Benvenuti a una nuova WTW Review, oggi parleremo di WWE Survivor Series 2021, l’evento si è svolto al Barclays Center di Brooklyn, New York. Vediamo nello specifico cosa è successo…

Non Title RAW vs SmackDown Match: Shinsuke Nakamura def. Damian Priest via DQ

L’unico match del kickoff, lo US Champion Damian Priest ha affrontato l’Intercontinental Champion Shinsuke Nakamura. Già nel preview del ppv mi ero espresso a favore di questo incontro dato che lo ritenevo una vera possibile sorpresa. E’ stato un buonissimo incontro per il kickoff, l’ho seguito con grande piacere. I due contendenti hanno tirato fuori una buona prova e la crescita di Priest ha fatto un grande lavoro. Una bella scelta per il kickoff, hanno dato luce ad entrambi grazie a questo incontro. Boogs ha lavorato bene nel finale e ha fatto arrivare al punto di rottura Priest. Ha colpito sia Boogs che Nakamura con la chitarra arrivando a prendersi la squalifica e quindi dando la vittoria al nipponico. Il turn heel di Priest sembra essere sempre più vicino.

8 out of 10 stars (8 / 10)

Non Title RAW vs SmackDown Match: Becky Lynch def. Charlotte Flair via Pinfall

Il primo match del main show, l’opener ufficiale del ppv, il match tra le campionesse dei due brand, la Raw Women’s Champion Becky Lynch contro la SmackDown Women’s Champion Charlotte Flair. Tutto il pubblico sembrava fin dall’inizio dalla parte di Becky dopo l’heat che c’è stato tra le due, reale o solo storyline è impossibile saperlo, e ciò ha alimentato in maniera importante il fuoco della contesa. Un incontro di ottimo livello, intensità importante sul ring e una tecnica sopraffina tra di loro, direi che non poteva esserci un opener migliore per innalzare subito il livello. La vittoria finale di Becky è arrivata grazie a un Roll Up nel quale si è aiutata con le corde, la faida potrebbe proseguire dato il finale? In ogni caso il match per me è stato di altissimo livello.

9 out of 10 stars (9 / 10)

RAW vs SmackDown Elimination Tag Team Match: Team RAW (Bobby Lashley, Finn Balor, Kevin Owens, Austin Theory & Seth Rollins) vs. Team SmackDown (Drew McIntyre, Happy Corbin, Jeff Hardy, King Woods & Sheamus) (w/ Madcap Moss)

Il primo dei due 5 on 5 Elimination Match del ppv, quello maschile. Il team maschile di Raw formato da Bobby Lashley, Finn Balor, Kevin Owens, Austin Theory & Seth Rollins, mentre il team di SmackDown da Drew McIntyre, Happy Corbin, Jeff Hardy, King Woods & Sheamus. Owens ha abbandonato spontaneamente il match lasciando subito Raw in minoranza numerica. Balor ha eliminato Happy Corbin mettendo una nuova parità al match. Bobby Lashley ha eliminato King Woods, mentre Drew Mcintyre e Bobby Lashley sono stati eliminati per Double Count Out. Sheamus ha eliminato Finn Balor. Theory ha sconfitto Sheamus grazie a un Roll Up. Jeff Hardy ha eliminato Theory lasciando Seth da solo per il brand di Raw. Un uno contro uno finale. Seth Rollins ha portato la vittoria al suo brand grazie al pin vincente su Jeff.

