Salve a tutti, appassionati di wrestling. Siamo tornato con Monday Night Raw per una serata che si prospetta spettacolare e piena di sorprese dato che avremo il confronto tra Samoa Joe e Roman Reigns per il posto principale a SummerSlam e la grande rivelazione di Kurt Angle.

Apre invece Dean Ambrose, che da ormai mesi e mesi è in lotta serrata con The Miz per l’Intercontinental Champioship, ma solo nelle ultime settimane si sono aggiunti alla faida il Mizturage da una parte e Seth Rollins dall’altra. Armato per ogni evenienza di sedia, il Lunatic Fringe dice che lui e quella sedia, Steely Dan (gli echi di Mich la pianta tornano a galla), avranno il loro bel da fare stasera per colpa di The Miz come è successo la settimana scorsa, e proprio per replicare la cosa, Ambrose chiama sul ring il Magnifico e tutta la sua cricca per affrontarlo, ma l’Intercontinental Champion, nonostante le provocazioni di Ambrose, non si fa vivo. Esce invece Seth Rollins, che dica all’ex amico che questa non una battaglia che può combattere da solo, e che anche se la settimana scorsa aveva detto a The Architect di stare fuori dalle sua battaglie, niente gli ha impedito di scagliarsi contro The Miz con una sedia mentre questi attaccava Rollins, di fatto immischiandosi in una battaglia non sua. Seth consiglia quindi di calmarsi e pensare a un piano migliore di questo. Ambrose non è d’accordo e invita non molto cortesemente The Architect a farsi gli affari propri dicendo che non tutto gira intorno a lui. Seth Rollins risponde che è stato The Miz a coinvolgerlo in tutto questo, e lui se lo sarebbe volentieri risparmiato, quindi è venuto solo a chiedere una cosa al Lunatic Fringe: quando lui colpirà The Miz, perché lo farà, Ambrose sarà sulla sua strada o al suo fianco come un fratello? Ambrose non ha ancora perdonato Rollins per la storia dello Shield e risponde che i suoi fratelli erano quelli di quella stable, quelli che gli guardavano le spalle e di cui si poteva fidare, quelli che lottavano per qualcosa, l’uomo che ha davanti non è niente di tutto questo, somiglia soltanto a un bugiardo imbroglione che ha pugnalato alle spalle i suoi fratelli con una sedia proprio come quella che ha in mano. Seth Rollins sbrocca e dice che questo risale a tre anni fa e gli dispiace. Seth continua dicendo che vive ogni giorno della sua vita con il ricordo di quel momento, ma ne ricorda anche altri: ricorda loro due che si massacrano all’interno dell’Hell In The Cell, ricorda Dean Ambrose che incassa il Money In The Bank Contract su di lui, ma tutto questo è nel passato e anche Dean Ambrose farebbe bene a andare avanti. Ambrose ancora non si fida e dice che ha visto le sue labbra muoversi, ma non ha sentito niente. Seth Rollins allora passa a qualcosa di più serio: se davvero Dean Ambrose vuole vendicarsi per una cosa successa tre anni fa, allora gli da le spalle e lo invita a colpirlo con la sedia come fece lui stesso quel giorno. Dean Ambrose ci pensa su, ma poi lancia via la sedia. In quel momento appaiono The Miz e il Mizturage. The Miz dice che ha apprezzato molto la scena, ma non è che una perdita di tempo, perché Dean Ambrose non perdonerà mai davvero Seth Rollins, non per niente è il Lunatic Fringe, lo stesso che The Miz ha sconfitto a ogni loro incontro, e che è così prevedibile da essere caduto dritto nella sua trappola mettendosi in mostra all’inizio di Raw senza un minimo di strategia. Il Mizturage circonda il ring e si arma con delle sedie rimediate sotto al ring, quindi anche il Magnifico prende la sedia lanciata via da Dean Ambrose e insieme attaccano Seth Rollins e Dean Ambrose che vengono facilmente soverchiati. Dean Ambrose viene lanciato contro i gradoni e Seth Rollins fatto oggetto dalla Skull Crushing Finale sulla sedia aperta.

