Il veterano delle Indy Sami Callihan (conosciuto ad NXT come Solomon Crowe) è stato intervistato da Sport Illustrated. Ecco qualche interessante passaggio:

Perché ha lasciato NXT:
“Tutti mi dicono “Hai lasciato NXT, e NXT è il meglio”, ma non ho niente contro NXT. Spero di poterci tornare un giorno, Ma quando sono arrivato la, un paio di cose son successe, mi sono infortunato ad un certo punto e non venivo usato. Ora ho 28 anni, e volevo una possibilità di andarmene e mostrargli perché mi hanno preso la prima volta. Sono ancora giovane per poter tornare, quindi questo è quello che farò. Sono uno dei pochi che ha lasciato la WWE di sua spontanea volontà, ma non volevo farlo da stronzo. Ho bisogno di provare questo rischio, e vedere se pagherà. Ma non importa dove sono, se è in WWE o da qualche altra parte, sono comunque un wrestler. E alla fine della giornata, questo è quello che conta.”

Se ha fatto richiesta Triple H:
Ho fatto richiesta di rilascio al ufficio. Non me ne sono andato sbattendo la porta, e loro sapevano quanto ero triste in quel momento. Triple H, quando è venuto ad uno show Evolve, mi ha detto “So quanto sei bravo, e lasciare la migliore compagnia al mondo in quel modo è coraggioso. Sei andato via in maniera pacifica e professionale, quindi avrai sempre la porta aperta”.