WTW REVIEW: WWE TLC 2017

Eccoci a una nuova edizione del WTW Review, in questa puntata vedremo cosa è successo durante WWE TLC 2017 andato in onda nella nottata italiana. Non sono mancate le sorprese e abbiamo avuto un grande ritorno sul ring dopo ben dieci anni di assenza. A scrivere per voi oggi sarà il vostro Lorenzo Fanti. Vediamo nello specifico cosa è successo…


Benvenuti alla

WTW REVIEW DI WWE TLC 2017


Sasha Banks  def. Alicia Fox @ 8:00 via pin

Un buon match come opener nel kickoff dello show, due atlete senza una storyline attiva interessante ma messe sullo stesso ring hanno disputato un interessante incontro dove si sono confermate due atlete di ottimo livello, soprattutto Sasha Banks che ha portato giustamente a casa questa vittoria contro Alicia Fox. Sasha è pronta per tornare a lottare ai livelli massimi del roster femminile e nel range del titolo di Alexa Bliss.

(2,8 / 5)


Asuka def. Emma @ 9:25 via submission

Finalmente Asuka ha fatto il debutto nel main roster, aspetto molto questa cosa e sono contento che abbia debuttato in modo così convincente. Ha vinto e convinto contro una wrestler che nel main roster c’e da molto più tempo di lei, cioè Emma. E’ stato un incontro bello da seguire e dove non sono mancati i colpi di scena. Sono contento di quanto visto e credo che Asuka diventerà un perno della divisione femminile del roster.

(3 / 5)


Cedric Alexander & Rich Swann def. Gentleman Jack Gallagher & The Brian Kendrick @ 8:00 via pin

Un match dove erano sul ring ben quattro atleti di 205 Live, quindi lo spettacolo era sicuramente assicurato. Da una parte la coppia formata da The Brian Kendrick e Gentleman Jack Gallagher mentre dall’altra Cedric Alexander e Rich Swann. Non sono mancate le mosse aeree e dal paletto quindi posso ritenermi soddisfatto di quanto visto. A mio avviso giusta la vittoria di Alexander e Swann seppur il tag avversario non ha demeritato e nemmeno meritato la sconfitta.

(3,3 / 5)


WWE Raw Women’s Title Match

Alexa Bliss (c) def. Mickie James @ 11:25 via pin 

Anche questo match lo aspettavo con ansia e mi aspettavo molto, forse di più di quanto ho visto. Ma è comunque stato un bel match e se devo essere sincero è stata molto brava Mickie James che ha disputato un ottimo match contro la campionessa femminile del roster rosso, cioè Alexa Bliss. La vittoria finale è andata alla campionessa che ha consolidato il suo regno, comunque faccio un applauso a entrambe per come hanno lottato.

(3 / 5)


WWE Cruiserweight Title Match

Enzo Amore def. Kalisto (c) @ 8:45 via pin

In questo incontro è avvenuto l’unico cambio di titolo dell intero ppv. Kalisto ha messo in palio il suo Cruiserweight Championship contro l’ex campione Enzo Amore, l’esito non era per niente scontato e entrambi ci hanno messo anima e corpo per portare a casa la vittoria e il titolo. Enzo aveva una motivazione in più e alla fine quella voglia di riprendere il titolo è stata decisiva e gli ha permesso di tornare per la seconda volta campione dei pesi leggeri. Se devo essere sincero rimango della mia idea che non sono un grande fan del nuovo campione ma il suo nome vende molto e alla federazione piace per quello.

(3,3 / 5)


The Demon “Finn Balòr” def. AJ Styles @ 18:20 via pin

Un incontro inedito, molti fan della WWE sognavano di vedere questo match interbrand dove si sono affrontati AJ Styles e Finn Balòr, questa volta in versione demone. E’ stato uno dei migliori match dell’anno per la federazione e una punta di diamante per il ppv. L’attesa è stata breve e il match perfetto. Entrambi si sarebbero meritati la vittoria ma a spuntarla è stato proprio The Demon che potrebbe avere un grosso imput per fare fare bene a partire dalla puntata odierna dello show rosso.

(4,3 / 5)


Jason Jordan def. Elias @ 8:50 via pin

Un incontro nato per caso, non era in programma o almeno non era stato annunciato dalla federazione. Jason Jordan ha affrontato non verbalmente e non fisicamente Elias interrompendolo due volte precedentemente nel ppv e alla fine un incontro tra di loro era la soluzione ideale. Sinceramente è stato un buon match e di una durata discreta, Jason Jordan ha mostrato una buona tecnica e ha meritato sicuramente questa vittoria. Elias nella parte dell Hell è ideale.

(3,3 / 5)


Five On Three Handicap Tables, Ladders & Chairs Match

Kurt Angle & The Shield (Dean Ambrose & Seth Rollins) def. Braun Strowman, Cesaro, Kane, Sheamus & The Miz @35:25 via pin

Il match che mi aspettava più hype in tutta la card, il ritorno sul ring di Kurt Angle è un’importante avvenimento che non potevo perdere. Credo che dopo il match tra Styles e Balòr sia stato il secondo miglior incontro del ppv riservato allo show rosso. Un grande nome insieme a un’importante tag team del recente passato della WWE come i The Shield contro ben  cinque avversari come Braun Strowman, Cesaro, Kane, Sheamus e The Miz. Le aspettative erano alte e sono state sicuramente rispettate. La vittoria dello Shield con Angle alla fine è stata ampiamente meritata e il ritorno di Angle sul ring molto più che soddisfacente, l’unica pecca è la theme dato che mi aspettavo la classica theme del Gm di Raw ma è solo una finezza alla fine di tutto.

(3,8 / 5)

PPV RATE

  (3,5 / 5)

Un ppv a mio avviso nettamente migliore agli ultimi dello show rosso, due grandi nomi hanno dovuto dare forfait pochi giorni prima del ppv ma la WWE è stata brava a trovare degli ottimi sostituti come Kurt Angle e AJ Styles, preso in prestito dal roster di Smackdown Live. Due match sono stati molto belli e uno di loro due ha sfiorato la perfezione. Un ottimo punto di arrivo per alcuni feud e una buona partenza per nuovi feud. Vedremo cosa succederà nella prima puntata di Monday Night Raw.