Soddisfatto, The Miz si aggira nel backstage seguito da moglie e Enturage, quando viene fermato da Charly Caruso, che però si sente rispondere solo che Dean Ambrose e Seth Rollins hanno detto tutto quello che c’era da dire e che lui e i suoi hanno finito per stasera.

Bayley vs Alexa Bliss

Passiamo ora al match tra la Raw Women Champion Alexa Bliss e Bayley, che la settimana scorsa ha schienato la campionessa nel match di coppia con Sasha Banks e Nia Jax.

Vittoria di Bayley per schienamento dopo la Bayley To Belly.

Passiamo ora all’ufficio di Kurt Angle, dove entra anche Corey Graves. Il General Manager è preoccupato per quello che potrebbe succedere stasera, e probabilmente dovrebbe tenere questo segreto per se. Corey però gli ricorda che siamo nell’era dei social media e questa cosa verrà fuori lo stesso prima o poi, quindi è meglio per tutti, sia il WWE Universe che per Kurt Angle stesso, che sia lui in prima persona a dire a tutti la verità prima che questa possa essere storpiata da qualcun altro. Angle, un po’ meno in ansia, ringrazia Corey Graves e gli dice che la sua amicizia è davvero molto importante per lui.

Passiamo ora agli spogliatoi per una riunione del Titus World Wide al completo con il manager che cerca di tirar su il morale ai suoi per le recenti sconfitte per mano di Braun Strowman e Neville, ma assicura che queste sonfitte renderanno tutti loro più forti e presto ci saranno altre occasioni per Apollo Crews e la prossima volta che Neville dovrà difendere il suo titolo assaggerà The Pawah Of Tozawa. La riunione viene interrotta da Arya Daivari, che sfida apertamente Akira Tozawa per finire quello che hanno cominciato a 205 Live. Tozawa, che non ha niente di meglio da fare quella sera, accetta la sfida.

The Brian Kendirk e Drew Gulak vs Jack Gallagher e Mustafa Alì

Siamo ora al momento dei pesi leggeri. Dopo i loro scontri a 205, Mustafa Alì e Drew Gulak hanno portato la loro rivalità anche a Raw, impegnando oltre a loro anche un paio di amici come Brian Kendirk e Jack Gallagher.

Vittoria di Jack Gallagher e Mustafa Alì per schienamento di Alì su Drew Gulak dopo un Inverted 450 Splash.

Torniamo sul ring con Enzo Amore, massacrato in quel di Great Balls Of Fire da Big Cass e vendicato la sera dopo da Big Show, che entra adesso sul ring dicendo che per ogni azione c’è una reazione, e anche per lui ci sono state delle ripercussioni per tutte le volte che ha parlato al microfono. Riferendosi a Big Cass, Enzo afferma che lui ha sempre creduto in quella squadra, ed è sicuro che anche Cass ci abbia creduto per un po’, ma Enzo Amore ci ha creduto di più, altrimenti non si sarebbe mai fatto lanciare ogni volta dall’altezza di più di due metri addosso agli avversari affidandosi unicamente alle braccia del suo compagno, se non perché voleva vincere e quella era la strada giusta. Tuttavia faceva male, ogni volta che Big Cass lo lanciava da oltre i suoi due metri addosso agli avversari, ogni volta faceva male, e ha fatto ancora più male quando a Great Balls Of Fire lo ha fatto per lanciarlo fuori dal ring e, citando Cass stesso, “fuori dalla sua vita”. Enzo Amore però non è uscito dalla sua vita nemmeno per un secondo, Big Cass è riuscito solo a lanciarlo fuori dal ring, e se in questi 5 anni lo ha imparato a conoscere un po’, sa che Enzo Amore è uno che rientra sempre una volta di più. Questa è la più grande differenza tra i due, e lo ha dimostrato lo stesso Big Cass la settimana scorsa quando è stato attaccato da Big Show. In quel momento, Big Cass si è trovato davanti a uno che ha la sua stessa taglia ed è scappato con la coda tra le gambe, mentre Enzo Amore ha affrontato uno che gli dava più di un metro di differenza e ha continuato a lottare, rientrando sul ring e finendo l’incontro invece di scappare. Adesso entra però Big Cass. Prima di tutto Cass se la prende con Corey Graves, che imputa ancora causa principale di tutto questo, quindi si rivolge a Enzo Amore, capace a suo dire solo di parlare e incapace di imparare dalle proprie esperienze, quindi adesso Big Cass salirà sul ring e glielo spiegherà ancora una volta. Una volta per tutte. Quando però Big Cass si avvicina, Enzo Amore esce dal ring, scavalca le barricate e si mette seduto lasciando che entri lo sfidante di Big Cass: The Big Show,. Big Show trascina Big Cass fuori dal ring e comincia a colpirlo lanciandolo per tre volte contro le balaustre, ma Big Cass reagisce e riesce a ribaltare il fronte con dei pugni al corpo e alla testa. Big Show colpisce nuovamente Cass e lo butta contro l’apron ring. Big Show esegue un Body Slam e lo mette sull’apron per una Chop. Big Cass riesce a reagire spingendo Big Show contro il paletto per due volte, quindi riemette Big Show sul ring e comincia la controffensiva. Big Cass piazza tre pesantissimi calci al copro, ma arriva Enzo Amore. Big Cass se ne accorge e lo atterra con un Big Boot rimanendo l’unico in piedi.

