Benvenuti alla nuova puntata di Inside NXT, la nostra rubrica dedicata al mondo di NXT. Oggi scopriremo insieme cosa è successo nella puntata andata in onda nella nottata italiana di WWE NXT.

Vittoria importante

Nell’opener dello show Dexter Lumis ha affrontato Austin Theory. E’ stato un buonissimo incontro per iniziare lo show, senza ombra di dubbio. Lumis è una certezza per il presente e Theory per la sua giovane età è un nome decisamente di livello anche per il futuro del brand. I due hanno avuto delle ottime occasioni per arrivare alla vittoria, ma a sfruttare con maggior decisione le opportunità è stato Lumis quando nel finale ha connesso prima con la Sideslam, poi con la sua presa di sottomissione che gli ha permesso di ottenere la vittoria. Non mi dispiacerebbe una faida tra di loro in vista di Takeover.

Tag Team Match

I Legado del Fantasma contro i Breezango. Non è stato il miglior incontro dello show ma a livello tecnico è stato piacevole da seguire. Un buon minutaggio per i due team sul ring. La vittoria nelle mani della stable tutta messicana è arrivata grazie a un cambio di cui Tyler Breeze non si è accorto e Mendoza ne ha approfittato andando a dare manforte a Wilde per una mossa di coppia. A quel punto è arrivato lo schienamento decisivo su Tyler.

Evoluzione interessante

Se fino a poche settimane fa Dakota Kai sembrava essere in totale rampa di lancio per diventare una top Heel della federazione, ultimamente è rimasta n po’ nascosta dietro la grande evoluzione positiva di Raquel Gonzalez, sta dimostrando veramente un carisma importante oltre a saper stare sul ring. Dakota ha avuto l’occasione di un uno contro uno con Zoey Starks, una delle migliori a mio avviso tra le ultime arrivate nella federazione. Devo dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso da questo incontro per intensità e voglia di mettersi in luce delle due contendenti. La vittoria è andata nelle mani di Dakota grazie al sua Scorpion Kick. Ma la prova di Zoey non mi ha deluso, anzi prevedo un futuro interessante per lei ad NXT.

Fuoco e fiamme

Tommaso Ciampa contro Marcel Barthel. Aichner è stato messo subito fuori gioco da Ciampa poi è iniziato il vero match. Due superstar importanti per il roster e ciò si è visto lungo il corso del match, direi che Ciampa è una vera colonna portante per NXT. Aichner ha provato in ogni modo ad avvicinarsi alla vittoria, ma Ciampa gli è stato sempre un passo avanti e nel finale prima ha connesso con una Running Knee, poi ha tolto di mezzo nuovamente Barthel dato che aveva provato ad interferire, poi infine con la sua Willow’s Bell ha trovato la vittoria.

Il debutto di LA Knight

Finalmente LA Knight ha fatto il suo debutto sul ring di NXT, lo conosco fin dai tempi di Impact e quando il suo ring name era Eli Drake. Contro di lui August Grey. Un buon minutaggio per loro e un match decisamente convincente. La vittoria per LA non è quasi mai stata in dubbio. Il Facebuster nel finale gli ha portato la vittoria nelle mani. Potrà essere una buona aggiunta per il roster, se sfruttato bene con il suo buon carisma lo vedo come un aggiunta di primo livello.

NXT Tag Team Championship on the line

Nel main event dello show Oney Lorcan e Danny Burch hanno messo in palio i loro NXT Tag Team Championship contro Karrion Kross e Finn Balor. Per me è stato a mani basse il miglior match dello show, veramente bello da seguire. Balor era a seguire il match dall’esterno del ring. Le distrazioni portate dall’NXT Champion a Kross sono state fondamentali nel finali per far si che Oney Lorcan e Danny Burch trovassero la vittoria grazie al Running Uppercut di Lorcan su Balor. Si sono confermati ancora campioni di coppia del roster.

In Conclusione…

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)