WWE Raw 10/07/2017 Report

Salve a tutti, appassionati di wrestling. Dopo l’incredibile spettacolo di Great Balls Of Fire, Raw si risveglia quest’oggi con tante nuove sfide da proporre in vista dello show dell’estate SummerSlam.

Ad aprire la serata ci pensa Big Cass, uscito da dominatore da Great Balls Of Fire nel suo match contro Enzo Amore che non è riuscito a resistere che cinque minuti contro l’ex amico sul ring. Big Cass dice di stare benissimo dopo aver messo a tacere Enzo Amore una volta per tutte (mostra alcune immagini dell’incontro della scorsa notte) e di averlo lanciato fuori dalla sua vita per sempre. La parte migliore però è quello che è successo dopo il match, ovvero quando è stato trascinato dai paramedici fino all’infermeria perché non riusciva a camminare con le sue gambe. Questo, dice Big Cass, è un avviso a tutti i membri del roster, dai jobber ai top player: questo è quello che succede a mettersi contro Big Cass. E tutti quelli che non lo hanno supportato in passato e adesso dovranno ricredersi quando lui diventerà un giorno Universal Champion e li farà ricredere tutti. Perché un giorno Big Cass sarà campione, un giorno Big Cass sarà il volto della WWE, un giorno tutti dovranno riconoscere il suo talento, e questo perché non c’è nessuno che possa eguagliare il suo livello, che possa anche solo guardarlo negli occhi. Ecco che fa la sua apparizione uno che non solo può guardare Big Cass negli occhi, ma anche squadrarlo dall’alto in basso: The Big Show, che nelle settimane precedenti al tradimento di Cass aveva preso in simpatia Enzo Amore. Big Cass si avvicina e sussurra qualcosa a The Gigant, che reagisce con una testata e comincia a colpire Big Cass, chiudendolo all’angolo e sbarrandogli le vie di fuga. Dopo un sano pestaggio, Big Cass riesce a fuggire dal ring e a mettersi in salvo.

Elias Samson vs Finn Balor

Siamo adesso al primo match della serata che vede nuovamente The Demon affrontare uno contro uno The Drifter, che ci delizia anche stasera con una pillola della sua arte musicale.

Vittoria di Finn Balor per schienamento dopo il Coup De Grace.

Mentre Finn Balor lascia il ring viene salutato dai fratelli Hardy, che guadagnano il ring dopo l’estenuante match di 30 minuti che hanno disputato la scorsa notte contro Sheamus e Cesaro, perso per un soffio in un finale al cardiopalma. Jeff Hardy dice che la scorsa notte hanno disputato un match unico nel suo genere e per un secondo non sono riusciti a portarselo a casa, adesso tutti negli spogliatoi staranno pensando che gli Hardy Boyz siano finiti, che il treno di nostalgia si sia fermato dopo il botto di WrestleMania, che ormai loro due siano obsoleti. Ma, aggiunge Matt, non è affatto così. Gli Hardy Boyz non sono finiti e intendono continuare a fare magie sul ring per il WWE Universe. Entrano adesso Luke Gallows e Karl Anderson, che li accusano di non essere più gli Hardy Boyz di un tempo, ma solo due vecchi Hardy Boyz che adesso devono lasciare il ring a due veri lottatori.

Hardy Boyz vs The Club

Matt Hardy risponde che lui e il fratello non sono al 100%, dopo il match di ieri notte entrambi hanno sicuramente qualcosa di rotto (Broken), ma sono disponibili per una lotta qui e ora e sfidano i membri del Club.

Vittoria del Club per schienamento di Luke Gallows su Matt Hardy dopo la Magic Killer. Dopo la fine dell’incontro appaiono i Revival, che ignorano Gallows e Anderson e si gettano sugli Hardy Boyz attaccandoli brutalmente colpendo Matt Hardy con un High Flying Knee e Jeff con la Shatter Machine.

