Benvenuti a una nuova WTW Review, oggi parleremo di WWE Hell in a Cell 2021, l’evento si è svolto dalla Dickies Arena di Fort Worth, Texas. Vediamo nello specifico cosa è successo…

SmackDown Tag Team Championship Kickoff Match: The Usos def. Rey & Dominik Mysterio (c) via Pinfall

L’unico match tenutosi nel kickoff, Rey & Dominik Mysterio hanno messo in palio i loro SmackDown Tag Team Championship contro i The Usos. Una buona costruzione per questo incontro, e questo si è visto nel corso dell’incontro. Per essere stato un incontro del Kickoff è stato di buon livello, entrambi i team hanno avuto le loro occasioni per arrivare alla vittoria. Ma nel finale i più lesti sono stati Jey e Jimmy Uso che hanno trovato il pin vincente sui campioni. Ciò gli ha permesso di conquistare i titoli di coppia di SmackDown (settimo titolo di coppia in WWE per loro), il regno dei campioni, i primi padre e figlio della storia della WWE è finito ma rimarranno negli annali della federazione per questo importante successo. Complimenti ai The Usos per il loro nuovo regno titolato.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

Women’s Money in The Bank Ladder Match: Nikki A.S.H. def. Liv Morgan, Natalya, Tamina, Zelina Vega, Asuka, Naomi & Alexa Bliss

L’opener dello show, il Money in The Bank Ladder Match femminile dove a contendersi la conquista della valigetta sono state Asuka, Naomi, Alexa Bliss, Nikki Cross, Liv Morgan, Natalya, Zelina Vega e Tamina. Avevo delle buone aspettative per questo incontro così caratteristico del ppv. Mi aspettavo che diverse superstar fossero in rampa di lancio per la vittoria, tra di loro ipotizzavo Alexa Bliss e Liv Morgan, forse quelle con lo status migliore a mio avviso a mio avviso. Un inizio con il botto per il ppv grazie alla scelta di optare per questo match, i Ladder Match non deludono mai. A spuntarla tra ben sette superstar che erano alla ricerca della valigetta da tre scale una accanto all’altra è stata Nikki A.S.H. E’ stata lei a prendere la valigetta e vincere il match. Una scelta curiosa quanto interessante, voglio vedere come sarà gestita la valigetta nella sua mani.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

Raw Tag Team Championship Match: AJ Styles & Omos (c) def. The Viking Raiders via Pinfall

Uno degli ultimi match annunciati per questo ppv della WWE, AJ Styles e Omos hanno messo in palio i loro Raw Tag Team Championship contro i The Viking Raiders. Aspettative di buon livello per questo incontro, di fatto non speravo e credevo che fosse il migliore dello show ma è stato abilmente gestito dai booker a mio avviso. E’ stato un incontro di buon livello e piacevole da seguire, di sicuro non mi ha deluso sul piano tecnico. I The Viking Raiders hanno messo in difficoltà i due campioni, cosa non facile dato che non è da tutti mettere a terra Omos e di fatto sono anche arrivati a un passo dalla vittoria. Ma quando Omos ha cambiato marcia è riuscito a trovare il pin vincente sugli sfidanti. AJ & Omos si sono confermati ancora campioni.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

WWE Championship Match: Bobby Lashley (c) def. Kofi Kingston via Submission

Bobby Lashley ha messo in palio il suo WWE Championship contro Kofi Kingston. Siamo arrivati al match titolato dopo una buonissima costruzione dove Kofi ha dimostrato di poter sconfiggere il campione. Proprio Lashley non sembra più imbattibile dopo le ultime puntate di Raw. E’ stato un match che ho assolutamente seguito con piacere. Lashley è sembrato essere in quasi totale controllo del suo avversario, non gli ha dato respiro dall’inizio alla fine dell’incontro. Questo dominio lo ha portato fino al far cedere il suo inerme avversario. Una vittoria netta per Lashley che si è confermato ancora WWE Champion.

8 out of 10 stars (8 / 10)

Raw Women’s Championship Match: Charlotte Flair def. Rhea Ripley (c) via Submission  

Rhea Ripley ha messo in palio il suo Raw Women’s Championship contro Charlotte Flair. Ero veramente curioso di sapere cosa sarebbe successo in questo incontro. Per me era quello più dubbioso a livello di pronostici dato che entrambe arrivavano al match titolato allo stesso livello. Rhea il futuro della federazione, ma ormai anche il presente. Charlotte è la storia a livello di titoli, ha vinto tredici titoli tra singolari e coppia in ogni roster della WWE, da NXT, a Raw fino a SmackDown. Un match molto basato sulla potenza e sulla tenacia messa nel lottare delle due superstar. Uno dei migliori incontri del ppv senza ombra di dubbio, per me da rivedere e rivedere. Charlotte ha lavorato bene sulla campionessa e alla fine l’ha fatta cedere nella sua mossa finale alle gambe. E’ lei la nuova campionessa del brand rosso. Devo fare i complimenti ad entrambe, hanno tirato fuori un grandissimo match.

9.3 out of 10 stars (9,3 / 10)

Men’s Money in The Bank Ladder Match: Big E def. Shinsuke Nakamura, Seth Rollins, Kevin Owens, Drew McIntyre, Ricochet, John Morrison & Riddle

Il Money in The Bank Ladder Match femminile, tanti nomi importanti per conquistare la valigetta posta al centro del ring. Sul ring Ricochet, John Morrison, Riddle, Big E, Shinsuke Nakamura, Kevin Owens, Drew McIntyre e Seth Rollins. Dati i nomi a lottare per la vittoria finale mi aspettavo, così come per il match femminile, un grande spettacolo. Non sono rimasto assolutamente deluso da quello che ho visto, grandi spot sul ring. Inizialmente la collaborazione tra Rollins e Morrison ha dato i suoi frutti, poi Rollins ha rotto tutto ciò. Drew McIntyre sembrava a un passo dalla vittoria, ma ad attaccarlo sono arrivati dal backstage Jinder Mahal e i suoi “scagnozzi”. La vittoria finale è andata nelle mani di Big E, finalmente una grande occasione per lui. Un match da recuperare assolutamente se ve lo siete perso live.

9 out of 10 stars (9 / 10)

WWE Universal Championship Match: Roman Reigns (c) def. Edge via Pinfall

Il main event del ppv. Uno degli incontri che aspettavo maggiormente e per il quale avevo un grande hype, Roman Reigns ha messo in palio il suo Universal Championship contro l’hall of famer Edge. Quest’ultimo è arrivato al ppv con uno status veramente importante nonostante il poco tempo per costruire il loro incontro, ma vederlo sul ring è sempre un grandissimo piacere. E’ stato un match dove Roman ha provato a portare allo sfinimento mossa dopo mossa il suo sfidante. Una grande resistenza per Edge, poi dalla metà dell’incontro Edge ha fatto da padrone, Roman è andato in grande difficoltà. Quando l’arbitro del match è caduto a terra prima hanno provato a intervenire i The Usos in favore di Roman, ma sono stati fermati da Rey e Dominik, poi Seth Rollins ha colpito improvvisamente Edge arrivando dal nulla e soprattutto senza motivo. Poi Edge con un nuovo arbitro è andato a segno con la sua Spear, ma solo conto di due. Infine grazie al ritorno di Seth, Roman Reigns ha trovato la vittoria con lo schienamento decisivo. Un grande main event senza ombra di dubbio. Dopo il match il grande ritorno, John Cena is back! Sarà lui il prossimo sfidante per Roman?

9.3 out of 10 stars (9,3 / 10)

PPV RATE

8.8 out of 10 stars (8,8 / 10)