WWE Raw 29/05/2017 Report

Salve a tutti, appassionati di wrestling. Meno di una settimana ci distanzia da Extreme Rules, e questa è l’ultima puntata di Raw prima del grande evento, e i nostri due main event di stasera tra i cinque atleti che saranno impegnati nel Fatal Five Way del PPV estremo.

Ad aprire la serata c’è The Miz con la moglie a condurre il Miz TV. Mike Mizanin afferma che è felice di poter mettere le mani addosso da Dean Ambrose dopo che questi si è fatto volontariamente squalificare nel loro ultimo match titolato. Il match tra di loro a Extreme Rules avrà infatti una stipulazione speciale che prevede la vittoria del titolo da parte del Magnifico anche in caso di squalifica dell’avversario. Passando oltre, The Miz presenta il suo ospite speciale di stasera: due ex e futuri campioni di coppia, come The Awsome One stesso afferma, Cesaro e Sheamus. I due saranno impegnati a Extreme Rules in uno Steel Cage Match contro gli Hardy Boyz, e The Miz afferma che loro due sono le superstar che, dopo se stesso, più meriterebbero di diventare campioni i virtù del duro lavoro sostenuto fino ad oggi, rimarcando come gli Hardy abbiano rubato loro la scena a WrestleMania, Cesaro risponde che è una cosa vergognosa, ma non quanto il comportamento del pubblico, aggiunge Sheamus, che prima era tutto infervorato nella Cesaro Section, ma appena sono comparsi gli Hardy Boyz, non ci hanno pensato due volte a voltare le spalle al suo compagno, dimostrando che non hanno lealtà verso nessuno, ma di essere solo dei bambini contenti di avere dei nuovi giocattoli con cui divertirsi. A Extreme Rules però il Celtic Warrior afferma che i giocattoli nuovi verranno distrutti da lui e dal suo compagno e torneranno Raw Tag Team Champions. Il pubblico si rivota contro gli astanti, ma questo fa incavolare The Miz, che comincia il suo sproloquio contro Dean Ambrose e il suo indegno regno da Intercontinental Champion. Ecco apparire il Lunatic Fringe, con il dichiarato intento di zittire The Miz, che tuttavia si fa scudo con gli sfidanti ai titoli di coppia. Purtroppo per lui anche Ambrose si è portato degli amici: gli Hardy Boyz, al fianco dei quali è pronto allo scontro. Quando i tre campioni invadono il ring, però, The Miz si da alla fuga lasciando Sheamus e Cesaro in balia degli avversari ai quali soccombono rapidamente.

Sheamus, Cesaro e The Miz vs Dean Ambrose e gli Hardy Boyz

Viene quindi organizzato un 6 Men Tag Team Match tra i campioni e i loro sfidanti, in un assaggio a ranghi aumentati di ciò che potremmo aspettarci a Extreme Rules.

Vittoria di Dean Ambrose e degli Hardy Boyz per schienamento di Jeff Hardy su The Miz dopo la Swenton Bomb.

Durante il commento dei trio di telecronisti vediamo Corey Graves abbandonare la postazione.

Passiamo all’ufficio di Kurt Angle, dove è arrivato Corey Graves, che ha passato al General Manager qualcosa sul suo cellulare che, a detta di Kurt Angle, potrebbe essere motivo di imbarazzo per la WWE e gettare fango sulla sua figura come General Manager. Graves spiega che in quanto persona che agisce dietro le quinte, ascolta molta gente parlare e la sua unica preoccupazione è di passare a Angle le informazioni che gli servono e aiutarlo come può. Kurt Angle apprezza la dedizione del commentatore, ma afferma che se quest’informazione è vera, lui è rovinato.

Elias Samson vs Zac Evans

Tornato nell’area dell’inutilità da cui è uscito, The Drifter ha comunque vinto il suo match di debutto e stasera combatterà contro un avversario che nessuno ha mai sentito e nessuno mai sentirà. La cosa interessante è però che dopo il match della settimana scorsa, Samson si sente in debito con The Miz, e afferma che gli renderà il favore.

Vittoria di Elias Samson per schienamento dopo la sua Reverse Swinging Neck Breaker.

Nel backstage, Charly Caruso intercetta Samoa Joe, intento a analizzare Finn Balor (dal video della sua entrata… ok). The Samoan Submission Machine afferma che per il match di stasera ha un piano ben preciso: ha studiato, ha analizzato Finn Balor, scoprendone punti di forza e debolezze, ed è pronto a colpirlo dove gli fa più male, lo ha distrutto una volta ed è pronto a farlo di nuovo. Quando Joe sta per passare a parlare di Bray Wyatt, l’immagine viene coperta dalla diretta del Guru della Palude, che dice a Samoa Joe che la sua sicurezza viene dal suo essere un guerriero esperto, ma in fondo è come tutti gli altri, è cieco, non riesce a vedere il futuro oscuro che Bray Wyatt vede intorno a se, non vede la potenza della Bestia che soverchia il genere umano e spezza le ali dei demoni e degli angeli che gli si parano davanti. Solo un uomo può sconfiggere la Bestia: The Eater Of World, mentre tutti gli altri dovrebbero arrendersi alla paura e fuggire.

