Benvenuti a una nuova WTW Review, oggi parleremo di Impact Wrestling Turning Point 2020, l’evento si è svolto nella nottata italiana agli Skyway Studios di Nashville nel Tennessee. A scrivere sarà oggi il vostro Lorenzo Fanti. Vediamo nello specifico cosa è successo…

Eddie Edwards def. Daivari via Pinfall

Come opener dello speciale evento è stato scelto il match tra Eddie Edwards e Daivari. Come ho scritto anche nella preview questo incontro in particolare credevo non portasse chissà quale spettacolarità se non per la presenza di Eddie. Il fatto che la costruzione fosse veramente poca tra di loro si è visto a mia avviso sul ring. Daivari ha lottato da vero heel, tante mosse scorrette sia all’esterno che all’interno del ring. C’è stata tra i due contendenti una buonissima ricerca delle mosse tecniche e di sottomissione, ma a pagare è stata un po’ la rapidità. Nel finale a trovare la vittoria è stato Eddie Edwards, che con merito è arrivato allo schienamento vincente. Un buon inizio di ppv.

7.8 out of 10 stars (7,8 / 10)

Rosemary & Taya Valkyrie def. Tenille Dashwood & Jordynne Grace via Pinfall

Il match di coppia annunciato solamente nell’ultima puntata settimanale di Impact, anche qui come nell’opener non c’è una storyline precisa dietro ma avevo decisamente più interesse rispetto al match precedente. Il team formato da Tenille Dashwood & Jordynne Grace contro Rosemary & Taya Valkyrie. Quattro Knockouts di grande livello, tra le migliori dell’intera divisione femminile. Un buonissimo match tra i due tag team, mi è piaciuto molto. Ho vista molto parità tra le quattro contendenti, sono state tutte molto attente a far bene. Quando Rosemary ha eseguito lo schienamento vincente ha dato la vittoria al suo team. Una piacevole sopresa.

8 out of 10 stars (8 / 10)

Brian Myers def. Swoggle via Pinfall

Bryan Myers contro Swoggle, un incontro dove non vedevo delle aspettative massime, ma a tratti è stato veramente carino da seguire. Due wrestler con una grande esperienza sul ring nonostante sembrasse veramente Davide contro Golia. Lo strapotere di Myers è stato chiaro fin dall’inizio ma non potevo aspettarmi altrimenti. Myers ha trovato la vittoria e ha messo le cose in chiaro. Una resistenza elevata per Swoggle, ma inutile. Quando ha provato a continuare ad attaccare Swoggle, dal backstahe è arrivato Crazzy Steve che lo ha messo in fuga dal ring. Che sia lui il suo prossimo avversario nella prossima puntata di Impact?

7.5 out of 10 stars (7,5 / 10)

Chris Sabin & James Storm def. Team XXXL via Pinfall

Parlare di James Storm a Impact Wrestling è parlare di uno dei migliori wrestler della storia della federazione, fin da quando si chiamava TNA. In coppia con lui c’era Chris Sabin, contro di loro il team XXXL formato da Larry D & Acey Romero. Questo match è nato solo pochi giorni fa ma questa faida a più team era partita da diverse settimane. La potenza fisica di Acey e Larry nella prima parte dell’incontro è stato l’elemento messo maggiormente in luce. Sabin è stata la vittima designata fino a che non è riuscito a dare il cambio a Storm. Con lo scontro fortuito tra i due wrestler del Team XXXL i loro avversari ne hanno subito approfittato e Sabin con lo schienamento ha chiuso in loro favore. Una meritata vittoria per loro.

7.8 out of 10 stars (7,8 / 10)

X Division Championship Open Challenge Match: Rohit Raju (c) def. Cousin Jake (w/ Cody Deaner) via Pinfall

L’Open Challenge per l’X Division Championship, Rohit Raju ha messo in palio la sua cintura contro chiunque volesse tentare la fortuna. A rispondere alla chiamata è stato Cousin Jake dei The Deaners. Dopo diversi incontri in cui Rohit ha difeso la cintura usando maggiormente la furbizia o messo non del tutto corrette finalmente l’ho visto lottare realmente contro un vero avversario. Cousin ha messo in netta difficoltà il campione, ma quest’ultimo ne è uscito in maniera pulita e si è confermato ancora campione. A fine incontro hanno fatto il loro arrivo dal backstage Eric Young e a grande sopresa l’ex AJPW Triple Crown Heawyweight Champion Joe Doering che hanno attaccato i The Deaners. Sarà un membro a tempo pieno a Impact oppure sarà stata un apparizione One Night Only? Io spero decisamente per la prima opzione, sarebbe un grande nome per il roster.

