WWE WEEK #86

Periodo di trasferta nel vecchio continente per la WWE, che questa settimana ha portato a Londra i suoi show settimanali. Ancora Shane McMahon al comando, tanto buon wrestling, e sviluppi importanti nelle storyline principali. Bando alle ciance cominciamo! Buona Domenica e Buon WWE WEEK!

Is It A Bluff Or Not?
Alla fine la WWE non è riuscita a sfuggire dalla tentazione di inserire nel feud con protagonisti Roman Reigns ed AJ Styles, i due nuovi arrivati Karl Anderson e Luke Gallows. I precedenti del Phenomenal One e della coppia neoarrivata hanno fatto si che la WWE intavolasse una storyline avvincente. Si, perchè da quando sono uscite le prime notizie di un presunto shopping nipponico della compagnia di Stamford, poi divenute realtà, si è subito pensato ad un Bullet Club versione WWE. Styles c’è, Anderson e Gallows ci sono, Devitt c’è, un vero peccato non approfittare di tutto ciò. E allora eccovi accontentati, a #RAWLondon il tag team ex NJPW è uscito allo scoperto, attaccando Roman Reigns, prossimo avversario del loro grande amico, AJ Styles, che però sembra non apprezzare l’aiuto offertogli. Scelta molto furba, la WWE ha scelto di diffondere incertezza, facendoci pensare “Ma quello di AJ Styles è un bluff oppure no?”. I piani della WWE per Styles potrebbero prevedere un turn heel che gli permetterebbe, grazie all’aiuto di Gallows e Anderson, di uscire da Payback come nuovo WWE World Heavyweight Champion. Ma Venerdì a Lowell, in Massachusetts, durante un Live Event NXT, Samoa Joe è riuscito a strappare l’NXT Title a Finn Balor. Molti di voi avranno già capito, ma alcuni potrebbero chiedersi come questo avvenimento può avere a che fare con Styles, Gallows e Anderson, semplice, probabilmente la sconfitta di Balor a Lowell segna la fine della sua permanenza a NXT e l’inizio della sua avventura nel Main Roster. Anche in questo caso vale lo stesso dicorso fatto in apertura, la WWE non si farà sfuggire l’occasione di sfruttare il “passato” di Finn Balor per lanciarlo nel migliore dei modi e offrendo così ai fan quello che vogliono vedere. Il possibile coinvolgimento del fu Prince Devitt, permette di mantenere face AJ Styles, che perderà il suo match a Payback proprio per mano di Gallows e Anderson, indispettiti dal rigetto dell’ex TNA, e capitanati da un vecchio amico che invece non si è dimenticato del suo passato, Finn Balor. Con protagonisti del genere ogni soluzione risulta affascinante e fino a questo momento a Stamford sono riusciti a mantenere incertezza nelle sorti del feud, creando hype e molte aspettattive per Payback.

Suggestive Rivalries
Durante la Road to WrestleMania si è tanto parlato di due match che sembrava potessero concretizzarsi proprio a Dallas. Sto parlando di Dean Ambrose vs. Chris Jericho e di Sami Zayn vs. Kevin Owens, match in programma per WWE Payback. Beh, c’è poco da dire in entrambi i casi si tratta di rivalità molto suggestive, da un lato un inedito dove un rinato Chris Jericho in chiave heel dovrà fronteggiare l’imprevedibilità del Lunatic Fring, e dall’altro un classico del pro-wrestling, una rivalità ospitata dai ring di tutto il mondo, arrivata fino ad NXT e nel 2016 anche a RAW e a Smackdown, un match che non ha bisogno di presentazioni per aiutare i fan a comprendere quello che c’è dietro questi uomini, basta metterli all’interno del ring e il gioco è fatto.

Two women, two legends, one Champonship, REAL WRESTLING!
Archiviata definitivamente la Divas Era, finalmente la divisione femminile WWE è tornata ad offrirci vero wrestling. Charlotte, uscita vincitrice dal Triple Threat Match che ha letteralmente rubato la scena a WrestleMania e che le ha permesso di laurearsi WWE Women’s Champion, la prossima settimana a Payback metterà il titolo in palio in un match in cui affronterà Natalya. Già a WWE Roadblock le due hanno offerto un grande spettacolo, in una contesa che ha visto vincitrice Charlotte, grazie all’aiuto del padre. Anche a Chicago Ric Flair sarà a bordo ring pronto ad aiutare la figlia, ma questa volta anche Natalya potrà contare sul sostegno di una leggenda, Bret “The Hitman” Hart.

La WWE mi ha saputo sorprenedere. Il vecchio Vince ha deciso di offrire, giá da subito, ai neoarrivati Enzo e Big Cass e Vaudevillains, una chance importante, i due tag team, a Payback, si affronteranno in un match dove la coppia vincitrice otterrà il diritto di sfidare il New Day. Enzo e Big Cass hanno avuto un grande impatto nel Main Roster, discorso leggermente diverso per gli ex NXT Tag Team Champions che invece non hanno colpito particolarmente, ma la WWE ha ancora la possibilità di lavorare su questa coppia, magari cominciando già da Payback.

Signori, anche per oggi è tutto, vi lascio ai vostri pranzi Domenicali, noi fra sette giorni ci ritroveremo qui per l’edizione speciale pre-Payback del WWE WEEK!

FCO

Caporedattore, newser ed editorialista, cura il WWE WEEK. Appassionato di wrestling, in particolare di WWE, amore soltanto per la Juve e Daniel Bryan.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com