WWE Raw 04/09/2017 Report

Salve a tutti, appassionati di wrestling. Raw è pronta per una serata davvero scoppiettante, con molti grandi match pronti da essere vissuti, tra cui uno spettacolare scontro tra giganti.

John Cena vs Jason Jordan

La serata la apre John Cena, che stasera affronta in un match uno contro uno con il figlio del capo Jason Jordan, che da qualche settimana è in una sorta di delirio di onnipotenza, continuando a sfidare gente molto più forte di lui.

Vittoria di John Cena per schienamento dopo la AA. Dopo l’uscita di scena di Jordan, entra Roman Reigns, che non deve ancora aver mandato giù le parole del suo avversario di No Mercy la settimana scorsa. Il Big Dog afferma che se John Cena è davvero così bravo come dice, com’è che gli ci sono voluti più di venti minuti per battere un novellino? Se fosse davvero così forte, John Cena avrebbe dovuto stenderlo in tempo zero, quindi vuol dire che la scorsa settimana nel suo bel discorso, John Cena ha mentito. John Cena si dice infastidito dalla presenza dell’Ariete e dopo un paio di battute squallide, John afferma che le risposte alle due domande, il Big Dog potrà trovarle a No Mercy, mentre adesso il golden boy avrà una piccola lezione di rispetto, perché ragazzi come Jason Jordan, coma Chad Gable, persino come The Miz nonostante tutto, che lavorano duro e si creano le loro occasioni per brillare cicatrice dopo cicatrice, loro meritano rispetto, mentre John non rispetta Roman Reigns, che spara sentenze autoreferenziali senza che nessuno sia mai d’accordo con lui, in primis il WWE Universe. Quindi il padrone del territorio, vorrà, di grazia, capire cosa gli sta succedendo intorno, o preferisce che John Cena glielo inculchi in testa a suon di pugni? Roman Reigns sfida Cena a farlo, ma John si tira indietro e Roman Reigns interpreta questo come una prova del fatto che John Cena sia solo parole, e per questo non lo rispetta.

Heat Slater e Rhyno vs Sheamus e Cesaro

In vista della rivincita di No Mercy, gli ex campioni di coppia Sheamus e Cesaro si preparano per un match contro Heat Slater e Rhyno, due potenzialmente interessanti contendenti, mentre Dean Ambrose e Seth Rollins, detentori dei titoli, si accomodano al tavolo di commento per assistere al match.

Vittoria di Sheamus e Cesaro per schienamento di Sheamus su Rhyno dopo il Brouge Kick.

Passiamo al backstage con Renee Young e gli Hardy Boyz, che stasera hanno una serata impegnata, perché Jeff Hardy, vincendo la Battle Royal della settimana scorsa, si è guadagnato una chance titolata contro The Miz stasera a Raw. Jeff Hardy dice di non avere pressione addosso perché questo è solo un altro match da vivere momento per momento come ha sempre fatto. Vivere il momento senza preoccuparsi delle conseguenze è il suo stile di vita e non vede l’ora di gustarsi quello in cui diventerà Intercontinental Champion, magari pensando a sua figlia che lo guarda da casa. Matt aggiunge che sarà a bordo ring a guardare le spalle al fratello e se qualcuno del Mizturage vorrà intervenire, andrà incontro a una Twist Of Fate.

The Miz vs Jeff Hardy

Inizia quindi il match valido per l’Intercontinental Championship tra The Miz, accompagnato da tutto il suo Mizturage, e Jeff Hardy, accompagnato da Matt Hardy.

Vittoria di The Miz per schienamento dopo la Skull Crushing Finale.

