WWE Raw 31/07/2017 Report

Salve a tutti, appassionati di wrestling. Siamo di nuovo a Raw, con una nuova puntata in cui la situazione potrebbe esplodere da più lati.

Ad aprire la nostra serata abbiamo il General Manager Kurt Angle, che entra nel ring per dare il benvenuto alla gente di Pittsburg, sua città natale, e promette un grande show in vista di SummerSlam. Kurt Angle annunica Big Show contro Big Cass, un Miz TV con Jason Jordan e un Triple Threat Match tra Samoa Joe, Roman Reigns e Braun Strowman. Dopo aver ricordato anche l’anniversario del suo trionfo alle olimpiadi con la medaglia d’oro, Kurt Angle fa per andarsene, ma si trova sulla strada il WWE Universal Champion Brock Lesnar accompagnato da Paul Heyman, per niente contento del match che aspetta il suo cliente a SummerSlam. Paul Heyman accusa Kurt Angle di cospirare contro Brock Lensar mettendolo in un match contro tre dei suoi uomini migliori, che si alleerebbero, a detta dell’avvocato, contro il suo cliente per non fargli mantenere il titolo e contenderselo tra loro, dato che da regolamento Brock Lensar non ha bisogno di essere schienato per perdere la cintura. Nonostante tutto, Paul Heyman e Brock Lesnar sono sicuri che The Beast riuscirà a tenersi stretto il suo titolo, tanto da scommetterci il posto di Brock Lesnar in WWE, dato che se Brock Lesnar perderà l’Universal Title a SummerSlam, lascerà la WWE.

Hardy Boyz vs The Club

Siamo al primo match della serata, con gli Hardy Boyz che, dopo aver attaccato i Revival il scorsa settimana dopo il loro match contro Anderson e Gallows, sono pronti a farla pagare anche ai ragazzi del Club in un match regolare stasera, mentre Dash Wilder e Scott Dawson se la godono dal tavolo di commento.

Vittoria degli Hardy Boyz per schienamento di Jeff Hardy su Luke Gallows dopo la Swenton Bomb. Dopo la fine del match, gli Hardy si scontrano con i Revival sullo stage, quindi intervengono anche Gallows e Anderson, ma alla fine sono gli Hardy a spuntarla lanciando Luke Gallows contro la scenografia, colpendo Anderson e Wilder e facendoli cadere dallo stage e infine assestando a Scott Dawson una doppietta di Twist Of Fate.

Linea a Renee Young e Dean Ambrose, per parlare di lui e Seth Rollins. Anche The Architect irrompe sulla scena e dice a Dean Ambrose che la scorsa settimana contro The Miz e i suoi insieme hanno fatto scintille e tutti vogliono il ritorno dello Shield. Dean Ambrose però risponde che tutto quello che vuole la gente gli va bene, ma c’è da considerare quello che vuole lui, e Dean Ambrose non vuole più essere ferito come lo è stato una volta.

Continuiamo a seguire Seth Rollins che si ritrova sulla strada dei Raw Tag Team Champions Cesaro e Sheamus, che deridono il fatto che Seth Rollins e Dean Ambrose siano arrivati in WWE come fratelli finendo per distanziarsi sempre di più e con un Ambrose incapace di potersi fidare di nuovo di qualcuno, mentre loro due, che un tempo non si sopportavano, adesso sanno di potersi fidare l’uno dell’altro, sono Raw Tag Team Champions e il miglior tag team in circolazione. Seth Rollins reagisce male alle provocazione degli europei e sfida uno dei due in un match singolo stasera. A accettare la sfida è Sheamus, che avverte Seth Rollins che da solo contro di lui non andrà da nessuna parte.

Akira Tozawa, Rich Swann e Cedric Alexander vs Ariya Daivari, TJP e Tony Nese

Prosegue lo scontro tra Ariya Daivari, sempre più vicino al giro titolato, e Akira Tozawa, che dopo l’infortunio alla spalla e la lite con Titus O’Neil ha deciso furbamente di non affrontare da solo l’arabo, ma di farsi aiutare da due compagni del calibro di Rich Swann, ex campione, e Cedric Alexander, un atleta di tutto rispetto, mentre Daivari si avvale dell’alleanza con TJP e Tony Nese.

Vittoria di Rich Swann, Akira Tozawa e Cedric Alexander per schienamento di Tozawa su TJP dopo il Rich Kick e la Back Senton Bomb.

