WWE NXT 07/06/2017 Report

Salve a tutti, appassionati di wrestling. Ripartiamo con NXT dalla Full Sail University Arena in una puntata che si preannuncia spettacolare data la presenza di Bobby Roode e il ritorno in ring di No Way Jose.

Heavy Machinary vs Victor Andrews e Lars Sullivan

Partiamo con i due panzoni degli Heavy Machinary Otis Dosovic e Tucker Knight, in corsa per i primi posti della divisione tag team, che dopo la divisione degli #DIY ha lasciato un posto non da poco. Stasera essi dovranno affrontare un tag team formatosi da pochissimo e proveniente dal reparto sviluppo di NXT, composto dal debuttante Victor Andrews e da Lars Sullivan, che ricordiamo per aver devastato il suo ultimo compagno di tag team in seguito a una sconfitta. L’imponente massa di Knight non è abbastanza per vincere la prova di forza con Lars Sullivan, che però pecca in tecnica e viene messo facilmente nella Head Lock del membro degli Heavy Machinary, ma riesce a liberarsi prendendo l’avversario per i capelli e dopo aver pareggiato lo Shoulder Takle lo abbatte con una Clothesline. Lars Sullivan riesce a mettere Tucker Knight all’angolo con una Irish Wheep, ma Knight reagisce con un calcio difensivo e poi uno Standing Drop Kick, quindi tenta il Running Cross Body, ma viene preso al volo da Sullivan, che esegue una Powerslam. Lars Sullivan cede il terreno al ben più esile Victor Andrews, che viene sgambettato e chiuso nella Bear Hug. Tucker Knight da il cambio a Otis Dosovic, che prosegue con la Bear Hug, e quando Andrews cerca di reagire colpendo alla tesa, Dosovic risponde con un Belly To Belly Suplex. Cambio a Tucker Knight e per gli Heavy Machinary si apre la strada del Sandwich Belly Takle, quindi abbiamo un Hip Toss da parte di Tucker Knight e la Compactor degli Heavy Machinary che mette fine all’incontro. Come successo anche l’ultima volta, Lars Sullivan attacca il suo compagno di tag team, reo di aver subito lo schienamento, infierendo su di lui al tappeto con delle ginocchiate e dei colpi di braccio e infliggendo su Andrews la One Shoulder Torture Rack.

Passiamo a SAnitY, con Killian Dain che la scorsa settimana disse che dopo quello che è successo nessuno sarà più al sicuro, specialmente No Way Jose.

Torniamo al presente sul ring con Roderick Strong, reduce da due impressionanti vittorie contro Eric Young e la sua stable. Rody dice che quest’anno è stato fantastico per lui: è arrivato a NXT, è andato ad abitare con la sua fidanzata e da poco è anche diventato padre, ma la cosa che gli fa più piacere di tutto questo è che la sua storia sia piaciuta all’NXT Universe, che lo ha accolto a braccia aperte. Tuttavia l’unico motivo per cui è a NXT è vincere l’NXT Championship, e adesso che sa di non combattere da solo, sa che può arrivare al suo obbiettivo. Ecco però che entra in scena un uomo che non è molto d’accordo, l’attuale NXT Champion Bobby Roode, apparentemente commosso dalla storia di Strong… Apparentemente. Bobby Roode dice che Roderick può andare fiero della sua storia, una storia perfettamente normale, quasi mediocre, se non fosse che finalmente ha cominciato anche a vincere dei match, ma può andarne fiero. Puntare a competere per l’NXT Championship contro il campione è un’altra cosa, non è come pescare i numeri giusti alla lotteria, bisogna essere a un certo livello per potersi confrontare con Bobby Roode, e Roderick Strong farebbe bene a rimanere al suo posto, perché non è a quel livello; al massimo Bobby può concedergli un selfie da mostrare a suo figlio. The Glorious One leva le tende consigliando a Rody di non giocare la lotteria di Bobby Roode, perché non è abbastanza uomo per vincerla.

