Domenica prossima la WWE terrà il suo prossimo pay per view, Extreme Rules, e poi comincerà la costruzione di SummerSlam, l’evento più importante dell’estate. La compagnia contava di poter riavere i fans in arena in occasione dello show, ma l’aumento di contagi negli Stati Uniti ha fatto sì che almeno per adesso la WWE continui a tenere i suoi show al Performance Center a porte chiuse.

WrestleTalk riporta che i piani per SummerSlam prevedono che nel main event Drew McIntyre affronti Randy Orton in un match valido per il titolo WWE. Ad Extreme Rules McIntyre affronterà Dolph Ziggler, mentre Randy Orton dovrebbe vedersela contro Big Show sebbene l’incontro non sia ancora stato annunciato.

WrestlingNews.co riporta che l’idea è di far vincere il titolo ad Orton a SummerSlam, e farglielo difendere contro Edge a Royal Rumble o a WrestleMania. McIntyre vincerebbe di nuovo la cintura in futuro, in modo da avere la consacrazione definitiva davanti al pubblico. Ovviamente si tratta di piani a lungo termine ed è molto probabile che essi cambino, ammesso che la WWE abbia effettivamente intenzione di far svolgere le cose in questo modo.

Per anni la WWE ha esitato nel pushare Orton come una star ai livelli di Roman Reigns e John Cena, a causa dei problemi che The Viper ha avuto nel backstatge. Tuttavia nell’ultimo periodo sembra aver messo la testa a posto e questo ha convinto la WWE a puntare forte su di lui.