WTW REVIEW: WWE Survivor Series 2017

Eccoci a una nuova edizione del WTW Review, in questa puntata vedremo cosa è successo durante WWE Survivor Series andato in onda nella nottata italiana. A scrivere per voi oggi sarà il vostro Lorenzo Fanti. Vediamo nello specifico cosa è successo…


Benvenuti alla

WTW REVIEW DI WWE Survivor Series


Elias def. Matt Hardy via pin

Che dire, è strano vedere uno come Matt Hardy nel Kickoff di un ppv ma così hanno scelto e bisogna accettare tale decisione. Il match contro Elias è stato di un discreto livello, ma niente di speciale alla fine. Elias ha bisogno di una vera faida e non match inventati all’ultimo minuto per farlo vedere combattere ai fan. L’incontro però è andato a suo favore e tale mossa può essere molto utile per dargli visibilità e credibilità. Speriamo che ciò abbia seguito.

(2,5 / 5)


WWE Cruiserweight Championship Match:

Enzo Amore (c) def. Kalisto via pin

Un incontro dove il titolo dei pesi leggeri era in palio, un rematch tra Enzo Amore e Kalisto. Il campione si è ben difeso dall’attacco del messicano e ha meritato la riconferma come campione, seppur non sia il suo più grande fan. Bella prova da parte di Kalisto ma non è bastata per diventare per la seconda volta campione. La faida tra di loro sembra essere arrivata al termine.

(2,8 / 5)


Sami Zayn & Kevin Owens def. Breezango via pin

Il match più interessante del kickoff, una coppia affiatata come Owens e Zayn (per quanto dureranno?) ha affrontato i Breezango. Entrambi si sarebbero meritati la vittoria, ma da quanto visto sul ring credo che la vittoria di Owens & Zayn sia più che meritata e avrebbero dovuto essere in ben altre zone del ppv. Possono puntare alla vittoria dei titoli di coppia? Secondo me si.

(2,8 / 5)


The Shield def. The New Day via pin

Il primo vero match del ppv, a confrontarsi sono stati due tag team tra i migliori dei due roster cioè i The Shield e i The New Day. Credo che a livello di spettacolo sia stato uno dei migliori incontri della serata ma non mi è piaciuto molto quanto visto come affiatamento tra i tag, mi riferisco in particolare allo Shield dove non riesco a vedere un minimo lavoro di squadra, ma è il mio modesto pensiero. Tornando al match, ritengo corretta la vittoria del tag da poco riunito almeno per dargli molta credibilità (come avevano nel recente passato) e lanciargli verso lidi dorati. I New Day hanno invece bisogno di una scintilla per poterli nuovamente rilanciare.

(3,3 / 5)


5 on 5 Traditional Women’s Elimination Match

Team Raw def. Team Smackdown via submission

L’ultimo nome per il team del roster blu ha completato bene il tutto, Natalya è stata una buonissima aggiunta. Nel team Raw però c’era un nome che mi aspettavo molto cioè Asuka, e Bayley di cui sono un grande fan da sempre. L’incontro si è svolto molto bene, senza errori o sbavature da parte delle wrestler sul ring. Le migliori di entrambi i team sono state proprio la giapponese e Becky Lynch a mio avviso. L’ex campionessa di NXT ha chiuso anche il match rimanendo l’unica persona sul ring. Si sta mostrando ad importanti livelli.

(3,8 / 5)

Baron Corbin def. The Miz

Un match tra i due campioni dei roster, Baron Corbin ha affrontato e sconfitto a sorpresa The Miz. Credo che sia stato la più grande sorpresa del ppv (a mio avviso) e mi ha sorpreso anche come livello di lottato dato che mi aspettavo qualcosa di peggiore. Corbin se inizia a prendere fiducia nei suoi mezzi può veramente diventare importante per il roster e la WWE. Su The Miz non so, ma non vedo dei grandi piani o avversari per lui nel  prossimo futuro.

(2,8 / 5)

The Usos def. Cesaro & Sheamus via pin

In questo confronto avevamo i The Usos, campioni di coppia di Smackdown e Cesaro & Sheamus, campioni di coppia di Raw. Penso che a livello di tecnica poteva essere fatto sicuramente meglio, ma avendo due team che puntano molto sulla potenza era il massimo risultato che potevo aspettarmi. In generale un match piacevole da seguire nel quale i quattro sul ring hanno dato tutto. Corretta la vittoria finale dei The Usos.

(3 / 5)

Charlotte Flair def. Alexa Bliss via submission

Un’ulteriore match dove le due campionesse  dei rispettivi roster, Charlotte per Smackdown e Alexa per Raw, si sono affrontate sul ring. Credo che sia stato il match che mi ha fatto divertire di più nel seguirlo dato che le due contendenti non si sono mai risparmiate e se devo essere sincero rientrano tra il mio novero dei preferiti. Charlotte è arrivata da neo campionessa e si è messa subito in una posizione di forza sconfiggendo la longeva campionessa di Monday Night Raw, Alexa Bliss.

(3,5 / 5)

Brock Lesnar def. AJ Styles

Un match dove ad affrontarsi sono stati il WWE Universal Champion Brock Lesnar e il WWE Champion AJ Styles. Tecnica contro potenza e soprattutto tante voci di fan della WWE che davano per scontato l’esito del match, ci avevano preso. Io invece non le volevo ascoltare ma così è andata dato che Lesnar ha sconfitto in un bel match AJ Styles. Il risultato era comunque scontato dato che non potevano fare perdere Lesnar, essendo molto credibile nel suo modo di lottare. Styles avrà le sue occasioni di riscatto nello show blu.

(3,8 / 5)

5 on 5 Traditional Men’s Elimination Match

Team Raw def. Team Smackdown via pin

Un match posto con giusto motivo nel main event.Due team pieni di nomi importanti, non potevo che aspettarmi un ottimo incontro. L’annuncio di Triple H nel team rosso era stato la ciliegina sulla torta, il nome che poteva fare la  differenza. In parte è stato anche così, ma a fare la differenza però è stato Braun Strowman che è stato a sorpresa il migliore del match. Ha fatto piazza pulita e ha permesso a Triple H di concludere in match in favore dello show rosso.

(4 / 5)

PPV RATE

Un ppv dal quale mi aspettavo molto, così non è stato ma non mi lamento essendo comunque stato uno show di buon livello, niente di particolare ma molto interessante e con qualche risvolto sicuramente positivo. Dopo il confronto tra wrestler e campioni dei due roster, possiamo avere dei buoni spunti per ripartire ancora meglio con i singoli show, Raw e Smackdown. Bisogna solo aspettare poche ore e avremo i primi risultati con lo show rosso.

  (3,3 / 5)