WWE NXT 12/07/2017 Report

Salve a tutti, appassionati di wrestling. NXT ci da il benvenuto con un paio di imperdibili appuntamenti in questa sua nuova edizione, e noi siamo pronti a scoprirle.

Aleister Black vs Bobby Fish

Cominciamo con Aleister Black, la furia olandese che da mesi ormai sta seminando il panico tra gli atleti di NXT sconfiggendo con facilità ogni suo avversario. Il suo avversario stasera è un nuovo acquisto del roster giallo: Bobby Fish, un atleta che ha combattuto a lungo in giro per il mondo e che potrebbe dare delle noie a Black. Entrambi abili artisti marziali, i due avversari si studiano a media distanza, quindi Aleister Black riesce a chiudere una presa articolare al braccio di Fish che cerca di ribaltare la situazione, ma Aleister Black riesce a evitare i suoi attacchi e si siede a terra lasciando l’avversario sbigottito. Bobby Fish attacca con un calcio, ma Black lo evita, si rialza e va a segno con uno dei suoi micidiali calci laterali che atterrano il New Entery e attende che si rialzi. Scelta sbagliata, perché Fish si rialza e riesce a schivare i colpi di Black mette a segno due calci bassi alle gambe dell’avversario per poi spingerlo via con un calcio frontale. Aleister non la prende particolarmente bene e lancia la sua combo di colpi che chiude con un Running Knee sul lato della testa dei Bobby Fish costretto da questo a uscire dal ring. Bobby Fish risale sull’apron, ma Black lo intercetta e tenta il Vertical Suplex, counterato dall’avversario con una ginocchiata alla testa. Fish chiude la Sleeper Hold dal di fuori delle corde finché l’arbitro non lo costringe a mollare la presa, quindi con una spettacolare Leg Swip abbatte Black. Bobby Fish continua a colpire alle gambe Aleister Balck che non riesce a reagire data l’alta agilità di Fish e alla sua tecnica che non permettono a Aleister Black di chiudere neanche un colpo mentre lui con una Dragon Scew Leg Swip lo mette a terra e dopo altri colpi alla gamba sinistra, chiude la Single Leg Boston Crab. Black ribalta la presa in un Roll Up, ma il conto di ferma a uno e Bobby Fish torna a mirare alle gambe. Stavolta Aliester Black riesce a liberarsi, ma Fish chiude di nuovo la Sleeper Hold e mette a terra l’avversario. Aleister Black riesce a liberarsi lanciandosi di schiena contro le corde, ma Fish respinge il suo attacco con un calcio e rifà sotto. Black respinge la minaccia con una ginocchiata, ma Bobby Fish è ancora in piedi e esegue una Fisherman Suplx sull’angolo. Solo due. Fish invita l’avversario a rialzarsi, ma questi, una volta in piedi, lo colpisce con un Forearm e continua con i suoi calci laterali, quindi Irish Wheep verso l’angolo e Running Elbow. La serie viene chiusa con lo Springoard Moonsault di Aleister Balck che colpisce quindi con un Jumping Knee, quindi rialza l’avversario e chiude il match con il Black Mass.

Passiamo agli spogliatoi la settimana scorsa, dove Hideo Itami e Kassius Ohno meditano sulla sonora sconfitta subita per mano di SAnitY. Itami imputa la colpa unicamente a Kassius Ohno dicendo che ha fatto troppi errori. Ohno non ne può più e risponde che da dopo Chicago Hideo non ha fatto altro che andarsene in giro a dare colpe agli altri senza riflettere su niente, lui ha provato a farlo ragionare, ma adesso basta, non ne può più. Kassius Ohno è un uomo d’azione, non ha più voglia di parlare.

Vanessa Borne vs Jayme Hachey

Passiamo ora al torneo Mae Young Classic Tournament, il torneo tra lottatrici dedicato alla prima grande lottatrice della WWE Mae Young. In questo match di qualificazione si affrontano on screen due giovani atlete pronte a sfondare a NXT: Vanessa Borne e Jayme Hachey.

Vittoria di Vanessa Borne per schienamento dopo una Spinning Panpandle Slam.

Passiamo a altre immagini della settimana scorsa. Alla fine dell’evento, all’alteza del bar poco fuori la NXT Arena, Aleander Wolf e Killian Dain hanno attaccato Drew McIntyre per le parole poco lusinghiere riservate contro il big man di SAnitY. McIntyre viene colpito da entrambi i seguaci di Eric Young e lanciato contro il bidone dell’immondizia del bar.

Passiamo invece adesso all’ufficio di WIlliam Regal dove troviamo Bobby Roode. Il campione viene informato che Drew McIntyre, tutt’ora imbattuto dal suo arrivo, e Killian Dain, a sua volta imbattuto, hanno mostrato interesse per il suo titolo. Roode risponde che per trovare un valido sfidante per l’NXT Championship ci vuole molto più di questo e anche se alla gente piacerebbe molto di più vedere in azione il campione, capisce che per gli affari dello show sarebbe interessante mettere Killian Dain e Drew McIntyre uno contro l’altro e vedere cosa succede. William Regal è d’accordo e dice che la settimana prossima il match tra Killian Dain e Drew McIntyre si farà e il vincitore andrà contro Bobby Roode per il titolo a NXT TakeOver Brooklyn III.

Assistiamo adesso al graditissimo ritorno di Johnny Gargano, ancora infortunato dopo il distruttivo attacco di Tommaso Ciampa in quel di TakeOver Chicago. Johnny Wrestling dice che gli è mancato molto il suo pubblico e che molto spesso si è chiesto il perché di quello che è successo a Chicago, ma alla fine non importa, perché il prossimo evento sarà NXT TakeOver Brooklyn, il più importante evento dell’anno per quanto riguarda NXT e vuole esserci, perché vivere nelle ceneri del passato dei DIY non gli porterà nulla di buono, preferisce di gran lunga essere di nuovo Johnny Gargano; Johnny Wrestling. Quindi parte la sua nuova theme song da singolo e Johnny lascia il ring.

Heavy Machinary vs Authors Of Pain

Siamo al main event della serata: il più “grosso” main event mai disputato a NXT per quanto riguarda le masse complessive coinvolte. Il match è valido per gli NXT Tag Team Championships e vede Tucker Knight e Otis Dosoivc, gli Heavy Machinary opposti ad Akam e Rezar, gli Authors Of Pain, guidati da Paul Ellering.

Vittoria degli Authors Of Pain per schienamento di Rezar su Otis Dosovic dopo la Last Chapter. Dopo la fine del match, sullo stage si presenta SAnitY, ancora orfana di Eric Young, con i tre anarchici che lanciano in aria pagine del Book Of Distruction di Paul Ellering.

Questo è tutto per oggi da NXT. Noi ci vediamo la settimana prossima per una nuova edizione dello show giallo in cui scopriremo chi sarà lo sfidante di Bobby Roode in quel del supershow di NXT: NXT TakeOver Brooklyn.

Riccardo Magliano

Reporter WWE e TNA qui su WeTheWrestling.net