WWE Raw 15/05/2017 Report

Salve a tutti, appassionati di wrestling. Eccoci di nuovo a Raw per un’altra puntata che avvicina lo show rosso a Extreme Rules e che stavolta vedrà la presenza del General Manager Kurt Angle e di un match titolato.

Si parte subito col rientrante Kurt Angle, che dopo l’assenza della scorsa settimana, che la lasciato lo show nelle non espertissime mani di Dean Ambrose e The Miz, sale sul ring per fare un annuncio: Braun Strowman è infortunato gravemente al gomito e sarà fuori per sei mesi, e automaticamente fuori dalla corsa per l’Universal Title. Questo significa che qualcuno dovrà prendere il  suo posto nell’affrontare Brock Lesnar alla prima occasione, e quel qualcuno sarà decretato a Extreme Rules in un Extreme Rules Fatal Five Way Match il cui vincitore affronterà Brock Lesanr. Kurt Angle pensa ad alcuni nomi di atleti che potrebbero aver le palle di affrontare Brock Lesnar one on one: gente come Seth Rollins, Samoa Joe, Roman Reigns, Finn Balor, o Bray Wyatt, per ciò, questi saranno i cinque atleti che si affronteranno nel Fatal Five Way di Extreme Rules. Kurt Angle fa per andarsene, ma ecco apparire Roman Reigns, che raggiunge il General Manager sul ring e afferma che Raw non ha bisogno di questo incontro, perché c’è già un primo sfidante: colui che ha sconfitto The Undertaker a WrestleMania, che ha portato al limite Braun Strowman infortunandolo, ed è l’unico in giro capace di sconfiggere Brock Lesnar. Ecco apparire anche Finn Balor, che afferma ancora una volta che lui ha la precedenza nella corsa al titolo visto che è stato il primo Universal Champion incoronato e tecnicamente non ha mai perso il suo titolo in un match. Roman Reigns risponde che Finn Balor potrà anche avere un gran cuore per quello che fa, ma non ha la cattiveria necessaria per sconfiggere uno come Brock Lesnar. Balor ribatte che Roman Reigns dovrebbe sapere di cosa è capace visto che lo ha sconfitto nel suo primo match a Raw. Ecco entrare in scena Samoa Joe, che dice che lo show non ha bisogno di grande cuore, ne di Big Dog, ma solo di azione e risultati, e Samoa Joe è uno che dalle sue azioni porta sempre dei risultati, come quando ha fatto svenire Seth Rollins grazie alla sua Coquina Cluch, e ora che è nel Fatal Five Way Match, si può star certi che lo vincerà. Esce allo scoperto, anzi, appare dal nulla, Bray Wyatt, che afferma che nonostante le parole forti dei suoi concorrenti, può comunque sentire la loro paura, la paura che Brock Lesnar incute in loro, e prevede che quando si arriverà al momento della verità, essi tremeranno e fuggiranno dalla Bestia, mentre lui… A interrompere il Guru della Palude interviene Seth Rollins, che non ha intenzione di parlare, ma di lottare; nello specifico con Samoa Joe, che risponde attaccando The Architect fuori dal ring. Dentro lo stessi intanto, Bray Wyatt approfitta della confuzione per colpire Finn Balor, ma viene attaccato da Roman Reigns che lo caccia dal ring con un ceffone sul volto e la rissa si sposta fuori. Intanto Samoa Joe riporta Rollins sul ring, ma questi se ne libera con una Dragon Wheep attraverso le corde, ma viene attaccato alle spalle da Bray Wyatt, che a sua volta subisce il Superman Punch di Roman Reigns, che lo butta fuori dal ring tra le grinfie di Seth Rollins, pronto a mettergli le mani addosso. Nell’indecisione, Finn Balor colpisce entrambi con un Running Drop Kick. The Demon rientra sul ring e dopo aver evitato il Superman Punch di Roman Reigns, lo mette al tappeto con la Sling Blade. Reigns finisce fuori ring accanto a Seth Rollins, ed entrambi vengono colpiti dal volo oltre la terza corda di Balor, che rimane padrone del ring.

Nel backstage ritroviamo Seth Rollins, Roman Reigns e Finn Balor che discutono animatamente. Ci mette una pezza Kurt Angle, che per far sfogare i suoi atleti di punta li mette tutti in un match: Seth Rollins andrà contro Bray Wyatt, mentre Roman Reigns e Finn Balor si affronteranno tra loro.

Jeff Hardy vs Sheamus

Riconfermatisi primi sfidanti ai titoli di coppia, Cesaro e Sheamus e le loro nuove attitudini si preparano ad affrontare di nuovo di fratelli Hardy, ma per ora ci dovremo accontentare di un assaggio a ranghi ridotti del match di Extreme Rules che coinvolgerà Jeff Hardy e Sheamus.

