WWE Smackdown Live Report 28/02/17

Signore e Signori benvenuti ad una nuova puntata di Smackdown Live!
La puntata si apre con Shane McMahon e Daniel Bryan che guardano la fine della Battle Royal della scorsa settimana. AJ Styles entra nell’ufficio e dice che possono riguardarlo 100 volte, era un pareggio da quella angolazione. Ma da un’altra, si vede chiaramente che ha vinto lui. Bryan e Shane dicono che tanto non li convincerà allora AJ chiede se il match contro Hillbilly Hick (Harper, ndr.) sia ancora in programma. AJ comincia ad insultare Harper che però è alle sue spalle. GM e Commissioner glielo fanno capire e dopo un secondo di imbarazzo, AJ leva le tende. Harper dice semplicemente grazie a Bryan e Shane e se ne va.

È tempo di MizTV. The Miz e Maryse aprono le danze e poi danno il benvenuto all’ospite: John Cena. Cena sale sul ring e fa per dire qualcosa ma Miz dice di spegnere il microfono di Cena. Non parlerà finché non lo dirà lui. The Miz dice che ha 10 anni di ingiustizie di togliersi di dosso, tutte per colpa di John Cena. Cena è stato sempre in cima alla montagna qui in WWE e non perché era il migliore ma è perché ha manipolato ogni persona che ha conosciuto. Lo i può trovare sempre lì a parlare con le persone giuste, al posto giusto, a sorridere al momento giusto mentre persone 10 volte migliori venivano superate. Lui non è semplicemente “quell’altro”. Ma Cena in questi anni non gli ha permesso di essere null’altro che “quell’altro”. Anni fa, di questi tempi, era nel main event di WM e aveva vinto, la sua eredità doveva essere cementificata nella storia ma Cena è riuscito a manipolare tutto e cambiare tutto nel giro di due settimane. Perché era geloso di lui. Ma ormai non è l’unico a vederla nel modo giusto, anche la gente vede quanto sia ipocrita. Cena è stato faccia a faccia con The Rock, l’ha odiato perché lui è stato un WWE al 100% e poi, 6 mesi dopo, è arrivata la chiama di Hollywood e s’è improvvisamente dimenticato tutto (“you sold out” da parte del pubblico). Miz dice che può recitare finché vuole la parte ma non è più SuperCena, non più: è a stento Cena. Metà del pubblico pensa che lui faccia schifo, l’altra metà adora il suo merchandise. Ma la ragione per cui lui è qui è perché Cena arriva e fa quello che vuole ogni tanto mentre lui è qui a tirare avanti la carretta e a rendere questo uno show imperdibile. Ha persino dovuto togliere i riflettori da Ric Flair. Così come ha dovuto toglierli da lui mentre cercava di essere nel main event di WrestleMania con quella Battle Royal. Per questo l’ha eliminato a sua volta: voleva vedere per una volta il contrario, voleva vedere per una volta come Cena perdeva l’opportunità di andare a WM a combattere per il Titolo. Ora può parlare. Cena riottiene la parola e chiede se questo sia il meglio che sappia fare. Ha l’occasione della vita, 10 anni di MizTV e dice le solite cose. Cena non sa combattere, vive ad Hollywood, non sa recitare a si prende tutto perché manipola mentre i ragazzi come Miz reggono tutti sulle spalle. Ma la cosa è: se davvero fosse quello che gestisce le cose crede davvero che sarebbe qui, pronto a combattere a WM contro di lui? No, lo farebbe contro The Undertaker (un altro match che non vedremo mai). Cena dice che il pubblico lo sa ma gente come Miz deve comunque lamentarsi con lui e dire quanto faccia schifo. Ma lui non ha mai chiesto a nessuno di credere in ciò che è, chi è con lui lo fa perché vede ciò che è senza filtri, è qualcosa che non puoi falsificare. Contro o con lui, tutti sanno chi è Cena e tutti sanno chi è Miz. Uno che passa il tempo a lamentarsi, arriva e ruba la personalità di Chris Jericho, la Figure-4 di Ric Flair e le mosse di Daniel Bryan e per giunta ora ruba quello che AJ Styles ha detto negli ultimi 6 mesi su Cena. Miz non ha idea di chi sia uno che recita il ruolo di un altro. Lo fa senza rendersene conto. Può chiedere ai più grandi: per farcela ad essere leggende bisogna salire sul ring ed essere sé stesse. Miz fa parte di quel gruppo di persone che è andato lontano ma non fa il salto di qualità perché è solo una Superstar. Miz si lamenta di tutto e tutti, lui si alza da uomo e combatte: ecco la differenza. E ora vuole dargli un consiglio: la prossima volta che parleranno è meglio che Miz non porti un coltello a una sparatoria perché Miz non è l’Undertaker ma se lo fa ancora è un uomo morto… Cena fa per andarsene ma Maryse lo ferma e dice che Cena vorrebbe essere la metà dell’uomo che Miz. Il problema di Cena è l’ego. E si sa: più grande è l’ego, più piccolo è il “pacco”(OHHHHHH). Perciò Cena arriva qui e parla di rispetto, che rispetti questo. Maryse rifila un ceffone a Cena che ride e dice che ha fatto il più grande errore della sua vita. Arriva di gran carriera Nikki Bella sul ring mentre Miz e Maryse ripiegano tra il pubblico. Nikki dice che se scherza con il suo uomo ancora dovrà fare i conti con lei.