Passiamo al tetto dell’arena, dove Nikki Cross non ha ancora perdonato Asuka e Ruby Riot per la sconfitta patita a Chicago e le invita a giocare di nuovo con lei.

Sarah Logan vs Peyton Royce

Passiamo a un match della divisione femminile. La giovane Sarsh Logan, la ragazza-lupo, è pronta a lasciare ils egno fin dal suo debutto nella NXT Arena in questo match contro una atleta già affermata e riconosciuta come Peyton Royce, che nonostante ora sia preoccupata per Ember Moon, che sta alle calcagna sue e della compagna di squadra Billie Kay, è sempre un’atleta di livello. Parte bene Peyton Royce, mettendo subito sotto pressione l’avversaria, ma prende la sfida un po’ troppo sottogamba, permettendo a Sarah Logan di evitare la sua carica all’angolo e di metterla a terra con la Fireman Carry direttamente nella Arm Barr. Peyton Royce si libera e cerca di chiudere con lo Spinning Heel Kick, ma il conto si ferma a due e l’australiana si infuria, colpendo la Logan sulla schiena e applicando la STF. Sarah Logan riesce a reversare in un Roll Up, ma Peyton esce dallo schienamento e esegue una fila di due Snap Suplex e una Fireman Carry Side Senton. Solo due. Sarah Logan reagisce con un Head Butt e mette a segno una combinazione di pugno e Chop in stile Dean Ambrose, quindi va a bersaglio con un Knee Strike. Solo due. Sarah Logan torna all’attacco, ma la Royce si ripara dietro un Back Elbow, quindi Forearm e Reverse Kick, cui segue un Running Kick e una Fisherman Suplex che chiude il match.

Torniamo indietro di una settimana, precisamente dopo il match di Andrade “Cien” Almas, che se ne frega della sconfitta e si prepara per un’altra notte da leoni in quel di Orlando, salvo incontrare una ragazza, probabilmente una di quelle della settimana precedente, che lo schiaffeggia pubblicamente.

Oney Lorcan vs Hideo Itami

Passiamo ora al match di Hideo Itami, sempre più frustrato dopo la sconfitta di Chicago, che ha concesso la rivincita a Oney Lorcan.

Hideo Itami continua a colpire con la sua GTS Oney Lorcan, sollevandolo ogni volta invece di eseguire lo schienamento. L’arbitro non può fermare l’incontro, quindi interviene Kassius Ohno a fermare il collega, ma quando questi lo spinge, Ohno reagisce con uno spintone a sua volta che, in virtù del fatto che Itami è la metà di Ohno, lo fa cadere a terra. Hideo Itami abbandona il ring e il match viene dichiarato in No Contest.

Parola a Ember Moon al microfono di Christy Synclere (sperando che si scriva così e ringrazio il cielo che per una volta non è uguale a tutte le altre intervistatrici) per una dichiarazione in merito al Triple Threat Elimination match tra Ruby Riot, Nikky Coss e Asuka della settimana prossima. Ember dice che ha già avuto due opportunità titolate: in una è stata sconfitta per schienamento, alla seconda ha dovuto rinunciare per l’infortunio, ma adesso è di nuovo in forma e starà molto attenta al match della prossima settimana, cosicché dopo aver dato una lezione a Billie Kay e Peyton Royce, potrà ottenere una terza opportunità, e stavolta sarà quella buona.

No Way Jose vs Killian Dain

Il main event della serata sarà quindi la vendetta di Killian Dain in rappresentanza di SAnitY contro No Way Jose per l’aiuto fornito a Roderick Strong la settimana scorsa. Jose si presenta da solo, mentre The Beast From Bellfast è accompagnato da Alexander Wolf e Eric Young.

Vittoria di Killian Dain per schienamento dopo la Ulster Plantation.

Questo è tutto per la puntata odierna di NXT. Noi ci vediamo la settimana prossima per vedere come si comporteranno le ragazze nel parco giochi di Nikki Cross.

Riccardo Magliano

Reporter WWE e TNA qui su WeTheWrestling.net