Tino Sabbatelli è stato uno dei dipendenti che la WWE ha licenziato ad Aprile a causa dei tagli necessari per fronteggiare la crisi scatenata dalla pandemia. Il lottatore era fermo dall’Aprile del 2018 a causa di un infortunio al pettorale.

Dopo essere stato rilasciato dalla WWE, a Luglio ha cominciato a lavorare per l’AEW. Nella puntata di AEW Dark del 21 Luglio, con il ringname Sabby, ha disputato un tag team match in coppia con Brady Pierce, perdendo contro i Best Friends. La compagnia di Tony Khan però non lo ha mai messo sotto contratto.

Adesso Sabbatelli potrebbe ricevere una nuova opportunità dalla WWE, dato che la scorsa settimana è tornato ad allenarsi al Performance Center. Non si sa se la compagnia intenda offrirgli un nuovo contratto.