2 OUT OF 3 FALLS MATCH:
BECKY LYNCH VS MICKIE JAMES

 

 
VINCITRICE PER 2-1: BECKY LYNCH

Le telecamera ci portano da Luke Harper che dice che ha combattuto costantemente contro i suoi demoni interni. Ma ora ha fatto pace con essi. Ora loro lo aiutano perché gli forniscono nuovi occhi con cui vedere cosa è davvero demoniaco. Harper si rivolge a Bray Wyatt e dice di non essere spaventato da Wyatt. Dopo che avrà vinto stasera avrà la sua opportunità di affrontarlo a WrestleMania e lì sarà Wyatt ad avere paura di lui.

Ora è Bray Wyatt a parlare e si augura che vinca il migliore. Tutto il mondo non vede l’ora di sentire cosa ha da dire stasera. Gloria a lui, proprietario del Sacro Graal. Il dio che conosciamo è Bray Wyatt, che tutti vengano a vederlo.

Siamo con Dasha Fuentes che chiede ad Alexa Bliss del suo coinvolgimento di poco fa. Alexa però replica che non sa fare le domande. Sarebbe come chiedere a Emma Stone di quanto sia brava Meryl Streep dopo che ha vinto l’Oscar. Perché non le chiede di come sia essere per 2 volte Women’s Champion. Alexa costringe Dasha a farle la domanda e risponde commossa che è una sensazione fantastica, non se l’aspettava ed è un onore rappresentare SDL come Campionessa Femminile. Ringrazia sé stesa per averci creduto ma anche Naomi per avere un ginocchio così messo male e una pessima coordinazione. Natalya interrompe Alexa e dice che tutte e due hanno avuto grandi vittorie la scorsa settimana. Bliss replica che la sua era leggermente storica. Natalya replica che sono entrambe lottatrici del calibro di campionesse ma ora è tutto per Alexa. Almeno finché non le prenderà il Titolo….

Andiamo ora da Renee Young con AJ Styles: Young chiede le impressioni in vista del match. AJ dice che chiaramente Harper ha toccato per primo, sa cosa ha visto ma quei due non lo vogliono vedere. Ma non importa: stasera lo sconfiggerà e si prenderà un posto là dove merita: il main event di WrestleMania.

#1 CONTENDERSHIP SINGLE MATCH:
LUKE HARPER VS AJ STYLES

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: AJ STYLES

Renee Young è con John Cena e Nikki Bella e chiede a Nikki di quanto successo prima. I due vengono interrotti dall’arrivo di Carmella e James Ellsworth. Nikki risponde male e Carmella chiede a Ellsworth se le permette di rivolgersi a lei in quel modo. Ellsworth redarguisce Nikki, facendosi distrarre dal suo seno. Ma dice che tutto in Nikki è finto, compreso Total Bellas che dovrebbe chiamarsi Total Finto. Cena lo interrompe richiamando l’attenzione e Nikki ha un’idea: la settimana prossima possono affrontarsi in un tag match. Cena e Bella vanno via lasciando Carmella infastidita e Ellsworth poco convinto.

Dean Ambrose sarà in azione tra poco

Il team al commento si congratula con Beth Phoenix per l’introduzione nella Hall Of Fame 2017.

AJ viene fermato da Daniel Bryan che si congratula con AJ Styles per essere dove merita: nel main event di WM. Bryan tende la mano ma AJ replica che però non ricambia.

Dean Ambrose fa il suo ingresso con Curt Hawkins già sul ring. Arriva a passo spedito sul ring, sale e rifila una Dirty Deeds a Curt Hawkins(È tornato a fare il Jobber FACT) match non parte e non partirà mai. Ambrose va dritto a prendere un microfono e dice che spesso ha imparato cose a sue spese: per esempio come non chiamare le donne. Ma una delle più importanti è che quando vieni spinto, devi spingere in risposta. Nelle ultime settimane è stato spinto, pressato e lasciato persino al tappeto senza sensi ma se Baron Corbin pensa che starà lì a subire allora dovrà imparare una dura lezione: scherzare con Dean Ambrose è una pessima idea. Se non ci crede, perché non viene fuori a scoprirlo? E non riesce a pensare ad un posto migliore che qui a St. Paul, Minnesota per farlo. Corbin appare sul titantron e chiede se vuole combattere. Peccato che non possa chiamarlo semplicemente sul ring. Ambrose dice che i tatuaggi sono ancora più brutti sullo schermo gigante. Però devono sbrigarsi perché ha solo 15 minuti di parcheggio pagati. Corbin dice che può scherzare ma gli è costato il match alla Chamber e alla Battle Royal ed era lanciato verso il Titolo. Gli è costato qualcosa e ora gli leverà tutto. Ambrose è un ostacolo da rimuovere. Loro hanno delle similitudine: Ambrose ama il dolore, Corbin ama infliggerlo. Ambrose dice che non c’è linea che non possa superare ma vedremo se potrà farlo anche con lui. Ambrose dice che vuole insegnargli una lezione: non cominciare qualcosa che non puoi finire. E loro sono ben lungi dal finire. La sfida è rimandata e Corbin sparisce fuori campo.

