WWE: Il motivo della mancata sospensione di Brock Lesnar

TMZSports.com riporta che Brock Lesnar non sarà punito dalla WWE dopo i suoi molteplici fallimenti dei test anti-droga che sono stati effettuati in seguito all’evento UFC 200. Secondo un portavoce della WWE, Lesnar non sarà sospeso dalla federazione e si esibirà a SummerSlam come pubblicizzato.

Il portavoce WWE ha detto che solo i wrestler full time sono sottoposti al WWE Wellness Program . Lo stato contrattuale di part-time di Lesnar (19 match negli ultimi tre anni) lo rende esente dai test anti-droga da parte della WWE. Il portavoce ha detto quanto segue:

“Il WWE Wellness Program  non si applica agli atleti part time come Brock Lesnar. Lesnar non sarà punito dalla WWE per i test anti-droga con risultati positivi dopo UFC 200… e si esibirà a SummerSlam come previsto. Solo chi è sotto contratto a tempo pieno con la WWE  è soggetto alla politica del Wellness Program, che vieta PED … ma dato che Brock non è un wrestler a tempo pieno, è essenzialmente esente.”

Brock Lesnar ha disputato 4 match nel 2014, 8  nel 2015 e 7  nel 2016. Da notare che le superstar a tempo pieno fanno addirittura più di 200 incontri all’anno. Inoltre la WWE è una federazione che produce show business, non una federazione sportiva regolamentata. Il Wellness Program serve solo per tenere in buona salute i wrestler a tempo pieno.