WWE NXT 25/10/2017 Report

Salve a tutti, appassionati di wrestling. Oggi siamo qui tutti insieme per una nuova puntata di NXT, in cui vedremo nuovi sviluppi verso l’atteso NXT TakeOver Wuston.

Danny Burch e Oney Lorcan vs Riddick Moss e Tino Sabbatelli

Danny Burch e Oney Lorcan, dopo essere stati a lungo avversari, ma sempre con rispetto reciproco, hanno deciso di fare fonte comune contro la minaccia di Lars Sullivan su cui non sono riusciti a avere la meglio. Stasera però i due se la vedono in tag team con un’altra coppia di lottatori abbastanza sfigata come quella composta da Moss e Sabbatelli.

Vittoria di Riddick Moss e Tino Sabbatelli per schienamento di Tino Sabbatelli su Oney Lorcan dopo la combinazione di Glory Special e Running Bulldog (in pratica una Hart Attack con l’avversario tenuto al contrario).

Battle Royal

Passiamo ora alla Battle Royal al femminile per assegnare l’ultimo posto disponibile per il Fatal Four Way titolato di NXT TakeOver Wuston. Gli altri tre posti sono occupati da Peyton Royce, Ember Moon e Kairi Sane, mentre a contendersi il quarto ci sono gran parte delle partecipanti al Mae Young Classic Tournament Billie Kay e Nikki Cross.

Vittoria di Nikki Cross eliminando per ultima Billie Kay.

Passiamo a Drew McIntyre all’uscita dell’arena la settimana scorsa, che viene raggiunto da Zelina Vega che si lamenta che il suo assistito non abbia ancora ricevuto notizie del suo match titolato. L’NXT Champion risponde che, come le ha già spiegato, se Andrade “Cien” Almas vuole un match, tutto quello che deve fare è andare da lui, guardarlo dritto negli occhi e dire di essere pronto a sfidarlo, proprio come ha fatto Roderick Strong. Detto questo McIntyre congeda la manager dicendo che ha molto da fare.

Adesso tocca a Aleister Black, ma la sua entrata (con una scelta di inquadratura abbastanza inquietante) viene interrotta da Velvetine Dream, che lo prende alle spalle e lo lancia contro i gradoni. Velvetine Dream porta lo Strike Sensation sul ring e lo imprigiona alle corde e gli urla di dire il suo nome mentre lo prende a schiaffi. Velvetine Dream si allontana quindi per un colpo con corsa dalle corde, ma Aleister Black contrappone un calcio per poi liberarsi dalle corde e va per il Black Mass. Velvetine Dream è però abbastanza reattivo da evitare il colpo e fuggire fuori dal ring. Stavolta ha senza ombra di dubbio attirato l’attenzione dell’olandese.

Andrade “Cien” Almas vs Roderick Strong

Prima del match, Zelina Vega torna a parlare di Drew McIntyre dicendo che ha scalato la montagna del successo a Brooklyn, ma ricorda che più uno va in alto più fa fatica a respirare, e in questo momento Drew McIntyre sta soccombendo alla poca aria che c’è alla quota di un campione, per questo evita Andrade “Cien” Almas e si inventa delle scuse per non accettare la sua sfida.

Vittoria di Andrade “Cien” Almas per schienamento dopo la Hammerlock DDT, aiutato dalla Hurracarana di Zelina Vega su Roderick Strong con cui lo lancia contro i gradoni. Dopo la fine dell’incontro, la coppia di messicani si avvicina al tavolo di commento e Zelina prende il microfono di Mauro Ranallo per annunciare che la settimana prossima Andrade “Cien” Almas chiama a un faccia a faccia Drew McIntyre.

Dopo che Andrade e Zelina hanno lasciato lo stage, sul ring occupato da Roderick Strong si presentano quelli dell’Undesputed Era, che da qualche settimana fanno la corte a Strong perché si unisca a loro. Adam Cole dice a Roderick che lui non è un perdente e che unendosi a loro potrà far parte della loro Era, quindi gli passa uno dei polsini con il loro stemma. Roderick Strong accetta il polsino, ma sembra ancora pensieroso.

Questo è tutto per oggi da NXT. Noi ci vediamo la settimana prossima per una nuova puntata dello show giallo.

Riccardo Magliano

Reporter WWE e TNA qui su WeTheWrestling.net