Benvenuti alla nuova puntata di Inside NXT, la nostra rubrica dedicata al mondo di NXT. Oggi scopriremo insieme cosa è successo nella puntata andata in onda nella nottata italiana di WWE NXT.

Vincitrice a oltranza

L’opener della puntata, Toni Storm contro Zoey Stark. Una rivalità che portano avanti con successo da diverse puntate. Come sapete ormai ho espresso un mio totale consenso su Zoey fin dal suo arrivo nella federazione, ha dimostrato assolutamente di essere a suo agio nel roster. Toni resta sempre una delle migliori della divisione femminile del brand. É stata una buona scelta quella di aprire lo show con il loro match. Dopo un incontro alquanto equilibrato e solido a trovare la vittoria é stata Toni Storm. Prima che potesse lasciare il ring sullo stage ha fatto il suo debutto Franky Monet, per vederla lottare bisognerà aspettare la prossima settimana.

Una semplice apparizione

Cameron Grimes contro Jake Atlas, un match nato prima dello show per un diverbio tra i due nel parcheggio dell’arena. Il tutto è cominciato con un video mandato in onda da Grimes dove ha fatto vedere i fallimenti nel corso degli anni nella WWE dell’Hall of Famer Ted di Biase, meglio conosciuto come Milion Dollar Man. L’ho trovato assolutamente un match ben fatto tra due superstar di buon livello. Quando nell’arena é risuonata la theme di Ted di Biase e lo stesso è apparso sullo stage, Grimes si é fatalmente distratto e Atlas ne ha approfittato immediatamente per schienare con successo il suo avversario.

Turn a sorpresa

Alexander Wolfe in rappresentanza degli Imperium contro Killian Dain, un incontro che è durato pochi minuti. Gli altri membri della stable hanno provato a dar mano a Wolfe lanciandogli una sedia sul ring, ma questa distrazione gli ha portato solo svantaggi dato che Dain é riuscito ad andare a segno con la sua mossa finale prima di trovare immediatamente il pin vincente. Poi a sorpresa Barthel e Aichner hanno attaccato Wolfe sul ring. Sembra che la sua esperienza nella stable sia arrivata alla conclusione.

Tag Team Match

Timothy Thatcher & Tommaso Ciampa hanno affrontato i Legado del Fantasma. Avevo delle buonissime aspettative per questo incontro, due tra i migliori tag del brand uno contro l’altro. Aspettative ripagate al meglio per il livello che questi due team hanno raggiunto sul ring, uno dei migliori incontri della puntata senza ombra di dubbio. I Legado del Fantasma hanno ottenuto nel finale del match una meritata vittoria.

Conferma di livello

Dopo aver debuttato poche settimane fa nel brand la nipponica Sarray ha già dimostrato il suo grande talento e le enormi potenzialità che possiede. Contro di lei per il Robert Stone Brand Aliyah. Uno stile molto pulito da parte della giapponese, mentre la sua avversaria ha cercato di giocare sporco appena ha potuto. Tutto ciò non è bastato e Sarray ha trovato ugualmente una facile vittoria. Da lei mi aspetto grandi cose per il prossimo futuro nel brand, può già puntare tranquillamente all’NXT Women’s Championship.

Una stable promettente

Gli Hit Row hanno debuttato solamente nella scorsa puntata come stable, ma hanno già mostrato un discreto potenziale sia a livello tecnico che di carisma. In questa puntata hanno affrontato Tony Nese & Ariya Daivari. La vittoria della stable non è mai stata messa in discussione dagli avversari e nel finale hanno trovato lo schienamento vincente che ha portato contesa dalla loro parte. A cosa potranno ambire ad NXT? Per me potrebbero diventare una stable di punta del brand.

NXT North American Championship on The line

Nel main event della puntata Johnny Gargano ha messo in palio il suo North American Championship contro Bronson Reed in uno Steel Cage Match. Sinceramente avevo grande hype per questo match soprattuto per come é stato costruito lo stesso. Sue tattiche decisamente differenti per i due contendenti e una stipulazione del genere hanno dato veramente carattere all’incontro. Austin Theory dall’esterno ha dato una gran mano al campione e leader dei The Way. Un aiuto che non è bastato però a Gargano dato che Reed con il pin vincente subito dopo il volo dalla terza corda ha trovato la vittoria diventando il nuovo North American Champion.

In conclusione…

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)