Finn Balor vs Samoa Joe vs Bray Wyatt

Passiamo quindi al Triple Threat Match di stasera che vede impegnati tre dei cinque uomini del Fatal Five Way di domenica notte, gli altri due contenderanno a parte.

Vittoria di Samoa Joe per schienamento su Bray Wyatt dopo la Coup De Grace di Finn Balor, prontamente lanciato contro il paletto da Joe.

Passiamo a Seth Rollins, che dice a Mike Rome che in WWE c’è una sola persona che può dire di conoscere come nessun altro: Roman Reigns. Loro due hanno avuto una storia turbolenta, sono stati campioni di coppia nello Shield, poi si sono divisi e si sono combattuti, ma due cose sono certe: la prima è che quando sono entrambi sul ring è sempre una guerra, perché entrambi vogliono essere al top delle classifiche e non mollano un centimetro contro nessuno, la seconda è che tutte le volte che sono stati sul ring Seth Freaking Rollins ha sempre sconfitto Roman Reigns e anche stasera sarà la stessa cosa, perché quanto colpirà e sconfiggerà Reigns non sarà una cosa personale, ma un messaggio a tutti gli atleti del Fatal Five Way. Seth Freaking Rollins si prepara a cambiare la storia della WWE di nuovo.

Noam Dar vs Rich Swann

I problemi tra Sasha Banks e Alicia Fox, con annesso Noam Dar, si sono riversati anche sul non proprio roseo clima di 205, con The Boss che si è assicurata a sua volta un alleato di tutto rispetto per scontrarsi con la coppietta e scrollarsela di dosso nel match misto di Extreme Rules. Stasera sarà però il sesso debole delle due coppie a scendere in campo in uno scontro tra Cruiserweights tutt’altro che scontato.

Vittoria di Rich Swann per schienamento dopo uno Reverse 450 Spalsh dalla terza corda che quel deficiente del regista si è dimenticato di inquadrare.

Passiamo ai Revival, con Dash Wilder appena tornato dall’infortunio, che si presentano a Charly Caruso per dire che dopo 6 settimane di assenza da Raw sono pronti a tornare in azione. Charly chiede loro della faccenda di Enzo Amore, ma Scott Dawson si mette subito sulla difensiva dicendo che, come ha detto Charly stessa, loro neanche c’erano a Raw la settimana scorsa. L’intervistatrice precisa che loro due non erano in azione a Raw la settimana scorsa, e mostra il filmato della sua intervista a Sasha Banks della puntata precedente, dove si vedono i Revival passare sullo sfondo. Scotto Dawson, colto alla sprovvista dice che comunque loro lavorano qui, quindi non c’è niente di male che loro fossero nell’arena la settimana scorsa, ma stavano facendosi i fatti propri e aggiunge che de Top Guys come loro non perdono il loro tempo con l’ultima ruota del carro che è Enzo Amore, nessuno dovrebbe perderci tempo, quindi i due escono di scena.

Passiamo al tavolo di commento, dove, dopo il recap dello Street Fight Match tra Akira Tozawa e The Brian Kendrick a 205, si presenta Big Cass, che vuole sapere da Corey Graves se davvero intendesse accusarlo dell’attacco al suo compagno Enzo Amore. Corey afferma che Kurt Angle sta ancora investigando e… non lo so perché a questo punto c’è un blocco dell’immagine e non si capisce niente. Comunque i due si stringono la mano e Cassady se ne torna da dove era venuto.

Kalisto vs Titus O’Neil

Dopo la contestazione della settimana scorsa del Luchador nei confronti del Titus Brand, O’Neil gli ha sguinzagliato contro Apollo Crews, il quale però è stato sconfitto proprio a causa del suo manager che lo ha distratto nel momento decisivo. Titus decide quindi di scendere in campo personalmente per mettere a tacere l’atleta mascherato.

Vittoria di Titus O’Neil per schienamento grazie a un intricato Roll Up tenendo per il costume l’avversario.

