La WWE ha dovuto interrompere lo svolgimento dei live event a causa dello scoppio della pandemia.

Prima del’emergenza sanitaria la WWE era solita organizzare gli house show durante il weekend, ossia tra una puntata di SmackDown e quella di Raw della settimana seguente.

In un aggiornamento pubblicato da WrestleVotes, è stato detto che la classica programmazione relativa ai live event non tornerà prima del 2022.

Il business relativo agli house show è in declino da anni e in più occasioni la WWE ha considerato l’idea di ridurre il numero di live event. Vedremo se ci saranno cambiamenti una volta che si potrà tornare a far svolgere eventi con i fan presenti in arena.