Benvenuti a questa nuova puntata di Impact Zone. In questa puntata settimanale di Impact Wrestling, la prima dopo Slammiversary, abbiamo avuto questa card:

  • X Division Championship Match: Chris Bey (c) vs Willie Mack
  • Impact World Tag Team Championship Match: The North (c) vs Motor City Machine Guns
  • Tasha Steelz & Kiera Hogan vs Nevaeh & Havok
  • Hernandez vs Rhino
  • TNA World Heavyweight Championship Match: Moose (c) vs Fallah Bahh (e/TJP)

Vediamo nello specifico cosa è successo…

Il primo rematch di Slammiversary

A Slammiversary Chris Bey ha conquistato il suo primo titolo a Impact, l’X Division Championship contro Willie Mack. L’opener della puntata è stato proprio un rematch titolato tra di loro valido per la cintura. Come ho ritenuto. Come era accaduto anche al ppv ho visto una grande intensità tra di loro. L’ex campione ha provato di tutto per provare a riprendersi la cintura, ma Bey si è confermato campione nella sua prima difesa titolata. Un match per niente facile per lui ma ha saputo sconfiggere nuovamente Mack. Il suo regno è iniziato nel migliore dei modi e credo che possa elevare ancora di più il livello della cintura che detiene, un grande regno quello di Mack prima della sconfitta ma spero che Bey possa essere addirittura superiore a lui.

Winner: Chris Bey via Pinfall

Tasha Steelz & Kiera Hogan vs Nevaeh & Havok

Una battaglia quasi impossibile per Kiera Hogan e Tasha Steelz contro due big women del ring come Nevaeh e Havok. L’ostacolo insormontabile è stato rappresentato maggiormente da quest’ultima, una vera macchina da guerra per come sa stare sul ring, Nevaeh invece dimostra ancora qualche piccola cosa da migliorare per diventare una pedina importante della federazione nonostante abbia un ottimo potenziale a mio avviso. Kiera e Tasha sono una coppia ormai che si conosce molto bene sul ring e lo hanno dimostrato anche in questo match lavorando spesso con mosse di coppia e agendo di furbizia contro le ben più potenti avversarie. Non è stato certamente il miglior match della puntata ma per me è stato alquanto piacevole da seguire. Di fatto la vittoria è arrivata per Havok e Nevaeh per squalifica dopo che Tasha ha colpito con una sediata alla schiena Havok intenta per andare a fare il suo Piledriver su Kiera. Un finale che può aver senso se questa faida viene gestita bene.

Winner: Nevaeh & Havok via DQ

Squash match

Come posso definire un match che è durato nemmeno trenta secondi e con una sola mossa all’attivo? L’incontro tra Rhino e Hernandez è andato proprio così. Dopo l’ingresso dei due wrestler sul ring l’arbitro non ha fatto in tempo a far suonare la campanella che Rhino ha approfittato della distrazione messa in atto da Hernandez che era a sbottonarsi la giacca. L’ex WWE ha colpito a freddo il messicano con la sua Gore ed è arrivato subito il conteggio vincente per lui. Una vittoria facile facile. Cosa può voler dire questa cosa? Forse un possibile futuro push per Rhino? Potrebbe essere e nel caso sarei felice di ciò, mi piacerebbe vederlo in qualche faida titolata.

Winner: Rhino via Pinfall

TNA World Heavyweight Championship on the line

A Slammiversary Moose è stato in grado di sconfiggere Tommy Dreamer in uno dei match preferiti dell’ECW Original, un match senza regole, inoltre è rimasto ancora campione. Già nella review ho apertamente parlato di come adori vedere Moose con il TNA World Heavyweight Championship alla vita per come ha dato vita dal nulla a un regno importante, una grande trovata della federazione. In questa puntata ha messo in palio il titolo contro Fallah Bahh. Lo sfidante ha fatto una grande resistenza sul ring, ha fatto vedere tutti i progressi che ha fatto ed è andato anche a un passo dalla vittoria ma Moose con un “magheggio” ha riportato il match nelle sue mani e con la Spear ha chiuso a suo favore confermandosi ancora campione. Ho adorato però cosa è successo a fine match quando Moose stava esultando sulla terza corda, ha fatto finalmente il suo ritorno sul ring di Impct ECIII che ha attaccato il campione mettendolo al tappeto. A quanto pare ha già le idee chiare su chi sarà il suo primo avversario dopo il suo ritorno, la sfida è stata lanciata.

Winner: Moose via Pinfall

Titoli di coppia in palio nel main event

Dopo aver fatto il loro ritorno a Slammiversary, gli ex campioni di coppia della TNA, i Motor City Machine Guns hanno voluto sfidare i più longevi campioni della storia di Impact, i The North. Un match che sinceramente aspettavo con molto interesse data la posta in palio e i nomi che erano sul ring. È stato a mani basse il miglior incontro della serata, pieno di tecnica e rapidità. Per me un incontro del genere poteva benissimo essere messo nella card del ppv. L unica cosa che per me poteva essere evitata sono le diverse inteerruzioni avvenute all, interno del match. Dopo un incontro di un ottimo minutaglie e senza un vero team dominatore a spuntarla sono stati i Motor City Machine Guns che sono diventatati i nuovi campioni di coppia.

Winner: Shelley e Sabin via Pinfall

In conclusione…

4 out of 5 stars (4 / 5)