Ufficio del General Manager, Kurt Angle riceve Nia Jax, che vuole capire perché, dopo aver dimostrato di essere migliore sia di Sasha Banks che di Alexa Bliss, The Boss le sia passata davanti per il match titolato di No Mercy. Kurt Angle spiga che Sasha Banks, in quanto ex campionessa, ha diritto a un rematch titolato, ma Nia protesta che  Kurt dovrebbe riconoscere chi si sta creando le proprie opportunità di brillare. Entra anche Emma, che afferma che nessuno su Tweeter sta parlando di Nia Jax, ma dell’atleta che ha dato il via alla Women’s Revolution: Emma, che adesso vuole lanciare il nuovo ashtag #GiveEmmaachanceatthewomentitle. Nia Jax minaccia l’australiana e Kurt Angle è costretto a intervenire, dicendo alle due che se vogliono una opportunità a No Mercy, dovranno guadagnarla insieme, facendo squadra contro Sasha Banks e Alexa Bliss, e in caso di vittoria, entrambe saranno aggiunte al match titolato che sarà un Fatal Four Way.

Cedric Alexander, Gran Metalik e Enzo Amore vs Tony Nese, Drew Gulak e Noam Dar

Nese, Glak e Dar si ritrovano di nuovo a fare squadra a Raw per affrontare un match tre contro tre con Enzo Amore, rinato nella categoria Cruiserweights, che probabilmente gli si addice di più, e i suoi nuovi colleghi Gran Metalik e Cedric Alexander.

Vittoria di Gran Metalik, Enzo Amore e Cedric Alexander per schienamento di Enzo Amore su Drew Gulak dopo la JawdonZO.

Passiamo allo spogliatoio femminile, dove Alexa Bliss e Sasha Banks hanno scoperto che dovranno fare squadra e non ne sono contente. Alexa tenta di fare la carina con Sasha per andare d’accordo almeno stasera, ma The Boss mette in chiaro che l’unico motivo che la spinge a accettare questa situazione è che non vuole Emma e Nia Jax nel match di No Mercy, perché se si tratto solo di loro due sul ring, Sasha Banks è convinta di riuscire a sconfiggere la campionessa, mentre con due mine vaganti la cosa sarebbe molto più ostica.

Torniamo sul ring con Finn Balor, che stasera non ha match in programma, ma vuole dire qualcosa al suo Balor Club, lamentandosi di come Bray Wyatt gli sia costato l’opportunità di affrontare The Miz per l’Intercontinental Championship la settimana scorsa, e che ha capito che non puoi mai veramente sconfiggere un nemico come Bray Wyatt, perché lui continuerà ad apparire quando uno meno se lo aspetta. Tuttavia, The Demon vuole avvertire il Guru che la prossima volta che apparirà, lui sarà pronto e che non ha paura di lui, non scappa dai suoi demoni, perché a volte diventa uno di loro. Bray Wyatt appare sul megaschermo e dice a Finn Balor di star attento a cosa chiede. Quindi racconti di aver percepito per la prima volta il brivido della caccia andando con arco e frecce, ma dopo un po’ è diventato noioso e ha deciso di cacciare usando solo le nude mani, mani che sarebbero servite per giudicare gli altri e eseguire le sue sentenze. Bray Wyatt dice inoltre che a SummerSlam non è stato Finn Balor a sconfiggerlo, ma il Demone, l’arco e frecce di Finn Balor, che sfida il suo rivale a mettere a terra la sua arma e affrontarlo ad armi pari, mostrando alla folla che lo segue che un mero mortale può schiacciare un dio… e fallire nell’impresa.

Alexa Bliss e Sasha Banks vs Nia Jax e Emma

Due coppie così male assortite non si sono mai viste, ma stasera tutte le atlete coinvolte hanno qualcosa da guadagnare da questa vittoria: da una parte un’opportunità di diventare campionessa, dall’altra un match già difficile senza ulteriori complicazioni.

Vittoria di Nia Jax e Emma per schienamento di Emma su Sasha Banks dopo il Leg Drop di Nia Jax. Dopo la fine dell’incontro, Nia Jax, non particolarmente contenta di come la compagna le abbia fregato lo schienamento vincente, attacca l’australiana e le infligge il Samoan Drop.