7.8 out of 10 stars (7,8 / 10)

Non Title Match: Willie Mack def. Moose via DQ

Quello tra Moose e Willie Mack poteva essere un match potenzialmente tra i migliori dell’intero evento. Ho trovato una grande intensità tra di loro e un ottimo feeling, ciò facilita molto la buona riuscita del match. Il Superplex di Moose sul suo avversario dalla terza corda è stata una ciliegina sulla torta per questo incontro, decisamente ben riuscito. Moose ha colpito così forte il suo avversario che lo ha messo al tappeto e ha iniziato a prenderlo a pugni e gomitato. Mack era inerme e l’arbitro ha chiamato la fine del match a favore di Moose, ma la vittoria è durata solo pochi attimi dato che è tornato a colpire Willie e a quel punto ha preso la squalifica dando la vittoria allo sfidante.

8 out of 10 stars (8 / 10)

Impact World Tag Team Championships Match: The Good Brothers def. The North (c) via Pinfall

In questo incontro i The North hanno messo in palio i loro Impact World Championship contro i The Good Brothers. Per me sarebbe stato fin dalla preview uno dei migliori match dello show e devo essere sincero per me lo è stato. I The Good Brothers hanno provato in ogni modo a conquistare le cinture ma i campioni di coppia del roster sono riusciti decisamente a difendersi in modo ineccepibile. Ma niente hanno potuto nella parte finale del match quando Doc Gallows ha chiuso il match schienando Ethan Page. Sono diventati quindi in nuovi campioni di coppia del roster.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

Knockouts Championship No DQ Match: Deonna Purrazzo def. Su Yung (c) via Pinfall

Il Knockouts Championship di Su Yung era in palio contro la ex campionessa Deonna Purrazzo. La stipulazione scelta era il No Disqualification Match. Se unisco le due contenti a questa stipulazione specifica non può che essere uscito fuori un ottimo match. Tante armi utilizzate una contro l’altra e un pericoloso Pedigree realizzato da Su Yung contro la sfidante direttamente sullo stage. Anche Deonna non è stata da meno, la sua presa al collo della campionessa eseguita direttamente quando quest’ultima aveva la testa bloccata all’interno di una sedia. Su Yung sembrava finita e senza energie ma è riuscita ad andare a segno con una Mandible Claw, ha provato anche a bloccare Deonna con una corda al collo aiutandosi con le corde, ma non è bastato per sconfiggerla. A quel punto Deonna è riuscita ad andare a segno con la sua mosse finale e poi con lo schienamento decisivo ha conquistato per la seconda volta il Knockouts Championship.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

Impact World Championship Match: Rich Swann (c) def. Sami Callihan via Pinfall

Il main event dello show, Rich Swann ha messo in palio il suo World Championship contro Sami Callihan. Era sicuramente il match che mi aspettavo maggiormente, e credo che le mie alte aspettative siano stati ampiamente ripagate. i due si sono affrontati senza paura e Sami è arrivato diverse volta a un passo dalla vittoria. Quando Rich è salito sulla terza corda dal backstage è arrivato Ken Shamrock che ha provato a danneggiarlo ma è stato interrotto da Eddie Edwards che lo ha riportato nel backstage affrontandolo. Dopo una serie di Spinning Kick Swann si è confermato campione, veramente un grande match e una grande vittoria. Un finale di show con i fiocchi.

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)

PPV RATE

Che dire, un evento che ha avuto quasi totalmente la parvenza di un vero ppv nonostante fosse solo uno speciale per Impact Plus. Sono stati incoronati due nuovi campioni, i The Good Brothers sono nel loro primo regno come campioni di coppia dopo aver sconfitto i The North mentre Deonna Purrazzo ha sconfitto Su Yung conquistando per la seconda volta il Knockouts Championship. Il main event è stato secondo me eccezionale, un incontro da vedere più volte. Da settimana prossima inizia una nuova era per Impact, due nuovi campioni e l’addio di una stable importante come i The Rascalz (dovrebbe firmare con la WWE).

8 out of 10 stars (8 / 10)