WWE Raw 25/09/2017 Report

Salve a tutti, appassionati di wrestling. Siamo tornati a Raw per una nuova puntata.

Partiamo con The Miz, che ha conservato il suo Intercontinental Championship a No Mercy contro Jason Jordan ed è oggi pronto per un appuntamento speciale del Miz TV, che si apre con il vantarsi del Magnifico per la sua vittoria di ieri notte per poi presentare l’ospite di stasera, ovvero Roman Reigns, reduce da una pesante vittoria su John Cena a No Mercy. Roman Reigns afferma che dopo aver combattuto contro John Cena, ha imparato a rispettarlo e adesso è fiero di aver vinto contro di lui, quindi The Miz non è l’unico qui a avere il piacere di festeggiare. The Miz gli ricorda che anche lui ha vinto a No Mercy, ma The Guy replica che lui stesso ha affrontato sia The Miz che Jason Jordan ed è certo che The Miz non potrebbe mai vincere regolarmente contro Jordan e che a No Mercy ci è riuscito solo grazie al Mizturage. Per Mizanin è curioso che lo dica uno che ha basato la sua affermazione sull’alleanza con altre due superstar e dice che se il Mizturage fosse esistito all’epoca, lo Shield non lo ricorderebbe nessuno. Roman Reigns scoppia a ridere e replica che adesso lo Shield ha preso strade separate e mentre i suoi ex compagni sono campioni di coppia, lui punta a Brock Lesnar e all’Universal Title. The Miz provoca ancora The Big Dog, ma appena questo parla di combattimento, raduna i suoi uomini e lascia il ring. La strada gli viene sbarrata da Kurt Angle, che invece pensa che un match tra The Miz e Roman Reigns sia una buona e lo ufficializza per più tardi, mentre il Mizturage combatterà subito contro Matt Hardy e, in assenza di Jeff per delle noie alla spalla, Jason Jordan.

Matt Hardy e Jason Jordan vs The Mizturage

Vittoria di Matt Hardy e Jason Jordan per schienamento di Matt Hardy su No Dallas dopo la Twist Of Fate.

Apollo Crews vs Elias

Vittoria di Elias per schienamento dopo la Drift Away. Per una colluttazione durante il match, Titus O’Neil attacca The Drifter dopo il match e lo costringe alla fuga.

Passiamo a Charlie Caruso e Finn Balor, che dice che deve ringraziare Bray Wyatt per avergli permesso di superare i suoi limiti come un uomo e spera che il Guru della Palude abbia imparato un po’ di umiltà, non per lui, ma per Goldust e tutti gli altri che ha colpito durante il suo cammino. Il prossima passo per The Demon sarà il reclamare l’Universal Championship.

Curt Hawkins vs Braun Strowman

Curt Hawkins intende interrompere la sua striscia di sconfitte, ma al suo appello risponde Braun Strowman, che vuole sfogarsi dopo la sconfitta contro Brock Lesnar. Curt Hawkins scappa dal ring e va tra il pubblico, ma The Monster Among Men lo insegue e riesce a prenderlo per poi colpire con una Choke Slam su un tavolo, quindi lo porta sullo stage e connette con la Running Powerslam contro i led.

Braun Strowman sale sul ring e afferma che questo non gli è bastato e vuole che qualcuno si faccia sotto per una vera sfida.

Braun Strowman vs Dean Ambrose

All’appello risponde l’unico abbastanza fuori da poterlo fare senza pensare alle conseguenze, ovvero il Lunatic Fringe.

Vittoria di Braun Strowman per schienamento dopo la Running Powerslam.

Torniamo da Kurt Angle, che nel suo ufficio sta dando disposizioni perché il Mizturage non interferisca con il main event, ma ecco che appare Enzo Amore, fresco di cintura di CW Champion, che chiede un po’ di spazio per festeggiare la sua vittoria di No Mercy. Kurt Angle non è molto convinto, preoccupato che la cosa possa andare per le lunghe, ma alla fine accetta.

Dean Ambrose si sta leccando le ferite dopo le botte prese da Braun Strowman, ma viene raggiunto da Seth Rollins, che gli passa una borsa del ghiaccio e gli dice che dato che ora sono Raw Tag Team Champions, gradirebbe essere avvertito quando al suo compagno vengono attacchi autodistruttivi, soprattutto visto che in serata avrà un match contro Sheamus e farebbe comodo un compagno a guardargli le spalle. Dean Ambrose gli dice di non preoccuparsi, che tanto Cesaro ha anche perso i denti durante il loro match a No Mercy e non rappresenta una minaccia, quindi consiglia all’amico di pensare meno o risulterà prevedibile. Seth, per dimostrare il contrario, dice che chiederà a Kurt Angle un match contro Braun Strowman per la settimana prossima.

Alexa Bliss sale sul ring e dice che tutto il WWE Universe lo ha sempre considerato suo amico, e vuole essere sincera con i suoi amici e dire che è molto contrariata dal loro comportamento, visto che dopo che ha sconfitto quattro avversarie a No Mercy rimanendo campionessa, ancora la fischiano, preoccupandosi più della situazioen tra Bayley e Sahsa Banks o del debutto di Asuka che della loro campionessa. A interrompere il discorso arriva Micky James, che ricorda alla campionessa che ha battuto tutta la divisione femminile eccetto Micky James. Alexa cerca di riguadagnare punti rimangiandosi tutto quello che aveva detto di male su Mecky James a No Mercy, ma la ex 6 volte campionessa femminile non ci casca e pretende che Alexa Bliss ripeta quello che ha detto la scorsa notte o di andarsene come la codarda che è. Alexa allora dice chiaro e tondo che Micky è una vecchia e si becca il risposta lo Spinning Heel Kick.