Line a Renee Young (le sta davvero bene questa acconciatura), che intervista, in previsione del main event, Braun Strowman. Strowman ritiene un’ingiustizia che Kurt Angle lo metta nel suo primo Steel Cage Match contro uno come Big Show prima del suo match titolato contro Brock Lesnar a No Mercy, ma non si lamenta, perché sfrutterà quest’occasione per mandare un messaggio a Kurt Angle, a Big Show, a Brock Lesnar e a chiunque altro vorrà mettersi sulla sua strada. L’ultima volta che Big Show e lui si sono affrontati hanno distrutto il ring, stasera Strowman ha intenzione di infierire sulla carcassa del Gigante e riuscire a distruggere persino lo Steel Cage, così tutti capiranno che dovunque passi The Monster Among Men, segue la distruzione.

Seth Rollins e Dean Ambrose vs The Club

Dopo Sheamus e Cesaro, anche i Raw Tag Team Champions devono mettersi alla prova in un match stasera, e i loro avversari sono i temibili Luke Gallows e Karl Anderson del Club. Sheamus e Cesaro si sistemano invece a bordo ring esercitando una presenza inquietante.

Vittoria di Seth Rollins e Dean Ambrose per schienamento di Seth Rollins su Karl Anderson tramite Roll Up. Sheams e Cesaro che erano intervenuti contro i loro rivali decretandone invece la vittoria, vengono attaccati dal Club, che subiscono la controffensiva dei due europei, beccandosi uno un Broube Kick e l’altro un Running Uppercut e una Clothesline doppia.

Torniamo nel backstage, dove Enzo Amore, Gran Metalik e Cedric Alexander stanno ancora festeggiando le loro vittoria, con un Enzo Amore particolarmente su di giri che parla a vanvera come sempre. Il momento viene interrotto da Neville, che porta buone notizie: tutti e tra sono qualificati per un Elimination Fatal Five Way Match domani sera a 205, il cui vincitore otterrà l’onore di affrontare The King Of Cruiserweights a No Mercy con il titolo in palio. Con questo Neville manda in vacca i piani di Enzo Amore per la serata.

Prima del main event, mentre il personale tecnico provvede al rinforzo del ring, Charly Caruso intervista l’arbitro del primo match tra Big Show e Braun Strowman, che afferma di non aver mai partecipato a una tale dimostrazione di potenza come quando Braun Strowman ha eseguito quel Super Plex su Big Show in quel match. Charly chiede quindi cosa si aspetta da stasera. L’arbitro risponde che anche se il ring è stato rinforzato, lui non si sentirebbe tranquillo, perché non si può mai sapere cosa possono combinare due giganti rinchiusi in una cella come quella.

Linea a Renee Young, che intervista The Big Show, ormai guarito dell’infortunio alla mano causato da Big Cass… e senza barba. The World’s Largest Athlete afferma di aver affrontato tanti avversari nella sua carriera, ma nessuno come Braun Strowman, lui è unico nel suo genere, ma non sa quanto può essere brutale uno Steel Cage Match. In 23 anni di attività Big Show ha combattuto nella gabbia un numero di volte superiore a tutti i match di Braun Strowman, quindi sa come e dove utilizzarla a suo vantaggio.

The Big Show vs Braun Strowman

Questo è dunque il nostro main event. Uno Steel Cage Match come pochi se ne sono visti, dato che a combatterlo ci saranno due giganti del ring come Braun Strowman e Big Show, pronti a portare la devastazione con loro.

Vittoria di Braun Strowman per schienamento dopo la Running Powerslam. Dopo la fine del match, Braun Strowman si fa passare un microfono e dice che quello che ha fatto stasera al Gigante è niente a confronto a quanto farà a The Beast a No Mercy, quindi torna sulla carcassa di Big Show, gli urla che è tempo di ritirarsi e esegue la sua Runnign Powerslam contro un lato della Steel Cage, sfondandola.

Questo è tutto per oggi da Raw. Noi ci vediamo la settimana prossima per una nuova puntata dello show del lunedì sera, mentre aspettiamo lo spettacolo che ci offrirà No Mercy.

Riccardo Magliano

Reporter WWE e TNA qui su WeTheWrestling.net