Nel fine di settimana di Wrestle Kingdom 14, EMG scimmiotta il Sol Levante e si siede nella sua regale postazione per raccontarvi quanto successo durante Fight Club #141… non dimentichiamoci che era la puntata che avrebbe stabilito il #1 Contender all’alloro principale detenuto da Stevie Boy. A disputarsi questo premio, Noam Dar ed Andy Wild.

SIGLA e…
WELCOME TO THE F*****G GARAGE

Next week 6 Men Scramble Match Qualify

Kez Evans def. Lewis Girvan

Era il primo incontro dell’anno e si è rivelato un ottimo opener. Ben combattuto da entrambi i lottatori, rapido e con scambi anche di una certa durezza. Da un lato Evans si conferma lottatore solido ed in grado di combattere contro qualsiasi genere di avversario, mentre per quanto riguarda Girwan, il pensiero di EMG è piuttosto chiaro: sarebbe bello vederlo più spesso combattere in singolo. Per concludere, sensato anche il risultato, che proietta Evans come uno dei favoriti del prossimo 6 Men Scrumble Match.

3.3 out of 5 stars (3,3 / 5)

Krieger def. Stevie James

Classico incontro che vede di fronte due metà dei tag team che si affronteranno per il titolo durante la 9TH Annual Square Go! di febbraio… The Purge e The Fite Network… e classica scelta di booking nel decidere che ad avere la meglio deve essere “la parte sfidante” e non “la parte campione”. A livello tecnico è stato un incontro sufficiente, con un post match molto interessante e divertente che continua nella costruzione della faida. La sensazione è a febbraio si possa vedere un incontro tra i due team godibile e pazzo, come le parti continuano a suggerire dentro e fuori dal ring.

2 out of 5 stars (2 / 5)

#1 Contender Match for the ICW World Heavyweight Championship

Noam Dar def. Andy Wild

L’incontro ha un inizio lento nella quale si decide di far emergere la forza fisica di Andy Wild rispetto alla agilità ed alla velocità di Noam Dar. La parte centrale, invece, è decisamente più equilibrata ed acquista poco a poco ritmo alternando anche momenti “ground” con tentativi di sottomissione, che trasportano fino alla chiusura dell’incontro di ottima fattura. Momento chiave dell’incontro arriva dopo una quindicina di minuti, quando Wild decide di portare una sedia in ring, contrario ovviamente alla sua indole face e all’ultimo momento decide di non usarla per portarsi a casa l’incontro. La scelta gli costerà cara perchè sarà Noam che la userà e diventerà lo sfidante per l’ICW World Heavyweight Title alla SquareGo!… Dimenticavo, i due si erano dati la mano all’inizio dell’incontro. Unica cosa che non è piaciuta ad EMG… il fatto che Wild se ne vada come se nulla fosse e non incazzato nero, cosa che avrebbe dato ancora più credibilità alla sua sconfitta.

3.8 out of 5 stars (3,8 / 5)

EMG F*****G OUT!