Benvenuti a una nuova WTW Review, oggi parleremo di Impact Wrestling Hardcore Justice 2021, l’evento si è svolto nella nottata italiana agli Skyway Studios di Nashville nel Tennessee. A scrivere sarà oggi il vostro Lorenzo Fanti. Vediamo nello specifico cosa è successo…

Josh Alexander & Petey Williams def. TJP & Fallah Bahh e Ace Austin & Madman Fulton via Submission

Un match tra i tre condenti che al prossimo ppv si contenderanno l’X Division Championship. Ognuno di loro doveva decidere il suo tag team partner, Ace Austin ha optato per Madman Fulton, Josh Alexander per Petey Williams e TJP per Fallah Bahh. Un buon incontro scelto come opener dello speciale evento. Buona la prova di Bahh con TJP, ma alla fine a spuntarla sono stati il canadese Petey Williams e Josh Alexander quando Bahh ha ceduto per la presa alla caviglia. Sono curioso di vedere cosa succederà al ppv.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

Chairly Legal match: Shera def. Hernandez via Pinfall

Un match con poche regole al suo interno, un Chairly Legal match, spiegando in facili parole l’uso delle sedie era legale. Da una parte Shera, dall’altra Hernandez. Due wrestler molto potenti che fanno della forza la loro arma migliore. Non è stato come mi aspettavo un incontro rapido, ma sempre di buona fattura. Rohit Raju nel finale è arrivato a dare manforte a Shera e gli ha permesso di ottenere la vittoria. Shera può essere un nome sfruttato molto meglio ad Impact a mio avviso.

8 out of 10 stars (8 / 10)

Doc Gallows def. Black Taurus via Pinfall

Doc Gallows dei The Good Brothers contro Black Taurus dei Decay. Un match che poteva essere molto interessante a livello potenziale. Black Taurus ha dimostrato fin dal suo arrivo a Impact Wrestling di essere un wrestler capace di usare la potenza, la rapidità e saper volare dal paletto, un wrestler quindi completo. Gallows non ha bisogno di presentazioni al grande pubblico. L’ho apprezzato molto come match, ha avuto una gradevolissima intensità. Il messicano è arrivato a un passo dalla vittoria, ma Doc è uscito clamorosamente dallo schienamento. Poi l’ex WWE ha fatto suo il match con merito, ha trovato una bella vittoria.

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)

Mistery Crate Match: Matt Cardona def. Johnny Swinger via Pinfall

Un buon match come riempitivo per lo show, da una parte Johnny Swinger, il suo avversario Matt Cardona. La stipulazione scelta un Mistery Crate Match dove sugli angoli del ring erano poste ben quattro scatole che potevano contenere qualsiasi cosa. Forse è stato un po’ troppo lento nel lottato, ma è una piccola pecca che è riuscito bene a mascherare Swinger con il suo carisma. La prima scatola conteneva una foto di Diesel, finita poi rotta a bordo ring. La seconda scatola conteneva una trappola da topi, finita nella mano di Swinger. La terza scatola conteneva un oggetto che poteva essere decisivo per la fine del match, un tirapugni, ma Matt ha evitato il colpo e ha connesso con la sua mossa finale prima dello schienamento decisivo.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

Open Challenge: Sami Callihan def. Sam Beale via Pinfall

Un match non precedentemente annunciato, Sami Callihan ha indetto un Open Challenge durante lo show e ad essa ha risposto Sam Beale. Sami ha dominato fin dall’inizio dell’incontro senza mai farsi colpire dal suo avversario, poi Beale è riuscito a mettere a segno due tentativi di Roll Up, ma senza arrivare al conto di tre. Poi Sami ha connesso con il suo Piledriver e ha conquistato una vittoria più che meritata.

8 out of 10 stars (8 / 10)

Hardcore Blindfold Match: Brian Myers def. Jake Something via Pinfall

Per Brian Myers e Jake Something è stata scelta una stipulazione speciale per il loro incontro, un Hardcore Blinford Match. Tutti e due erano bendati sul ring e nessuno vedeva dove andava o cosa faceva. Nonostante ciò mi è piaciuto come incontro e quando i due contendenti hanno preso la mano con lo spazio e tutto il resto il livello si è alzato. Matt Cardona è arrivato a dare aiuto a Jake Something con la scatola presa nel suo incontro dal paletto. Il suo aiuto è stato fondamentale per la vittoria di Jake.

8 out of 10 stars (8 / 10)

#1 Contender Weapons Match: Tenille Dashwood def. Jordynne Grace, Susan, Rosemary & Alisha Edwards via Pinfall

In palio in questo incontro il ruolo di #1 contender per il Knockouts Championship. A contendersi il ruolo sono state Tenille Dashwood, Jordynne Grace, Susan, Rosemary e Alisha Edwards. Tanti nomi importanti della divisione femminile della federazione sul ring. Già prima dell’inizio del match la prima sorpresa, Susan è tornata nei panni di Su Yung, un grande ritorno a mio avviso. Jordynne è stata la vera mattatrice del ring, e nel finale è arrivata a un passo dalla vittoria, ma l’intervento di Kaleb ha dato l’opportunità a Tenille di vincere il match approfittando della distrazione. E’ lei la nuova #1 al Knockouts Championship.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

Title vs. Career Match: Deonna Purrazzo def. Jazz via Pinfall

Uno degli incontri che mi ispiravano maggiormente dell’intero show, Deonna Purrazzo contro Jazz con in palio due cose molto importanti, da una parte il Knockouts Championship di Deonna dall’altra la carriera di Jazz. E’ stato davvero un ottimo match, di pregevolissima fattura. Entrambe hanno fatto una prova importante sul ring, ci hanno messo l’anima. Per Jazz era anche un’opportunità unica per conquistare ancora una volta il titolo Knockouts di Impact. La vittoria è andata nelle mani di Deonna. La carriera di Jazz a Impact sarà realmente conclusa?

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)

Hardcore War match:  Violence By Design def. Trey Miguel, Eddie Edwards, Willie Mack & Rich Swann via Pinfall

Il main event dello show, il team formato da Tommy Dreamer, Eddie Edwards, Willie Mack e Rich Swann ha sfidato i Violence by Design in una stipulazione di incontro scelta da Tommy Dreamer, un hardcore war match. Se nel precedente incontro le mie aspettative erano alte, qui erano altissime. Tanta violenza sul ring, armi usate in ogni modo così come piace a me. Il primo a entrare sul ring per il team Dreamer è stato Eddie Edwards, invece per i VBD Deaner. Il successivo a entrare Rhino sempre per i VBD. Con l’ingresso di Willie Mack si è ristabilità la parità. Joe Doering ha dato un nuovo vantaggio numerico alla stable. Rich Swann ha dato una nuova scossa al team Dreamer. Eric Young è stato l’ultimo a entrare per i VBD. Al posto dell’infortunato Dreamer, tutto successo poco prima del match, è arrivato Trey Miguel. Nel finale Young ha trovato lo schienamento vincente su Willie Mack.

8.8 out of 10 stars (8,8 / 10)

PPV RATE

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)