Vittoria di Jeff Hardy dopo la Twist Of Fate e la Swanton Bomb.

Sasha Banks vs Alicia Fox

Si rinnova la sfida di Alicia Fox e Sasha Banks, dato che a quanto pare lo schienamento che ha portato alla vittoria di The Boss la settimana scorsa è stato considerato incorretto visto che l’arbitro non si è accorto dell’involontario KickOut della Fox, da qui questa rivincita.

Vittoria di Alicia Fox per schienamento dopo la Scissor Kick.

The Miz vs Dean Ambrose

Evidentemente non riuscendo ad aspettare fino a Extreme Rules, The Miz ha richiesto di poter sfruttare fin da subito al sua opportunità contro Dean Ambrose per l’Intercontinental Title sfruttando i possibili acciacchi che ha procurato al rivale con quel match della settimana scorsa contro Bray Wyatt e il consecutivo attacco del Magnifico ai danni del Lunatic Fringe.

Vittoria di The Miz per squalifica di Dean Ambrose che colpisce con un Low Blow l’avversario, che voleva fare la stessa cosa con l’ausilio di Maryse.

Passiamo la line a Charly Caruso, che chiede a Finn Balor se è pronto per il match di stasera contro Roman Reigns. Balor afferma di non aver paura di affrontare avversari grossi il doppio di lui e si dice sicuro di se stesso plagiando Bray Wyatt.

Linea di nuovo al ring dove entra Alexa Bliss, che si fa odiare un po’ dal pubblico del New Jersy definendoli un mucchio di perdenti che per la prima volta capiscono cos’è la vittoria vedendo The Godness Of WWE Alexa Bliss, prima campionessa ad aver vinto sia l’Women Title di SmackDown che quello di Raw. Questo è successo solo ed esclusivamente perché Alexa è riuscita a essere più furba delle altre e a dominarle tutte quante, e si sente oltraggiata che il suo nome sia accostato al personaggio di un fumetto mentre la verità è che quel personaggio è diventato grande accostandosi a lei. Entra in scena Bayley, che senza mezzi termini afferma che è interessata al Raw Women Championship, che ha intenzione di riprendersi a Extreme Rules nel suo rematch titolato. Alexa replica che probabilmente Bayley non ha capito bene cosa significhi Extreme Rules: Extreme Rules significa che chiunque può fare qualunque cosa è in suo potere per portarsi a casa la vittoria, qualunque cosa succeda, il match va avanti, e a suo avviso Bayley non ha nessuno dei requisiti per essere Extreme, quindi le consiglia di starsene da parte e lasciare che il titolo rimanga tra le persone adulte. The Hugger attacca la campionessa con un Drop Kick lanciandola fuori dal ring, ma quando va a riprendersela per continuare l’offensiva, Alexa utilizza le corde per respingerla, quindi prende una spada da kendo da sotto il ring e comincia con quella a colpire la rivale facendola capitombolare fuori dal ring.

Torniamo nell’ufficio di Kurt Angle, al momento al telefono con… Sami Zayn (quel ragazzo ha bisogno di una cura di autostima), ma la telefonata deve essere interrotta per l’arrivo di The Miz, che si lamenta di come è andato a finire il match con Dean Ambrose. Kurt dice che effettivamente The Awsome One ha ragione e visto che tecnicamente ha vinto, merita un’altra chance titolata a Extreme Rules, ma per The Miz questo non è abbastanza e vuole che a Dean Ambrose sia impedito in qualche modo di potersi far squalificare per mantenere il suo titolo. Esige quindi un match in cui il titolo cambi di mano anche per squalifica. Kurt potrebbe anche essere d’accordo, ma The Miz non può permettersi di parlargli con quel tono. Maryse rimprovera il GM in francese, che ne il sottoscritto ne (credo) Angle capiscono. Per fortuna (non credo di starlo per dire) Elias Samson e la sua chitarra interrompono il litigio e Mizanin e la moglie tolgono il disturbo.

Neville e TJP vs Austin Areis e Jack Gallagher

Per affrontare la nuova alleanza di Neville con TJP, anche Aries si è dovuto procurare un alleato, e ne ha scelto uno di primo piano come The Gentleman Jack Gallagher, che stasera lo accompagnerà sul ring come partner.

Vittoria di Neville e TJP per schienamento del Gamer su Gallagher dopo un Detonation Kick.

Bayley si sta facendo medicare negli spogliatoi, e Kurt Angle le va a fare visita e le dice che sa quanto a lei piaccia combattere lealmente, quindi è pronto a tenere il match di Extreme Rules entro i limiti di un match normale, ma Bayley rifiuta e dice di essere pronta a spingersi all’estremo per provare a Alexa Bliss che si sbaglia sul suo conto. Kurt Angle allora dice che il suo match con la campionessa sarà un Kendo Stick Match e lascia lo spogliatoio.