Torna sul ring Alexa Bliss, che ha portato con se tavolo dove sono posizionati fotografie, orsetti di peluche, un libro, e altra roba non meglio identificata. Alexa Bliss ricorda a tutti il suo match di Extreme Rules che la vedrà opposta a Bayley in un Kendo Stick On a Pool Match, che scopriamo essere un match dove (tenetevi forte) una sola kendo stick appesa a un’asta sarà considerata arma legale. Alexa afferma che la sola idea di Bayley in un Kendo Stick On a Pool Match al fa ridere, perché Bayley non sarà mai in grado di usare un’arma per infliggere dolore, al massimo potrà abbracciarla, ma a scanso di equivoci, intende avere una visione chiara della sua avversaria e per questo ha scavato nel suo passato, scoprendo diverse cose che ha intenzione di mostrarci. Dopo quella che sembra la sigla di una brutta sitcom per teenager, Alexa Bliss comincia a prendere alcuni degli oggetti sul tavolo: una bambola, a quanto pare la prima avuta a Bayley, un trofeo per la sportività, un annuario scolastico, prendendosi gioco di questi. The Godness of WWE passa poi al piatto forte: le persone che hanno conosciuto Bayley in passato, a cominciare dalla sua insegnante alle elementari, che afferma che Bayley era una ragazza molto brava, sempre attenta e in prima fila, ma troppo legata al padre, che la accompagnava sempre in classe e se si allontanava, la bambina cominciava a piangere. Passiamo poi alla migliore amica d’infanzia di Bayley, che racconta di Bayley come una ragazza molto gentile e simpatica, ma anche molto ingenua e di cui molti si approfittavano per farle fare i compiti a casa, prestare gli appunti e la cancelleria, ma la cosa che ha rotto per sempre la loro amicizia è stata la passione per il wrestling di Bayley, dato che lei preferiva stare a casa a vedere Raw o SmackDown piuttosto che uscire con lei. Ultimo, ma non per importanza, l’ex fidanzato di Bayley al quale viene chiesto come è stato il primo appuntamento con The Hugger. Egli afferma che poteva essere tutto a posto se non fosse che ovunque andavano c’era sempre suo padre a seguirli. Poi c’è una scena che non apprezzerei neanche in una soap opera, quindi la salto e passo direttamente a Bayley, che entra in scena, sale sul ring e attacca Alexa Bliss, riuscendo a metterla a terra con una Back Suplex, quindi punta la Kendo Stick appesa all’asta dove sarà anche domenica, ma Alexa la colpisce alle spalle e prende una seconda Kendo Stick nascosta sotto il tavolo con cui colpisce The Hugger facendola rotolare fuori dal ring.

Torniamo nel backstage, dove c’è stato un nuovo attacco a Enzo Amore, che è di nuovo privo di sensi a terra circondato dai paramedici. Sul posto accorrono Big Cass e Kurt Angle, e il Certified G accusa immediatamente i Revival dell’attacco. Kurt Angle invita alla calma Colin Cassady e dice che potrà tirare le sue conclusioni solo dopo aver raccolto tutti i fatti.

Austin Aries e Jack Gallagher vs Neville e TJP

SI rinnova la sfida tra queste due squadre formatesi introno alla corsa al CW Championship, con Neville e TJP ancora impegnati a colpire il ginocchio malconcio di Aries, che può contare sull’assistenza di Gallagher in questo match, ma non a Extreme Rules.

Vittoria di Austin Aries e Jack Gallagher per sottomissione di Neville alla Last Chancery.

Passiamo con Mike Rome a Roman Reigns, che ha sentito cosa Seth Rollins ha detto di lui, e non ne è contento. L’altro potrà anche essere Seth Freaking Rollins, ma lui è il Big Dog e questo è il suo territorio, e non permetterà a nessuno al mondo di prenderlo.

Charly Caruso cerca di capire lo stato d’animo di Neville in vista del Submission Match contro Austin Aries, considerando che stasera si è dovuto arrendere alla Last Chancery, ma The King Of Cruiserweight non risponde alla domanda e se ne va infuriato.

Torniamo dietro le telecamere della Shatter Dream Production con Goldust che citando Psycho afferma che il suo posto in quanto star non è al fianco di un egocentrico millantatore di verità che vuole le luci della ribalta solo per se, ma sulla sedia del regista, dove la luce delle sue creazioni possono brillare come l’oro. La trasmissione viene interrotta da R-Truth, che plagia il format dell’Uomo da 24 Carati e citando Pulp Fiction afferma che sta per andare a prendersi la sua rivincita su Goldust.

Seth Rollins vs Roman Reigns

Passiamo ora al main event della serata, con Seth Rollins e Roman Reigns che tornano ancora una volta a contendere a Raw uno contro uno per un posto di primo piano nella battaglia a 5 di Extreme Rules.

Vittoria di Roman Reigns per schienamento dopo la Spear.

Questo è tutto per oggi da Raw, ultima tappa prima di Extreme Rules. Noi ci vediamo li, per vedere insieme chi sarà ad affrontare la Bestia e poter scrivere sul suo nome sulla cintura di Universal Champion.

Riccardo Magliano

Reporter WWE e TNA qui su WeTheWrestling.net