Benvenuti alla nuova puntata di Inside NXT, la nostra rubrica dedicata al mondo di NXT. Oggi scopriremo insieme cosa è successo nella puntata andata in onda nella nottata italiana di WWE NXT.

Non Title Match

Nell’opener dello show l’NXT Champion Karrion Kross ha affrontato Austin Theory. Un match di livello per iniziare lo show. Austin Theory ha provato ad approfittare della sua occasione nonostante non ci fosse in palio la cintura. Dalla sua Theory ha chiaramente il tempo e l’età, un prospetto importante su cui la WWE può lavorare molto. Il campione ha portato allo sfinimento il suo avversario e ha chiuso il match in suo favore. Poi sul ring è arrivato improvvisamente Finn Balor, senza lanciare ufficialmente nessuna sfida ha fatto capire il suo intento, vuole provare a riprendersi chiaramente la cintura.

Alto livello

Gli NXT Tag Team Champions, gli MSK, hanno affrontato i Breezango. Come nel primo match i titoli non erano in palio. E’ stato un match che ho particolarmente apprezzato, tanta tecnica e rapidità sul ring. Ancora una volta è stata confermata la grande qualità della categoria tag ad NXT, non che c’è ne fosse bisogno dato che lo spettacolo é quasi sempre assicurato. I Breezango hanno dimostrato di poter ambire alle cinture, ma nel finale gli MSK hanno trovato ugualmente una meritata vittoria. Bello il simbolo di rispetto tra di loro al termine dell’incontro.

Open Challenge

Un match che non era stato annunciato precedentemente, Pete Dunne ha lanciato un open Challenge per trovare uno sfidante per lo show. A tale proposito ha risposto immediatamente Leon Ruff che sembrava avere voglia di far vedere le sue abilità e in cerca di un incontro dopo la scenata nell’ufficio del GM William Regal. Ha provato a resistere il più a lungo possibile al britannico, ma alla fine ha dovuto cedere sotto le sue micidiali prese di sottomissione. Una vittoria sudata ma di buon livello per lui.

NXT Women’s Championship on the line

Raquel Gonzalez ha messo in palio il suo NXT Women’s Championship contro Mercedes Martinez. Due superstar dotate di grande forza fisica che si sono trovate una contro l’altra. Inoltre per Mercedes era veramente una grandissima occasione per provare a conquistare la cintura. Intensità e bravura non sono assolutamente mancate sul ring, vi consiglio di recuperarlo se non lo avete visto live. Raquel dopo una prova di livello eccellente si è confermata ancora campionessa. Mercedes esce dal ring in ogni caso a testa alta, anzi altissima.

Tecnica al comando

Oney Lorcan contro Kyle O’Reilly, due superstar che basano la loro base di lotta sulla tecnica e le prese di sottomissione. Mi sta veramente piacendo la strada intrapresa da Kyle dopo la fine della stable più dominante di NXT, i The Undisputed Era. Anche in singolo, ora più che mai, riesce a dimostrare il suo grande talento. Dopo un match veramente ben fatto da entrambi i contendenti Kyle ha trovato la vittoria con lo schienamento decisivo.

NXT Cruiserweight Championship on The Line

Nel main event della puntata Kushida ha messo in palio NXT Cruiserweight Championship contro Santos Escobar in un Best Two Out Of Three Falls Match. Quasi all’inizio i due partner del messicano sono stati mandati nel backstage dall’arbitro. Ciò ha permesso di avere una contesa decisamente più regolare. Escobar ha conquistato il primo punto con il pin vincente sul campione, ma il vantaggio é durato pochi attimi dato che Kushida ha chiuso il messicano nella sua presa di sottomissione dalla quale non é riuscito a uscire e ha ceduto, quindi di nuovo in pareggio, 1-1. Sempre il nipponico con uno schienamento a ponte ha trovato anche il secondo punto che lo ha confermato campione. Una degna conclusione di show, un main event veramente importante.

In conclusione…

8.8 out of 10 stars (8,8 / 10)