Benvenuti a Inside Smackdown dove vedremo cosa è successo in questa puntata di WWE SmackDown. Il ritorno della federazione al Madison Square Garden di New York dopo due anni dall’ultimo show nella storica arena. Adesso partiamo con l’analisi dello show…

10 Man Tag Team Match

L’opener dello show, ben dieci superstar sul ring. Il team formato dall’ Intercontinental Champion King Nakamura, Rick Boogs, il detentore della valigetta di MITB Big E, Rey Mysterio & Dominik Mysterio ha affrontato Otis, Sami Zayn, Dolph Ziggler, Robert Roode & Apollo Crews. Un buon match a livello tecnico e con una buona intensità. Spesso e volentieri questi incontri rischiano di diventare un vero casino ma così non è stato. La vittoria finale è andata al team dei face con Big E che ha fatto il pin vincente. Direi che è stato un buon incontro per aprire la puntata.

Rivincita

Edge contro Seth Rollins, uno dei match che aspettavo maggiormente per questo show al Madison Square Garden di New York. Per loro si è trattato di un vero e proprio rematch di SummerSlam nel quale l’Hall of Famer Edge era uscito vincitore. Questa grande attesa è stata ben ripagata, è venuto fuori un ottimo incontro tra di loro, è riuscito a prendere veramente tanto il pubblico numeroso presente nell’arena. Quasi perfetta la prova delle due superstar sia sul piano tecnico che a livello di chimica tra di loro, direi a mani basse il miglior match della puntata dato che ha raccontato perfettamente una storia e non è stato solamente un incontro di wrestling. Il livello dell’incontro è stato quasi come quello che avevano raggiunto al ppv, quindi una grande prova per entrambi. Nel finale Seth Rollins ha trovato una meritata vittoria contro il suo avversario. Edge dopo il match ha lasciato l’arena in ambulanza, chiaramente per storyline.

SmackDown Tag Team Championship on the line

Nel main event dello show i The Usos hanno messo in palio i loro SmackDown Tag Team Championship contro i The Street Profits. Una nuova occasione per gli ex detentori delle cinture di coppia del brand per riprendersi i titoli. Gli sfidanti hanno cercato di sfruttare ogni occasioni che gli si è creata nel match per prendersi la vittoria. Dal backstage sono arrivati anche Roman Reigns con Paul Heyman per seguire il match. Non è stato facile per i campioni questo incontro, gli ho visti veramente in difficoltà. Quando nel finale stavano per perdere Roman Reigns è intervenuto salvandogli e facendo scattare la squalifica. Hanno vinto i The Street Profits ma essendo per squalifica i The Usos hanno mantenuto le cinture. Dopo il match è arrivato dal backstage Demon Finn Balor, la sua versione demoniaca è sempre un ottimo presagio. A Extreme Rules riuscirà a conquistare il titolo? A mio avviso sì.

In conclusione…

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)