Line agli spogliatoi con Roman Reigns e Charly Caruso, che chiede all’Ariete come ha intenzione di affrontare un avversario da cui fino a ora è sempre stato sconfitto. Roman Reigns risponde che questo è il passato, ora tutto sta in cosa accadrà stasera, quando dimostrerà di essere ancora The Guy.

Passiamo a un altro lato degli spogliatoi, in cui Dean Ambrose e Seth Rollins sono intenti a leccarsi le ferite dopo la batosta presa da The Miz e dal Mizturage. The Architect continua a provare a convincere Ambrose ad allearsi con lui, ma il Lunatic Fringe continua a declinare l’offerta. A convincere Dean Ambrose ci pensa Kurt Angle, che propone ai due di fare squadra la settimana prossima per affrontare il Mizturage. Rollins e Ambrose dicono di essere in grado di affrontarli tutti e tre e Kurt accetta di ufficializzare il 2 on 3 Handicap  Match per la settimana prossima.

Finn Balor vs Elias Samson

Passiamo ora alla rivalità tra The Demon e The Drifter. Una faida che sembrava essersi conclusa la settimana scorsa con la vittoria pulita di Balor nel loro scontro, ma a quanto pare Elias Samson ha ancora qualcosa da dire.

Vittoria di Finn Balor per squalifica di Samson che colpisce l’avversario con la sua chitarra. Una volta uscito di scena Samson, a Finn Balor appare Bray Wyatt al sicuro nel suo megaschermo, che dice a The Demon di sentire il bisogno di fargli del male, perché tutte le emozioni che prova e che fa provare lo infastidiscono, perciò convocherà tutte le sue forze sovrannaturali per scagliarle contro Finn Balor, provocandogli un’agonia infinita e godrà di ogni attimo.

Nell’ufficio di Kurt Angle si precipitano adesso Sasha Banks e Bayley, entrambe smaniose di una chance titolata a SummerSlam contro Alexa Bliss in quanto Sasha ha sconfitto la campionessa a Great Balls Of Fire per Count Out, mentre Bayley l’ha schienata per due volte di fila. Kurt Angle decreta che sarà il ring a decidere: la prossima settimana Bayley e Sasha Banks si affronteranno per il posto di prima sfidante al Raw Women Championship.

Siamo ora con Charly Caruso e i Revival, che dicono di aver attaccato gli Hardy Boyz la settimana scorsa semplicemente perché sono gli Hardy Boyz e tutti vogliono poter dire di aver picchiato gli Hardy Boyz, mentre stasera dimostreranno che il loro motto “niente salti, solo pugni” vale anche e soprattutto per gli Hardy, che da quando sono tornati li hanno considerati un tag team di seconda categoria, ma dopo stasera anche loro sapranno chi sono i Revival.

Akira Tozawa vs Arya Daivari

Passiamo ora al match di Akira Tozawa. In attesa che si prenda in considerazione un nuovo sfidante per Neville a SummerSlam, l’uomo di punta del Titus World Wide è pronto a mettersi alla prova contro la sensazione araba Arya Daivari.

