Benvenuti a una nuova WTW Review, oggi parleremo di Impact Wrestling Hard to Kill 2021, l’evento si è svolto nella nottata italiana agli Skyway Studios di Nashville nel Tennessee. A scrivere sarà oggi il vostro Lorenzo Fanti. Vediamo nello specifico cosa è successo…

Kickoff Match: Brian Myers def. Josh Alexander via Pinfall

L’unico match del kickoff dello show, Brian Myers contro Josh Alexander. I due hanno costruito l’incontro nelle varie puntate settimanali e anche se è stato uno degli ultimi match annunciati aveva una buona costruzione dietro. Un buon lottato tra di loro. Piacevole il fatto che la federazione abbia messo dei rumori del pubblico durante il post produzione dello show, una parvenza di normalità anche se il pubblico non era realmente presente nell’arena. Brian Myers nel finale ha conquistato una buona vittoria che conferma le sue ultime prestazioni.

7.5 out of 10 stars (7,5 / 10)

Rosemary & Crazzy Steve def. Tenille Dashwood & Kaleb via Pinfall

Questo match è nato nella scorsa puntata settimanale, l’ultima prima del ppv per la federazione. Da una parte il team formato da Tenille Dashwood e Kaleb, contro di loro i Decay con Rosemary e Crazzy Steve. Finalmente la stable ha fatto ufficialmente il suo ritorno, nel passato hanno fatto grandi cose a Impact e ora due di loro l’hanno riportata in vita. La velocità non è stata la costante del match ma c’è stata una buona ricerca della tecnica. Tenille e Kaleb hanno fatto una buona prova, ma nel finale i Decay hanno conquistato la vittoria con lo schienamento di Crazzy Steve su Kaleb.

8 out of 10 stars (8 / 10)

Old School Rules Match: Eric Young, Joe Doering & Cody Deaner def. Tommy Dreamer, Cousin Jake & Rhino via Pinfall

Ottime aspettative per questo incontro, da una parte il team formato da Tommy Dreamer, Cousin Jake e Rhino mentre i loro avversari Eric Young, Joe Doering e Cody Deaner. La stipulazione scelta un Old School Rules. Come c’era da aspettarsi la confusione ha fatto da padrona, ma a mio avviso è il bello di questi incontri. Molto delineata all’interno la faida tra Cody e Cousin Jake. E’ stato un match veramente piacevole da seguire per la sua intensità. Eric Young con lo schienamento su Cousin Jake ha portato la vittoria al suo team.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

Tournament Finals for the Impact Knockouts Tag Team Championship: Kiera Hogan & Tasha Steelz def. Havok & Nevaeh via Pinfall

La finale del torneo che ha assegnato i Knockouts Tag Team Championships. A contendersi le cinture sono state Kiera Hogan & Tasha Steelz contro Havok & Nevaeh. Come ho scritto anche nella Pay Preview di questo ppv due team molto diversi tra di loro. Kiera e Tasha hanno tenuto decisamente testa alle loro più potenti avversarie. Non mi apsettavo una prova così imponente per loro. Nel finale hanno conquistato la vittoria e sono diventate le nuove campionesse di coppia femminili della federazione. Una scelta veramente ben fatta dalla federazione.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

Matt Cardona def. Ace Austin via DQ

Una sorpresa per lo show, Ace Austin non doveva essere presente ma dopo un promo sul ring ad arrivare come suo avversario è stato l’attuale wrestler della All Elite Wrestling ed ex WWE Matt Cardona (In WWE era conosciuto come Zack Ryder). E’ stato un buon match almeno fino a che da bordo ring non è intervenuto Madman Fulton che ha colpito Matt. A quel punto non poteva che scattare la squalifica e la vittoria di Cardona. Un incontro, una vittoria ad Impact per Matt, una percentuale perfetta per gli amanti della statistica.

8 out of 10 stars (8 / 10)

Triple Threat for the X Division Title: Manik (c) def. Chris Bey & Rohit Raju via Pinfall

Il match valevole per l’ X Division Championship, Manik ha messo in palio la sua cintura contro Rohit Raju e Chris Bey. E’ stato veramente un ottimo match, una grandissima intensità per i tre contendenti sul ring. Ognuno ha avuto le sue occasioni per prendersi la vittoria. Quando Rohit ha tolto la maschera a Manik per il campione sembrava finita ma così non è stato. Rohit stava per fare lo schienamento decisivo su Bey, ma Manik con la furbizia lo ha anticipato e ha chiuso l’ex detentore della cintura in un Roll Up che gli ha portato la vittoria. Una bella conferma per lui.

8.8 out of 10 stars (8,8 / 10)

Knockouts Championship Match: Deonna Purrazzo (c) def. Taya Valkyrie via Submission

Una bella faida quella tra la Knockouts Champion Deonna Purrazzo e Taya Valkyrie. Una campionessa importante e una sfidante di primissimo livello. Ad accompagnare Taya c’erano i Decay, mentre con Deonna sono arrivate Susie e Kimber Lee. Dopo un po’ coloro che erano a bordo ring sono stati allontanati dall’arbitro e le due contendenti hanno potuto continuare il match tra di loro. Taya ha provato diverse volte a chiudere in suo favore ma quando la campionessa l’ha chiusa nel suo Double Armbar dopo qualche di resistenza ha ceduto. Un ottimo match, veramente tra i migliori dello show.

8.8 out of 10 stars (8,8 / 10)

The Karate Man def. Ethan Page

Mi aspettavo un match costruito in maniera molto cinematografica e così è stato. Una costruzione ben fatta dalla federazione e ben interpretata da Ethan Page, l’ho apprezzato in generale come pseudo incontro. La vittoria di The Karate Man era scontata e la sconfitta di Ethan Page è stata molto probabilmente la sua ultima presenza nella federazione. In ogni caso è stato veramente importante per Impact, un record di durata di un regno titolato con i The North veramente difficile da superare. Grazie di tutto Ethan.

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)

Barbed Wire Massacre Match: Eddie Edwards def. Sami Callihan via Pinfall

Un Barbed Wire Massacre match che ha messo fine a questa faida. Eddie Edwards ha affrontato Sami Callihan. Un ring “addobbato” a perfezione per la tipologia di match, armi appese vicino alle corde, tavoli con il filo spinato agli angoli e una parete del ring composta da rete metallica e filo spinato. Non mancava nulla per goderci un match a tutta violenza nel puro stile CZW. Ho adorato come si è svolto questo match in ogni suo attimo. A trovare la vittoria finale dopo circa une mezz’ora di pura violenza è stato Eddie Edwards.

8.8 out of 10 stars (8,8 / 10)

Kenny Omega & The Good Brothers def. Rich Swann, Moose & Chris Sabin via Pinfall

Il main event del ppv, il team formato da Kenny Omega e i The Good Brothers contro Rich Swann, Chris Sabin e Moose. Quest’ultimo è stato aggiunto al match dopo che Alex Shelley non ha potuto prendere parte allo stesso. E’ stato veramente un grande match, da rivedere più volte. Ma non c’era da aspettarsi altro dato che in sei uomini sul ring ben quattro detenevano una cintura. E poi vedere Kenny Omega, l’AEW World Champion, a Impact non é una cosa che capita tutti i giorni. Un degno main event nel quale Kenny ha trovato lo schienamento decisivo su Rich Swann.

9.3 out of 10 stars (9,3 / 10)

PPV RATE

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)