Passiamo a Goldust, che cerca di tirar su di morale il compagno R-Truth, che si sente in colpa per essere stato schienato nel Turmoil Match della settimana scorsa, decretando la sconfitta del team. Goldust afferma che anche se questa volta hanno fallito, ci saranno altre opportunità e le affronteranno insieme. R-Truth sembra essersi ripreso.

Finn Balor vs Roman Reigns

Siamo al momento del primo main event della serata: Finn Balor vs Roman Reigns, in un incontro che di fatto è una rivincita di quel primo match di Balor nello show rosso in cui sconfisse Reigns nel torneo per l’assegnazione dell’Universal Championship.

Vittoria di Roman Reigns per schienamento dopo la Spear.

Linea all’antro di Bray Wyatt, da cui The Eater Of World dice che Raw è affetta da un male celato nell’ombra: c’è chi lo chiama campione, c’è chi lo chiama The Conquerer, ma Wyatt sa la cosa che è in realtà, nient’altro che una bestia. Wyatt afferma che lui, che sa di cosa è fatta la paura, che sa dominarla e controllarla, è l’unico a poter affrontare e sconfiggere Barock Lesnar, è l’unico a poter dominare la Bestia e diventare Universal Champion. Tuttavia stasera il suo obbiettivo è un altro: scoprire se il grande Seth Rollins, The Architect, il fu The Man, The King Slayer, sarà capace di affrontare il male guardandolo dritto negli occhi, oppure si appellerà ai suoi più bassi istinti e fuggirà via.

Torniamo nel backsatge da Charly Caruso, che chiede a Seth Rollins del suo match contro Bray Wyatt. The Architect dice che Bray Wyatt non sa di cosa parla quando cerca di mettere paura a Seth Rollins. Davvero crede che dopo tutto ciò in mezzo a cui è passato Rollins l’anno scorso, tra ginocchia sull’orlo del collasso, Stephanie McMahon intorno, Triple H e Samoa Joe, possa esserci ancora qualcosa che gli faccia paura? Seth Rollins non ha paura, e se c’è qualcuno che può distruggere The Beast, quello è il King Slayer.

I Golden Truth entrano adesso sul ring, ma prima che possa accadere qualunque cosa, ecco che accade l’inaspettato: Goldust attacca a tradimento R-Truth pestandolo come un tappeto e lasciandolo a terra agonizzante dopo un Running Kick.

Big Cass vs Titus O’Neil

Dopo alcuni tentativi non molto riusciti, Titus ha finalmente convinto Apollo Crews  a unirsi a lui, ma stasera non sarà il suo amico a combattere, come Titus pensava, ma lui in prima persona, che dovrà vedersela contro un avversario se non di spessore professionale, quantomeno fisico come l’italo-americano Big Cass, offeso per il tentativo pessimo di O’Neil di imitare lo stile di Enzo Amore.

Vittoria di Big Cass per schienamento dopo il Big Boot. Dopo la fine del match, Enzo Amore cerca di perculare ulteriormente O’Neil facendosi un selfie con lui, ma Apollo Crews interviene e glielo impedisce con un Enzeguri Kick.

Telecamera puntata nello spogliatoio con TJP che riceve i complimenti di Neville per la performance di stasera, ma quando il giovane comincia ad allungare le mani sul titoli dei Cruiserweights Neville gli ricorda che c’è ancora di mezzo Austin Aries, il cui ginocchio sembra star reggendo bene i colpi, ma è indebolito, quindi le match di domani a 205 potranno mettere fine a questa storia una volta per tutte.

Bray Wyatt vs Seth Rollins

Infine, il main event vero e proprio di questa magnifica serata: The Eater Of World Bray Wyatt se la vedrà con The King Slayer Seth Rollins, pronto a dimostrare di non aver paura di nulla.

Vittoria di Seth Rollins per squalifica di Bray Wyatt data dall’intervento di Samoa Joe, che attacca Seth e comincia a pestarlo sul ring prima con una serie di Jab mancini, quindi con uno Splash all’angolo e un Enzeguri Kick per chiudere con la Half Nelson Slam. Il pestaggio di Rollins continua e anche Bray Wyatt si unisce alla festa, ma all’improvviso Wyatt prende da parte Joe e lo colpisce con la Sister Abigail, stessa sorte tocca anche a The Architect.

Questo è tutto per stasera da Monday night Raw. Noi ci vediamo la settimana prossima per l’ultimo appuntamento dello show rosso prima di Extreme Rules.

Riccardo Magliano

Reporter WWE e TNA qui su WeTheWrestling.net