Seth Rollins vs Sheamus

Vittoria di Seth Rollins per schienamento dopo il suo Jumping Knee.

Nel backstage, Finn Balor incontra Goldust, che non ha gradito come The Demon lo abbia definito una delle tante vittime di Bray Wyatt e afferma di non aver bisogno della sua protezione. Finn Balor non intendeva offendere Goldust e si scusa con lui, ma The Director reagisce in maniera violenta attaccando Finn Balor lanciandolo contro tutto quello che trova nel backstage.

Roman Reigs vs The Miz

Vittoria di Roman Reigns per squalifica di The Miz a causa del Mizturage, che colpisce Roman Reigns con delle sediate sulla schiena e lo passano al loro capo per la Skull Crushing Finale. The Miz non è soddisfatto e affonda un’altra Skull Crushing Finale sulla sedia, quindi emula con i suoi sgherri il saluto dello Shield.

Finn Balor vs Goldust.

Vittoria di Finn Balor per schienamento dopo la Coup De Grace. Dopo la fine dell’incontro appare il coro di Bray Wyatt a inquietare The Demon, ma dell’Eater Of World neanche l’ombra.

Negli spogliatoi si incontrano Sasha Banks e Bayley, che stasera faranno coppia contro Nia Jax e Emma, ma l’episodio della scorsa notte, quando Sasha Banks è stata interrotta da Bayley durante lo schienamento vincente rischia di farle litigare, ma alla fine decidono che entrambe dovranno essere concentrate su stasera.

Kurt Angle sta rimproverano qualcuno per quello che è successo nel match tra The Miz e Roman Reigns, ma ecco che spunta di nuovo Enzo Amore, che vuole che nessuno della categoria Cruiserweight possa interrompere la sua festa, quindi chiede a Kurt Angle di mettere una regola secondo cui chiunque avanzi per colpire Enzo stasera non potrà più ricevere chance titolate. Kurt Angle accetta per toglierselo di torno, ma ci tiene da dirgli che è la persona più fastidiosa che conosce.

Nia Jax e Emma vs Bayley e Sasha Banks

Vittoria di Bayley e Sahsa Banks per schienamento di The Hugger su Emma dopo la Bayley To Belly.

Per il gran finale, si presenta sul ring Enzo Amore per la sua festa di incoronazione come WWE CW Champion, che comincia con il ricordo degli ultimi due mesi, in cui moltissimi, in primis il suo e compagno Big Cass, lo hanno additato come incapace e hanno pensato che non avrebbe mai fatto qualcosa di buono, ma adesso Enzo è contento che tutti loro stiano morendo d’invidia in questo momento vedendolo alzare al cielo la sua cintura. Lo show di Enzo Amore viene interrotto dalla sigla di 205, che lui dice di aver reso da solo rilevante, che accompagna l’entrata di tutta la divisione Cruiserweight di 205 Live. Gli atleti di 205 si fermano sullo stage e Enzo Amore li addita tutti come haters e prende in giro un po’ tutti, coperto com’è dalla protezione conferitagli da Kurt Angle. Entra infine anche The King in persona, con lo sguardo spento, che Enzo Amore non perde tempo a rimarcare dicendo che la verità fa male e la verità è che la corona del re è al momento appoggiata sulla spalla del Certified G. Neville risponde che Enzo Amore ha ragione, la verità fa male, e la verità è che Enzo Amore è uno che parla a vanvera e che si crogiola nel suo stesso fango perché nessun altro lo vuole intorno, e adesso si sta prendendo gioco di coloro che si sono fatti da parte per concedergli un’opportunità. Enzo dice che il suo ringraziamento sarà rendere grande 205 Live e fare di tutti loro delle star, ma Neville replica che l’unica cosa che sarà in grado di fare come campione sarà rendere 205 uno scherzo, uno spettacolo da quattro soldi, così come renderà uno scherzo la cintura che porta e ciò che rappresenta, ovvero tutto il lavoro che Neville ha fatto per renderla un premio importante. Per queste ragioni, con il consenso dell’intera Cruiserweight Division, Neville stasera finirà Enzo Amore. Enzo si fa scudo con la direttiva firmata da Kurt Angle e dice che in questo momento loro sono nel main event di Raw, un posto a cui Neville, in mesi di regno, non si è mai neanche avvicinato, mentre Enzo Amore ci è arrivato la sua prima sera da campione. Questo perché Enzo Amore fa fare soldi e questo lo sa anche Neville, per questo è intoccabile. The King Of Cruiserweights se ne sbatte e attacca ugualmente il campione con un Reverse Kick, quindi lo butta fuori dal ring e lo lancia contro le balaustre più e più volte, poi lo riporta sul ring, gli fa mangiare l’ordine di Kurt Angle e connette con il Super Kick. La  vendetta viene chiude dal Red Arrow di The King sotto le ovazioni dei colleghi.

Questo è tutto per oggi da Raw. Noi ci vediamo la settimana prossima per una nuova puntata dello show rosso.

Riccardo Magliano

Reporter WWE e TNA qui su WeTheWrestling.net