che al momento avevano la qualitá di contender “quasi” credibili”. Detto questo il match é stato divertente e ben combattuto, anche se vincere un titolo con un pin del genere, EMG non lo ha amato particolarmente…sarebbe stato piú bello un “un buon vecchio 1..2..3 old style a seguito di manovra risolutiva. Dal punto di vista tecnico…la presa al volo di Big E su Sheamus trasformata in sit down powerbomb…il suplex trasformato in neutralizer di Cesaro, sono stati due grandi gesti. Il match ha raccontato quello che doveva raccontare…New Day che cerca la vittoria con i soliti sotterfugi e gli avversari a ribattere fisicamente colpo su colpo…ed alla fine vincere per una volta con astuzia. Match assolutamente da vedere.

RATE (3 / 5)

Sami Zayn vs. Braun Strowman went to the 10-minute time limit

Ho letto varie cose su questo incontro strutturalmente senza senso, ma sensato in chiave storyline. Entrambi hanno fatto ció che dovevano fare senza mai uscire dal copione. E decisamente carina la scena dell’arrivo di Foley con l’asciugamano bianco pronto ad interrompere il match. Alla fine dei conti…Samy Zayn esce rafforzato dal match, mentre Strowman non ne esce ridimensionato perché perde perché sperca tempo a cercare di umiliare l’avversario…

RATE (1,8 / 5)

Seth Rollins def. Chris Jericho @ 17:35 via pin

Incontro lungo ma mai noioso e piuttosto solido e che fortunatamente non ha risentito troppo della interferenza scontata di Kevin Owens (ne parleremo dopo di questa frase). Come dicevo la contesa ha viaggiato su buoni ritmi e si sono viste cose interessanti. il pubblico era diviso, perché Y2J, nonostante continui a mantenere comportamenti da heel é sempre apprezzato tra i fan. Alla fine la spunta Rollins ovviamente sfruttando l’arrivo di KO che invece di aiutare l’amico ovviamente finisce per danneggiarlo…cosa che poi tutti sapevano avrebbe influito sul main event cosí come effettivamente avvenuto. Nel complesso una discreta contesa, ma nulla di trascendentale.

RATE (2,5 / 5)

WWE Cruiserweight Title Match

Champion Rich Swann defeated TJ Perkins and Brian Kendrick @ 6:30 via pin 

Siamo alle solite…match non da buttare, ma combattuto in un clima quasi disinteressato e non per colpa dei lottatori ma di qualcun altro…e mi fermo qui. Se la folla é costretta a cantare Thank You Neville…che ritorna da heel…la cosa dovrebbe far ragionare parecchio chi sta bookando tutta la categoria. L’incontro é stato molto rapido ed ha visto praticamente sempre i tre lottatori contemporanemente sul ring, si sono visti alcuni botch, peró nel complesso non é stato da buttare…peró questi tre possono fare molto molto di piú se si da loro la possibilitá.

RATE (1,8 / 5)

Thirty-Minute RAW Women’s Title Iron Man Match

Charlotte defeated Champion Sasha Banks @ 34:20 via submission 

Lo si sa…questi match solitamente diventano interessanti gli ultimi 10 minuti…ed anche questo non ha fatto eccezione. Partiamo dall’unica cosa che non mi é piaciuta: i primi due punti sono stati a mio modo di vedere inutili. Tutto il resto é stato un grande spettacolo non solo tecnico ma piú di storia raccontata in ring. A mio modo di vedere, questa contesa é stata la migliore di Charlotte da quando é entrata nel main roster come intensitá, mimica e intrattenimento…bellissima la sua espressione ad inizio Over Time della dominatrice in cerca di uccidere definitivamente la sua preda. Sasha ha fatto quello che doveva fare, incassare, resistere e cercare di sfruttare i suoi momenti. Gli ultimi 15 minuti compreso l’OT sono stati di pregevole fattura e quel sangue involontario finale sul volto della ex campionessa ha dato un tocco di epicitá al tutto. Il booking é stato corretto e belli sono stati i continui tentativi di sottomissioni da parte delle due lottatrici. Charlotte rimane imbattuta nei PPV chiudendo cosí una saga che ricorderemo per tanto tempo….che si ripeterá e che sará sempre considerata un’istant classic.

RATE (4 / 5)

WWE Universal Title Match

Champion Kevin Owens defeated Roman Reigns @ 25:20 via DQ

Peccato…perché il match é vissuto sul “quando interverrá Jericho”…si aspettava solo questo…tutto ció che si é visto era propedeutico al suo intervento scontato. Il match é stato condotto da Owens, Reigns si é limitato a subire e a connettere con le sue poche uniche manovre. Si aveva proprio l’impressione che i lottatori andassero con il freno a mano tirato e che aspettassero che arrivasse il momento dell’intervento del best friend di KO. Che poi il finale possa essere stato divertente o comunque non noioso, non esclude il grande disappunto di presentare un main event di questo genere…non brutto ma assolutamente non coinvolgente.

RATE (2 / 5)

PPV RATE  (2,5 / 5)

Si salvano due incontri ed un terzo per il rotto della cuffia…il resto lo si puó totalmente evitare (anzi come si é ascoltato tra il pubblico ad un certo punto si potrebbe gridare DELETE (CIT.)). Questo é quello che ci porta in dote Roadblock, ultimo PPV dell’anno targato WWE. Adesso é il momento di iniziare a pensare alla Rumble e a colui che uscirá vittorioso della battaglia reale con il biglietto in mano per il main event di Wrestlemania…Finisce il 2016 ed inizia cosí il periodo piú eccitante dell’anno in WWE, la Road to Wrestlemania.

EMG OUT!

 

 

 

 

 

Enrico Maria Gorreri

EMG...semplicemente EMG

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com