Tra poco, Dolph Ziggler e Apollo Crews si affronteranno stasera in un Chairs Match per regolare i conti.

La prossima settimana, John Cena e Nikki Bella squasheranno fianco a fianco Carmella e James Ellsworth.

CHAIRS SINGLE MATCH:
DOLPH ZIGGLER VS APOLLO CREWS

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: DOLPH ZIGGLER

UP NEXT: avverrà l’invocazione di Bray Wyatt!!!

Bray Wyatt fa il suo ingresso a lume di lanterna e raggiunge il ring. Wyatt dice che allora sarà AJ Styles: ad essere onesto non gli interessa davvero se sia Styles o Harper. Entrambi sono solo mortali e qualcosa di brutto accade quando stanno sul ring con una divinità. E a WM finirà esattamente come tutti gli altri, può prometterlo ad AJ. Quando suonerà la campana avvertirà la forza di Belzebù in persona. Lui viene da un buco nella terra. Proviene da un luogo che inizia dalla Terra fino ad arrivare al suo stesso nucleo. Arriva dal posto in cui è Randy Orton adesso. Orton compare sul titantron in un capannone e dice che è qui, nel capannone di Bray Wyatt. Gli ha dato le chiavi del regno ed ora si trova nel punto morto del regno. Un posto in cui può odorare la presenza del demonio nell’aria. Vediamo alcune immagini di un pezzo di terra smosso tra le assi, pieno di vermi. È il mondo di Bray Wyatt. Ma non è il suo! Non lo è mai stato! C’è stato un tempo in cui ha detto: se non puoi batterli, unisciti a loro. Ma ora dice: dopo esserti unito a loro, la momento giusto distruggili. Questo posto è sacro perché sotto queste assi riposa Sister Abigail. Sotto questo pavimento c’è l’anima della sorella di Satana stesso. Abigail è direttamente sotto si suoi piedi. Orton tira fuori un piccone e viene inquadrato ancora una volta il pezzo di terra infestato di vermi. Orton dice che tirerà fuori al massimo ciò che resta di lei. Quanto tempo è passato da quanto di vermi hanno cominciato a mangiare le sue ossa? Quanto tempo da quando la sua anima è lì in preda degli animali. Vede Wyatt privato del suo potere, pronto ad esplodere. Il suo cuore oscuro batte forte nel petto, adesso, perché ha trovato ciò che lo rende vulnerabile, giusto? Brucerà lo spirito di Abigail e vedrà brucare Wyatt con essa. Finché era il servo e Bray il maestro avrebbe prestato obbedienza ma in pochi istanti lui diventerà il maestro e Wyatt il servo. Orton ferma la sedia a dondolo, getta via il piccone e prende una tanica di benzina. Orton comincia a spargere benzina per tutto il casolare. Orton dice che sta per venire per lui, per lui e per il su Titolo a WrestleMania. Al centro vediamo ancora la terra smossa sotto le assi, piena di vermi e Orton versa un’altra tanica intera sopra quello spazio. Orton dice che sentirà Abigail urlare. Si ricorda quando la sentiva urlare? Si ricorda quando ha sentito per l’ultima volta un suo grido, quando ha esalato l’ultimo respiro? Orton sparge ancora benzina nel casolare mentre Bray Wyatt è in preda alla disperazione. Orton esce dal casolare, sparge gli ultimi residui di benzina sull’esterno della porta e in una striscia che faccia da miccia. Wyatt è in ginocchio, disperato e implora Orton di non farlo. Orton prende un fiammifero, lo accende su un albero, guarda sadicamente la fiamma che lo pervade e dice che ora brucerà l’anima di Sister Abigail fino all’eterna dannazione. Orton getta il fiammifero e il casolare prende fuoco rapidamente. Orton si fa pervadere da un gusto sadico mentre Wyatt è in preda a una angoscia violenta e senza precedenti, si colpisce contro transenne e tavolo, non sé più in sé stesso e cerca riparo da quest’incubo.

E dopo questo mi sa tanto che Styles non andrà nel ME a WM…