Siamo quindi al momento del Miz TV, con The Miz e Maryse con il Mizturage al seguito che introducono il loro ospite odierno: il figlio illegittimo di Kurt Angle Jason Jordan. The Miz comincia subito con le domande scomode, chiedendo a Jordan come si è sentito riguardo a tutti quelli che lo hanno fischiato per il fatto di essere stato presentato come il figlio di una leggenda del ring, ma Jordan risponde che come The Miz ben sa, essendone lui un esperto, anche quando la gente lo fischia è un buon segno, perché ha comunque la loro attenzione. The Miz continua dicendo che alcune voci parlano di un’opportunità arrivata troppo presto per gli standard della compagnia un match a Raw arrivato solo una settimana dopo essere stato presentato come nuovo membro del roster, ma a lui non importa, perché ha visto come si muove sul ring e pensa che Jason Jordan possa arrivare lontano, per questo si offre di guidarlo all’interno id questa giungla, offrendogli la possibilità di entrare nel Mizturage. Jason Jordan declina l’invito, ma The Miz insiste dicendo che ha toccato tutte le vette di questo business in TV, al Cinema, fino al Main Event di WrestleMania, e questo lo rende una spanna superiore a tutti gli altri. Jordan declina di nuovo l’offerta, quindi Mizanin ne approfitta per lanciare la sua frecciatina dicendo che Jason Jordan non ha effettivamente bisogno dell’aiuto dell’Intercontinental Champion visto che ha papà sulla sedia di General Manager che può dargli tutto ciò che vuole. Jason ribatte che ha già parlato con Kurt Angle di questo e ha chiarito che non ci saranno favoreggiamenti, e tutto quello che vuole prendersi in WWE lo dovrà guadagnare. The Miz risponde che seguendo l’esempio di suo padre non andrà da nessuna parte, fare le cose come un boyscout possono tenergli la coscienza pulita, ma alla fine questo mondo quelli come Jason Jordan se li mangia e li rivomita quando e come gli pare, e di questo se ne accorgerà presto, così come se ne è accorto Kurt Angle diventando General Manager e fallendo ogni singola volta che c’era da prendere una decisione importante, prendendo costantemente la decisione sbagliata. Jason si alza e avverte The Miz che se dice ancora un’altra parola contro Angle gliene farà pentire. Il Mizturage si mette in mezzo tra il loro capo e il ragazzo, ma The Miz gli fa spostare, quindi tenta di colpire a tradimento Jason Jordan. Jordan schiva il colpo e prende The Miz connettendo con un Belly To Belly Suplex che scaraventa il Magnifico addosso ai suoi uomini abbattendoli. Prima che il Mizturage possa tornare all’attacco Jason Jordan abbandona il ring e se ne va sorridendo.

Sheamus vs Seth Rollins

Passiamo ora al match di Seth Rollins, alla fine accettato dal Celitc Warrior, che sale sul ring accompagnato dal suo compagno di tag team Cesaro, che potrebbe essere il fattore di vantaggio di Sheamus in questo match.

Vittoria di Seth Rollins per schienamento tramite Roll Up. Appena finito il match, Cesaro si butta sul ring e attacca Seth Rollins, quindi con l’assistenza del compagno mette a segno la White Noise accompagnata. I due europei non hanno ancora finito e tornano su Rollins, ma in soccorso di The Architect accorre Dean Ambrose, che si getta su Sheamus, ma viene rapidamente messo KO dai campioni di coppia e messo al tappeto dalla Neutralizer di Cesaro. Il Lunatic Fringe tenta di rimettersi in piedi e invita Sheams e Cesaro a fare del loro peggio. Accontentato, Dean Ambrose viene strangolato con la sua stessa maglietta e colpito dal Brouge Kick.

