WWE NXT 14/06/2017 Report

Salve a tutti, appassionati di wrestling. Puntatone di NXT stasera, che presenta il rematch titolato di Chicago, con Asuka nuovamente opposta a Nikki Cross e Ruby Riot, ma stavolta in un Triple Threat Elimination Match.

Drew McIntyre vs Rob Ryzin

Partiamo in quarta con il fu Chosen One Drew McIntyre, parcheggiato in match di livello che non gli compete in attesa della sua occasione per brillare di fronte all’NXT Universe. Il suo avversario oggi è un giovane atleta di nome Rob Ryzin, che fin da subito si dimostra incapace di rispondere adeguatamente allo strapotere fisico di Drew, che lo mette al tappeto con una Back Body Drop. McIntyre cerca di nuovo la manovra, ma Ryzin cade in piedi e spintona l’avversario invitandolo a prendere l’incontro sul serio. McIntyre lo fa e Ryzin si ritrova a terra via Big Boot. Per nulla impensierito dall’avversario, Drew McIntyre colpisce con delle Chop e chiude con un Belly To Belly Suplex, ma Rob Ryzin si aggrappa alla corde per evitare ulteriori offensive e con un colpo alla gamba mette lo scozzese in ginocchio per poi colpirlo con un Super Kick. Solo uno. McIntyre ha accusato il colpo e decide di chiuderla qui: Relese Vertical Suplex, quindi Running Forearm all’angolo e infine Single Axe Andle dalla terza corda per mettere al tappeto l’avversario. Rib Ryzer tenta di reagire, ma McIntyre lo mette all’angolo e continua a colpirlo, quindi lo posizione sulla terza corda, ma la controffensiva appena abbozzata dell’avversario gli fa ripensare qualunque cosa stesse pensando e si accontenta di una gomitata per farlo cadere. Drew McIntyre rimette l’avversario sul ring e con il suo Running Kick chiude il match.

Authors Of Pain vs Anthony Dominguez e Wilmer Fryday

Passiamo ora ai nostri NXT Tag Team Champions, che attendono ancora una squadra abbastanza folle da poterli sfidare per i titoli. Per tenersi in allenamento i due guerriglieri di Paul Ellering affrontano stasera Anthony Dominguez e Wilmen Fryday, due sconosciuti atleti che probabilmente rimarranno tali.

Vittoria degli Authors Of Pain per schienamento di Akam su Dominguez dopo una Fireman Carry Side Drop. Dopo la sconfitta, gli avversari subiscono anche la combinazione di Powerbomb degli AOP e Paul Ellering prende la parola per lanciare un messaggio agli Heavy Machinary, che a detta sua sono tanto stupidi quanto grassi, perché come possono pensare di battere un tag team che da un anno a NXT è ancora imbattuto, e che si è lasciato dietro una scia di cadaveri che comprende nomi come gli American Alpha, i TM-61, i Revival e gli #DIY? Ellering prosegue dicendo che gli Heavy Machinary non sono della stessa categoria dei suoi ragazzi, autori del capitolo principale del libro della dominazione in cui gli Heavy Machinary non sarebbero neanche una nota a margine. Dosovic e Knight si presentano ora nell’arena e salgono minacciosi al ring, affrontando faccia a faccia Akam e Rezar. I due tag team non vengono per il momento alle mani e Paul Ellering invita i suoi ragazzi a ritirarsi.

Velvetine Dream vs Paul Mendoza

Passiamo ora all’essere meno mascolino del roster di NXT, donne comprese: Velvetine Dream, pronto ad affrontare stasera Paul Mendoza in quello che è il secondo match on screen del fu Patrick Clarck.

Vittoria di Velvetine Dream per schienamento dopo un Elbow Smash.

Passiamo la parola a Kayle Braxton, che invita Kassius Ohno a spiegare come si sta evolvendo la situazione tra lui e Hideo Itami dopo i fatti della settimana scorsa. Ohno spiega che non avrebbe dovuto spintonare il suo amico la settimana scorsa, ma doveva fare qualcosa; lui conosce Itami, e quello che si sta aggirando in questi ultimi tempi non è lui, dominato com’è dalla frustrazione per l’occasione mancata di conquistare il titolo. Tuttavia non è il momento di pensare troppo agli altri, perché è su se stessi che bisogna puntare, quindi Kassius Ohno annuncia che ha parlato con William Regal, che gli ha concesso l’opportunità di brillare in un match a cinque stelle la settimana prossima… contro Aleister Black.

Nikki Cross vs Asuka vs Ruby Riot

Passiamo quindi al main event della serata: rematch di Chicago, ma in maniera un po’ diversa, se infatti il match titolato dell’ultimo TakeOver è stato un Triple Threat classico, stasera avremo tra Ruby Roit, Nikki Cross e Asuka un Triple Threat Elimination Match, dove a rimanere in piedi sarà una sola e sarà NXT Women Champion.

Il match finisce con un pareggio tra Asuka e Nikki Cross per impossibilità di entrambe di continuare l’incontro in seguito al Cros Body di Nikki su Asuka che da una zona sopra elevata dello stage ha colpito un tavolo.

Questo è tutto per oggi da NXT, ma se tanto mi da tanto non finirà qui tra queste due malate di lotta, che sicuramente si faranno sentire ancora la settimana prossima. Rimaniamo sintonizzati allora, perché NXT torna la settimana prossima con il suo carico di sorprese.

 

Riccardo Magliano

Reporter WWE e TNA qui su WeTheWrestling.net