Vittoria di Arya Daivari per forfait deciso da Titus O’Neil per non aggravare il dolore alla spalla del suo assistito. Ovviamente Tozawa non la prende bene.

Siamo giunti al momento clou della serata: la grande rivelazione che Kurt Angle ci ha tenuto nascosta per settimane e settimane e di cui per ragioni misteriose era a conoscenza solo Corey Graves. Kurt Angle dice che alcune azioni della sua vita hanno avuto conseguenze molto importanti, tanto da cambiargli la vita, e questa cosa in particolare poteva essere un evento che avrebbe distrutto la sua famiglia, ma è contento di poter annunciare che loro sono al 100% dalla sua parte e lo sostengono. Angle racconta che durante gli anni del college ha frequentato per un po’ una ragazza; una storia d’amore nata e finita come tante di tanti di noi. Tuttavia quello che non sapeva è che questa ragazza sia rimasta incinta di lui e che abbia dato alla luce un bambino dato poi in adozione e cresciuto fino a diventare un uomo. Un uomo che è andato al college e ha praticato wrestling, eccellendo in entrambi i campi. Dopo l college questo ragazzo ha coltivato il suo sogno di diventare una superstar WWE e ci è riuscito, quindi è per lui un grande onore presentare al WWE Universe il nuovo acquisto del roster di Raw, un ragazzo che ha militato a NXT e a SmackDown Live come membro di un grande tag team, e che tutti noi conosciamo con il nome di Jason Jordan (COSA?!). L’ex membro degli American Alpha fa il suo ingresso sul ring e padre e figlio si abbracciano al centro del ring.

Hardy Boyz vs The Revival

Passiamo ora agli ex Raw Tag Team Champions Matt e Jeff Hardy, che dopo la sconfitta di Great Balls Of Fire per mano di Sheamus e Cesaro hanno accettato anche la sfida del Club uscendone sconfitti. Dopo di che i Revival si sono presentati per un pestaggio bello e buono dei fratelli Hardy che hanno deciso, nonostante gli ingenti danni riportati, di scontrarsi con i Top Guys stasera stessa.

Vittoria dei Revival per schienamento di Scott Dawson su Jeff Hardy afferrandolo per i pantaloni dopo che Dash Wilder aveva spinto l’avversario giù dalla terza corda.

Siamo ora con Charly Caruso e Samoa Joe, che afferma di non essere spaventato da Roman Reigns più di quanto non lo è di Brock Lesnar e che nonostante il Big Dog sia un atleta di prima classe con una palla di cannone nella mano destra, ne ha studiato tutte le debolezze ed è pronto ad affrontarlo. Samoa Joe conclude che Roman Reigns pensa che lui sia solo un ostacolo sulla sua strada verso Brock Lesnar a SummerSlam, ma imparerà presto che Samoa Joe è molto più di un ostacolo: è una forza della natura pronta a scagliarsi contro Roman Reigns e se le prime due volte che si sono affrontati Reigns è uscito male dallo scontro, può garantire che stavolta sarà anche peggio.

Torniamo sta le fila del Titus World Wide, con Akira Tozawa che si è visibilmente infortunato alla spalla e Titus O’Neil che cerca di spiegarli che lo ha fatto arrendere perché Arya Daivari avrebbe continuato a infierire sulla sua spalla infortunandogliela in modo permanente, e da solo Akira non lo avrebbe mai capito, per questo è dovuto intervenire. Akira Tozawa non sente ragioni e comunica al suo manager che domani sera a 205 affronterà di nuovo Daivari in un match.

Roman Reigns vs Samoa Joe

Siamo quindi al main event della serata. Il match vale un biglietto per il main event di SummerSlam contro Brock Lesnar con il titolo massimo di Raw in palio, e a contenderselo saranno due top atlethe dello show rosso come Roman Reigns e Samoa Joe.

Il match viene interrotto dall’arrivo di Braun Strowman, che attacca entrambi i contendenti finendo nel fuoco incrociato, ma alla fine ha la meglio con un paio di Running Powerslam per poi infierire su Roman Reigns.

Questo è tutto per questa edizione di Monday Night Raw. Noi ci vediamo la settimana prossima per controllare l’evolversi di questa esplosiva situazione in vista di SummerSlam.