Assistiamo all’ingresso di Bray Wyatt, che comincia a dire che non c’è nessuna via di fuga per nessuno, neanche per Finn Balor, dall’oscurità, perché è la materia in cui siamo tutti immersi, e Bray Wyatt è l’unico che può capirlo, perché lui è l’oscurità, ed è ovunque. Mente tutti quanti si ergono fieri della loro appartenenza al Balor Club, vedendo Finn Balor, questo uomo che compie meraviglie e che fa pensare a tutti loro di poterci riuscire, Bray Wyatt striscia nell’ombra e vede Finn Balor come è realmente: un’eterna promessa del futuro di un uomo che non potrà mai essere. Sbellicandosi dalle risate, The Eater Of World si vanta di come lui abbia eliminato Finn Balor, di come abbia abbattuto tutti i suoi sogni riducendolo a un cumulo informe di promesse infrante, quindi tace e nell’arena si sente il palpitare di un cuore, quindi le luci si spengono e appare sul ring The Demon dando le spalle al Guru, quindi quando Wyatt si avvicina, Finn gli tira un Pelè Kick, quindi Bray Wyatt esce dal ring. Finn Balor non gli da tregua, lanciatosi con uno Sliding Drop Kick, costringe il Guru della Palude alle balaustre, quindi con un altro Running Drop Kick lo manda oltre le stesse.

Braun Strowman vs Samoa Joe vs Roman Reigns

Siamo al match più importante della serata. Sul ring ci sono gli sfidanti di Brock Lesnar di SummerSlam per contendersi null’altro che un vantaggio psicologico sulla battaglia del PPV, ma visto quanto si odiano questi tre dubito che questo match sarà un’amichevole.

Vittoria di Roman Reigns per schienamento su Samoa Joe dopo la Spear.

Passiamo a Big Show che si sta preparando per il suo match di stasera. Enzo Amore gli fa visita per scusarsi per come lo ha trattato all’inizio di questa storia e per ringraziarlo di averlo aiutato anche la settimana scorsa. Big Show lo rassicura e afferma che Big Cass sarà anche alto due metri, ma ha bisogno di una lezione e lui è quello che può insegnargliela.

Elias Samson vs Kalisto

Torna sul ring Elias Samson dopo la sua vittoria molto poco convincente contro Finn Balor, con un match sulla carta più alla sua portata contro un avversario come Kalisto, che da un po’ non si vedeva in giro.

Vittoria di Elias Samson per schienamento dopo la Drift Away.

Nel backstage troviamo Charly Caruso con Alexa Bliss, che è contenta di dover affrontare Bayley a SummerSlam perché Bayley ha dimostrato più e più volte di non essere alla sua altezza. Dopo aver schernito Sasha Banks che nonostante tutto ha perso contro The Hugger, commenta il match di stasera tra Bayley e Nia Jax come il preludio a un massacro.

Passiamo agli spogliatoi, dove troviamo una scena ormai familiare: Dean Ambrose e Seth Rollins che cercano di riprendersi dopo un pestaggio. Seth Rollins ringrazia Ambrose per essere venuto ad aiutarlo, ma il Lunatic Fringe afferma che l’unico motivo che lo ha spinto a accorrere in aiuto di The Architect era non sfigurare davanti al WWE Universe passando per il cattivo della situazione, quindi mette in chiaro che se Seth Rollins si ficcherà di nuovo in una situazione come quella di oggi non riceverà nessun aiuto da pare sua. Ambrose chiude dicendo che se Seth Rollins intende dire che avrebbe fatto lo stesso per lui se la può risparmiare, perché non ci crede.

Bayley vs Nia Jax

Bayley è dunque la prossima in linea per il Raw Women Title, con un match fissato per SummerSlam. Tuttavia prima di arrivare a Alexa Bliss c’è ancora un ostacolo da superare: Nia Jax. La gigantessa che da tempo mira al titolo, ma ogni volta viene per qualche ragione cacciata fuori dal giro, e che al momento sembra essere d’accordo con Alexa Bliss.

Vittoria di Bayley per Count Out.

Passiamo la linea di nuovo a Renee Young con Big Cass, che afferma che nessuno abbastanza basso moralmente da accompagnarsi con Enzo Amore può pensare di insegnare qualcosa a lui.

Big Cass vs Big Show

Questo è il main event della serata. Scontro ad alta quota tra due atleti alti più di due metri. Enzo Amore ovviamente starà all’angolo di Big Show.

Vittoria di Big Cass per squalifica giunta a causa dell’intervento di Enzo Amore che viene rapidamente eliminato da Cassady. Big Cass perde però di vista Big Show, che appena l’avversario si rifa sotto lo colpisce con il KO Punch.

Questo è tutto per oggi da Raw. Noi ci vediamo la prossima settimana per una nuova edizione dello show rosso, un passo in più nell’avvicinamento a SummerSlam.

Riccardo Magliano

Reporter WWE e TNA qui su WeTheWrestling.net