8.8 out of 10 stars (8,8 / 10)

Battle Royal: Omos def. R-Truth, Cesaro, AJ Styles, Shelton Benjamin, Robert Roode, Sami Zayn, Dolph Ziggler, Erik, Drew Gulak, Ricochet, Ivar, Jinder Mahal, Angel, Cedric Alexander, Apollo Crews, Angelo Dawkins, T-Bar, Shanky, Humberto, Chad Gable, Montez Ford, Otis, Commander Azeez & Mansoor

La battle Royal per i 25 anni dal debutto di The Rock a Survivor, un match in sua memoria per quello che ha fatto nella federazione. A sfidarsi sul ring sono stati R-Truth, Cesaro, AJ Styles, Shelton Benjamin, Robert Roode, Sami Zayn, Dolph Ziggler, Erik, Drew Gulak, Ricochet, Ivar, Jinder Mahal, Angel, Cedric Alexander, Apollo Crews, Angelo Dawkins, T-Bar, Shanky vs. Humberto, Chad Gable, Montez Ford, Otis, Commander Azeez, Mansoor & Omos. Dopo diverse eliminazioni sono rimasti sul ring Cesaro, Omos, Ziggler, Apollo Crews, Zayn, Ford, Ricochet, Azeez e Dawkins. La battaglia finale è stata tra Omos e Ricochet in una sorta di Davide contro Golia. Di fatto Omos ha eliminato anche lui portando le sue eliminazioni vicino alle dieci se non di più, e ha vinto il match.

8 out of 10 stars (8 / 10)

Non Title RAW vs SmackDown Match: RK-Bro def. The Usos via Pinfall

Il mach dove i campioni di coppia dei due brand si sono affrontati. Gli RK-Bro come Raw Tag Team Champions, mentre i The Usos come SmackDown Tag Team Champions. Un incontro che poteva avere un suo perchè seppur la costruzione non fosse stata ottimale essendo stato annunciato solo pochi giorni prima del ppv. E’ stato tutto sommato un buon incontro seppur mi potessi aspettarsi un qualcosa di livello leggermente superiore. Nel finale Randy Orton ha portato la vittoria al suo team con la RKO. Una buona vittoria per loro.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

RAW vs SmackDown Elimination Tag Team Match: Team RAW (Bianca Belair, Carmella, Liv Morgan, Queen Zelina & Rhea Ripley) def. Team SmackDown (Natalya, Sasha Banks, Shayna Baszler, Shotzi & Toni Storm)

Il secondo 5 on 5 Elimination Match, il match tutto al femminile. Il team di RAW era composto da Bianca Belair, Carmella, Liv Morgan, Queen Zelina & Rhea Ripley mentre il team di SmackDown da Natalya, Sasha Banks, Shayna Baszler, Shotzi & Toni Storm. Proprio quest’ultima è stata l’ultima annunciata per l’incontro, ciò è avvenuto nell’ultima puntata di SmackDown prima del ppv. Nel team del brand blu c’era da vedere come sarebbe stata la collaborazione tra Sasha e Shotzi. Toni Storm ha eliminato Carmella e Queen Zelina. Liv Morgan ha eliminato Toni Storm, mentre Sasha ha eliminato Liv. Shayna ha schienato con successo Rhea. Bianca Belair è rimasta l’ultima rappresentante di Raw contro ben tre superstar di SmackDown. Sasha Banks è stata eliminata per Count Out. Bianca ha quindi eliminato Natalya e Shayna rimando sola contro Shotzi. Ha completato la rimonta schienando anche Shotzi. La vittoria è andata al team di Raw.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

Non Title RAW vs SmackDown Match: Roman Reigns (w/ Paul Heyman) def. Big E via Pinfall 

Il main event del ppv, l’Universal Champion Roman Reigns ha affrontato il WWE Champion Big E. Mi aspettavo tanto da questo incontro e le mie aspettative sono state ampiamente ripagate. Big E ha messo in grande difficoltà Roman per tutta la durata dell’incontro. Un gran bel match sia sul piano del lottato che sul piano dell’intensità. Per me per essere il miglior incontro del ppv gli è mancato quel pizzico di parte psicologica che poteva fargli fare la differenza con quel mezzo voto in più. Big E ha resistito a ben tre Superman Punches di Roman, forse l’unico a esserci riuscito, poi anche a una Spear, una resistenza enorme per il WWE Champion. Nel finale però Roman è riuscito a piegare la resistenza di Big E, ha trovato una meritata vittoria.

8.8 out of 10 stars (8,8 / 10)

PPV RATE

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)