Passiamo adesso al Miz TV con un ancor campione The Miz che presenta la puntata speciale di premiazione dei Mizzies. Dopo aver biasimato l’Accademy Award per aver snobbato The Marine 5, The Miz procede all’assegnazione dei premi. Cominciamo per il miglior attore secondario: vincitori a pari merito sono Bo Dallas e Curtis Axel nel ruolo del Mizturage. I due leccapiedi ringraziano The Miz per l’opportunità di cambiamento che ha offerto loro. Il secondo premio è per la più bella donna della WWE: Maryse (ovviamente). Smancerie varie e passiamo oltre. Infine The Miz annuncia il vincitore per il miglior uomo in WWE, e il vincitore è… Dean Ambrose? NO! Il vincitore è The Miz (non scherzo, ci ha trollati davvero). The Miz ricorda a tutti che lui è stato l’unico a aver mantenuto la parola data per Great Balls Of Fire: Akira Tozawa aveva detto che avrebbe battuto Neville, ma ha perso, gli Hardy Boyz hanno detto che avrebbero riottenuto le cinture tag team, ma hanno perso, Seth Rollins ha detto che avrebbe mostrato Bray Wyatt per il ciarlatano che è, ma ha perso. Tutto quello che dicono gli altri è solo rumore, mentre ciò che dice The Miz è verità; infatti ha detto che avrebbe sconfitto Dean Ambrose e lo ha fatto. Ma non si dica che The Miz è un denigratore, The Miz sa che Dean Ambrose è l’uomo più tosto di tutta la WWE, sa che non ci sono stati altri aversari altrettanto tosti sul ring con il Magnifico, ma questo non gli ha impedito di batterlo, e questo rende lui il più tosto in circolazione. Dean Ambrose si mostra al cospetto di The Miz e congrega e senza battere ciglio aggredisce il Magnifico venendo preso preso dal Mizturage e soverchiato dai numeri. Interviene però Seth Rollins, che ha sentito ciò che The Miz ha detto su di lui e non ha intenzione di fargliela passare liscia. The Miz fugge di fronte a The Architect e i due ex Shield sconfiggono senza problemi il Mizturage.

Nel backstage, Dean Ambrose chiede spiegazioni a Seth Rollins che dice di non aver intenzione di far parlare male di se. Dean Ambrose risponde che conosce Rollins e non ha intenzione di farsi fregare un’altra volta e se ha intenzione di fare una piccola reunion dello Shield sappia fin da subito che il Lunatic Fringe non ne farà parte. Ambrose se ne va dicendo a Seth di combattere le proprie battaglie, che alle sue ci penserà da solo.

Sasha Banks e Bayley vs Alexa Bliss e Nia Jax

A Great Balls Of Fire Alexa Bliss si è lasciata contare fuori per mantenere la cintura di campionessa, cosa che porterebbe Sasha a chiedere un altro match titolato, ma prima The Boss ha intenzione di affrontare di nuovo la campionessa assieme all’amica Bayley. La cosa più vicina a un’amica che ha Alexa Bliss è invece Nia Jax che accetta di fare squadra con lei stasera.

Vittoria di Sasha Banks e Bayley per schienamento di Bayley su Alexa Bliss via Roll Up.

Passiamo a Goldust, che un po’ ci era mancato (ma anche no). Dalla sua sedia da regista Goldust dice a R-Truth che nonostante tutto lui non è un tipo da luci della ribalta, e che nonostante abbia tentato di rovinarne la Premiere la settimana scorsa, Shatter Truth è ha comunque sbancato a Box Office, e adesso il regista offrirà al suo pubblico un sequel degno del primo capitolo: The Shatter Truth parte 2.

Goldust vs R-Truth

Quindi anche stavolta R-Truth e Goldust si affronteranno sul ring, speriamo legalmente, o che almeno il match parta.

Vittoria di Goldust per schienamento dopo il Final Cut.

Entra ora sul ring Kurt Angle per mediare al faccia a faccia di stasera tra Samoa Joe e Brock Lesnar. Prima di tutto però, il General Manager ci informa che in seguito al casino successo dopo l’Ambulance Match, Braun Strowman ha rifiutato le cure mediche e non sa quando The Monster potrà tornare a Raw. Introduce quindi Brock Lesnar, uscito ancora una volta vincitore dal suo match in PPV contro Samoa Joe, che comunque lo ha fatto sudare come nessun altro. Kurt Angle ricorda il suo match con Brock Lesnar a WreslteMania 14 anni fa, quando The Beast gli strappò il WWE Championship e si complimenta con l’avversario di allora per essersi migliorato ancora e ancora in tutti questi anni e gli stringe la mano. Paul Heyman dice che possono anche chiuderla qui, Angle ha chiamato entrambi per metterli a parte delle sue idee sul prossimo sfidante di The Beast a SummerSlam. Paul Heyman risponde che ne lui ne il suo cliente sono disponibili per una sessione di brain storming e se Kurt Angle non ha altro per loro possono anche andarsene. Entra però Roman Reigns, uscito sconfitto dal match di Great Balls Of Fire, ma unico ancora in piedi di quel match dopo aver schiantato il suo avversario contro un camion con tutta l’ambulanza. Kurt Angle dica a Roman Reigns che ha una bella faccia tosta a presentarsi dopo il casino combinato la scorsa notte, ma Reigns dice che tra tutti gli astanti, lui è quello che in carriera si è spinto meno lontano citando tutto quello che Kurt Angle e Brock Lesnar hanno distrutto durante la Attitude Era e al passato di Paul Heyman con la ECW. Roman Reigns continua dicendo che Kurt Angle dovrebbe ringraziarlo per avergli tolto di mezzo Braun Strowman perché lui non sarebbe mai riuscito a controllarlo, e Brock Lesnar neanche. In virtù di questo, Roman Reigns chiede un match contro Brock Lesnar a SummerSlam. A Paul Heyman l’idea non dispiace, ma Brock Lesnar è di un altro parere e dice che Roman Reigns non merita un’opportunità come questa. In risposta a questo interviene anche Samoa Joe che dice di voler riportare tutti alla realtà, ma Brock Lesnar ricorda che l’unica realtà è che la scorsa notte lo ha preso a calci per bene. Joe risponde che la scorsa notte non lo ha battuto, gli è sfuggito, che è ben diverso; quindi si volge verso Roman Reigns, che non è mai riuscito batterlo. Paul Heyman prende la parola e dice che Roman Reigns non ha bisogno di battere Samoa Joe perché lui ha battuto The Undertaker a WrestleMania e questo vale più di qualunque altra cosa, mentre Samoa Joe non entrerà mai più in un match titolato. Joe si rivolge quindi a Brock Lesnar che gli si para davanti a muso duro, tanto che Kurt Angle è costretto a intervenire per separarli. Samoa Joe prosegue dicendo che Paul Heyman sta proteggendo Brock Lesnar perché sa bene che Joe è l’uomo che può sconfiggerlo. Si mette in mezzo Roman Reigns sarcastico dicendo che Samoa Joe ha dimostrato proprio questo ieri notte. Joe replica che sono parole forti per uno che si è fatto pestare da Braun Strowman. Roman Reigns replica a sua volta che guardando se stesso e Braun Strowaman non è sicuro che Joe abbia idea di cosa sta parlando. Kurt Angle interviene e decide che gli animi stasera sono fin troppo alterati e che tutto sarà rimandato alla settimana prossima quando Samoa Joe affronterà Roman Reigns e il vincitore di quel match andrà per il titolo contro Brock Lesnar a SummerSlam, ma se i due si metteranno le mani addosso prima di allora, il match sarà cancellato.

