Ultimamente si sono sentite molte storie secondo le quali molti componenti del backstage della WWE, inclusi alcuni wrestler, siano molto frustati riguardo il prodotto offerto dalla compagnia, e pare che in tanti stiano cercando di andare a lavorare altrove. Anche Triple H sembra aver capito che tutto ciò che i fan chiedono è un cambiamento, ma ciò difficilmente accadrà fin quando Vince McMahon non deciderà di fare un passo indietro. Recentemente, HHH ha messo like (e poi lo ha rimosso) a due tweet “di protesta”:

Nell’ultimo episodio del “Pro Wrestling post show” di Wade Keller, alcune storie sono state confermate, e ne sono state rivelate altre. A dichiararle è stata una fonte molto vicina a tre membri del team creativo di RAW. Sebbene negli ultimi tempi sono state raccontate diverse storie molto simili a quelle che seguono, vi invitiamo comunque a non prenderle per verità certa, in quanto non sono state confermate da fonti ufficiali. Ecco cosa è stato dichiarato nel podcast:

  • I problemi della WWE non sono dovuti ai wrestler. Nessuno dovrebbe prendersela nemmeno con il team creativo, hanno molte idee fantastiche e geniali… Mi è stato detto che sono costretti a lavorare per un pubblico composto da una sola persona, che è il capo. La colpa è solo di vince McMahon.
  • La persona più frustata nel backstage ogni sera è Triple H. Prende sempre tutti, soprattutto i ragazzi di NXT, sotto la sua ala protettiva. Molto spesso li consola.
  • La Wild Card Rule è stata annunciata Lunedì sera, ma Lunedì mattina non rientrava nei piani.
  • Il Superstar Shake up è stato cambiato di settimana in settimana. In origine non era previsto che le cose andassero così, Vince le ha cambiate solo perchè gli andava di farlo.
  • Si è parlato delle tante persone nel backstage che stanno abbandonando o stanno venendo licenziate, il che sta provocando un grosso turnover.
  • I team creativi di RAW e SmackDown sono gli stessi. Inizialmente erano separati ma poi sono stati uniti. Adesso ci sono 37 persone che si occupano della gestione creativa dei due show.
  • Vince vuole che tutti gli propongano nuove idee, ma in 99 casi su 100 le ignora.
  • L’intero team creativo ha proposto di differenziare RAW e SmackDown in tutto, dal look dei due show al modo in cui essi vengono prodotti, fino ad arrivare alle inquadrature ma McMahon ha cestinato l’idea.
  • Vince McMahon non ha idea di cosa accada ad NXT, forse segue solo i TakeOver.
  • Secondo i writers, McMahon guarda solo il prodotto WWE e ignora tutto ciò che accade nel resto del mondo del pro wrestling.
  • Sempre secondo i writers, non c’è possibilità che Vince si faccia da parte.
  • Dana Brooke è stata la lavoratrice più assidua negli ultimi 3 anni. Si presenta sempre per prima al Performance Center, aiuta a montare il ring e ci si allena in modo da poter migliorare. Il team creativo le ha sempre promesso di darle più spazio ma è sempre stata ignorata fino a poche settimane fa, quando ha ricevuto un posto nel Money in the Bank ladder match femminile.
  • Uno dei writer di cui l’intervistato è amico ha detto: “Lavoriamo tutti per Dana Warrior e la cosa è un molto imbarazzante“.
  • Il contratto tra la WWE e la Fox impedisce a quest’ultima di spostare SmackDown su FS1 anche se gli ascolti saranno bassi.
  • Uno dei writer è molto vicino ad abbandonare la WWE, mentre altri temono continuamente di essere licenziati.
  • È un’atmosfera tossica e la colpa è solo di una persona.
  • Prima che Neville (PAC) lasciasse la WWE ebbe un violento scontro verbale con Vince McMahon, dopo il quale i due non si sono più rivisti. Il team creativo poi ringraziò Neville per la professionalità dimostrata nel corso degli anni.
  • Le cose non vanno mai come previsto sin dall’inizio, perchè Vince McMahon perde interesse dopo una o due settimane e decide di cambiare i piani. La situazione di Mojo Rawley ne è un esempio.
  • A livello economico tutto lo staff viene trattato molto bene, ma il lavoro è frustrante, per questo in molti stanno cercando di andarsene.
  • Shane McMahon, Triple H e Stephanie McMahon hanno provato a parlare con Vince ma la cosa non ha funzionato.
  • I membri del team creativo sono sempre più dispiaciuti nel leggere ed ascoltare le critiche che i fan scrivono su Internet o dicono nei podcast.
  • Durante gli show, Vince è sempre in contatto con i commentatori. Gli suggerisce sempre cosa dire e li rimprovera per ogni errore.
  • Su Sami Zayn: “Quei promo non sono di Sami Zayn. È Vince che parla ai fan attraverso Sami Zayn.
  • Sia NBCUniversal che la Fox vogliono le top stars.
  • Andrade è andato da Vince McMahon per chiedergli un push. Vince gli ha risposto “Impara l’inglese“. Il messicano ha così cominciato a prendere lezioni di inglese.
  • La Firefly Fun House è tutta frutto della creatività di Bray Wyatt, che è stato descritto come un genio, nonchè una delle migliori persone nello spogliatoio, che spesso aiuta i suoi colleghi.
  • Alcuni writers pensano che Road Dogg andrà in AEW (Nota: Road Dogg si è preso una pausa dalla WWE e non si sa se e quando tornerà a lavorare per la compagnia).