Triple H è stato recentemente intervistato da Loudwire’s Wikipedia: Fact or Fiction, dove ha parlato di diversi argomenti, tra cui il suo soprannome più famoso: The Game. A Triple H è stato chiesto se fosse vero che, inizialmente, era previsto che quel nome fosse associato ad Owen Hart, e lui ha risposto:

Non ho idea di come sia nata questa voce. The Game non è mai stato un nickname previsto per qualcuno. Sono stato io a farlo nascere, durante un promo non scriptato con Jim Ross. Eravamo nel backstage, Jim venne da me e mi disse: ‘Tra poco verrò a farti alcune domande. Rispondi come vuoi’. Era il periodo in cui stavo diventando uno dei top heel della federazione.

Allora si usava dire che se vuoi eccellere in qualcosa, devi essere un bravo studente del ‘gioco’. Se vuoi essere bravo in questo business, devi essere un bravo studente di questo gioco. Se vuoi essere un bravo giocatore di NBA, devi essere un bravo studente di quel gioco. Devi vedere come si comportano le persone con più esperienza, devi studiare tutto. Era un termine molto usato nel nostro business. Il mio promo si incentrava su questo.

In quel promo pronunciai una volta anche la parola ‘ca**o’. Alla fine però mi dissero che il promo era davvero buono e che avrebbero censurato solo la parolaccia. Pensavo che la cosa si fosse conclusa lì, ma la settimana dopo mentre facevo la mia entrata c’erano diversi cartelloni dei fan che recitavano ‘Triple H is the Game’ o ‘Triple H the F-ing Game’. Mentre salivo sul ring vidi sei o sette cartelloni del genere e fu allora che capii che questa faccenda di ‘The Game’ aveva lasciato il segno.