Kurt Angle si rifugia nel suo ufficio dove viene assalito da un altro problema, per adesso solo sul suo cellulare. Del problema è a conoscenza, come sappiamo anche Corey Graves, che raggiunge il General Manager dicendo di aver ricevuto il suo stesso messaggio. Angle dice che non sa come affrontare la cosa, perché sia la sua famiglia che la sua carriera potrebbero risultare distrutta se la prossima settimana, quando renderà pubblica la cosa, non lo supporteranno come vorrebbe. Corey cerca di calmarlo dicendogli che tutti lo adorano e lo rispettano, quindi non ha nulla di cui preoccuparsi.

Akira Tozawa e Cedric Alexander vs Noam Dar e Neville

Nonostante gli sforzi di Ceric, la questione con Noam Dar è ancora aperta e Tozawa, che ha perso il suo match titolato nel KickOff di Great Balls Of Fire, vuole prendersi la sua rivincita almeno relativa.

Vittoria di Cedric Alexander e Akira Tozawa per schienamento di Tozawa su Neville dopo la Senton Bomb.

Line a Charly Caruso con Seth Rollins, che chiarisce una volta per tutte che lui ha attaccato The Miz esclusivamente per tappargli la bocca e per nient’altro, Dean Ambrose non c’entrava niente. Inoltre in quanto a Bray Wyatt, anche se lo ha battuto a Great Balls of Fire, è ancora un solo un uomo e un codardo, e stasera lo dimostrerà sconfiggendolo nel loro match.

Appare adesso Bray Wyatt, che afferma di aver acquisito una parte di Seth Rollins durante il loro match e che per quanto ci possa provare The Architect non potrà mai cambiare chi è, non potrà mai scrollarsi di dosso il peso della colpa del tradimento, e non può permettesi di indicarlo come codardo.

Bray Wyatt vs Seth Rollins

Siamo quindi al main event della serata, che vede il rematch di Great Balls Of Fire tra Bray Wyatt e Seth Rollins tra cui Bray Wyatt è quello in vantaggio avendo già vinto il loro match in PPV.

Vittoria di Bray Wyatt per schienamento dopo la Sister Abigail. Dopo la fine del match, Seth Rollins viene attaccato da The Miz e dal suo Mizturage che circondano il ring e lo soverchiano. In aiuto di The Architect appare Dean Ambrose armato con una sedia che colpisce e lancia fuori Bo Dallas, spaventa Curtis Axel mettendolo in fuga e si accanisce su The Miz costretto a terre e salvato in extremis dai suoi tirapiedi.

Infine torniamo da Dean Ambrose, che nel suo ufficio viene ripreso mentre sente al telefono una (presumo) donna che è implicata, se non la protagonista, della rivelazione che verrà fatta la settimana prossima e che Kurt Angle dice che dovranno fare insieme e quel che accadrà accadrà… sperando che vada tutto per il meglio.

Questo è tutto per oggi da Raw. Noi ci vediamo la settimana prossima per scoprire quale shockante rivelazione avrà per noi Kurt Angle e il prossimo sfidante di Brock Lesnar a SummerSlam.

Riccardo Magliano

Reporter WWE e TNA qui su WeTheWrestling.net