Benvenuti a una nuova WTW Review, oggi parleremo della seconda e ultima serata di WWE WrestleMania 37, l’evento si è svolto nella nottata italiana al Raymond James Stadium di Tampa in Florida. A scrivere sarà oggi il vostro Lorenzo Fanti. Vediamo nello specifico cosa è successo…

Randy Orton def. The Fiend via Pinfall

L’opener della seconda serata di WrestleMania, una scelta per me azzeccata da parte della federazione, non per caso si dice che l’opener sia come un secondo main event. The Fiend contro Randy Orton è stata una faida ben fatta, arrivata fin dallo scorso ppv dove Wyatt ha fatto il suo ritorno. E’ stata la resa finale tra i due, mi aspettavo un qualcosa di particolare per questo incontro. Invece é stato un match rimasto nella normalità dove Orton ha conquistato una bella vittoria pulita. Interessante vedere come a fine match dallo stage sia apparso semplicemente Bray Wyatt. L’esperienza di The Fiend é già conclusa?

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)

WWE Women’s Tag Team Championship Match: Nia Jax & Shayna Baszler (c) def. Tamina & Natalya via Submission

Nella prima serata di WrestleMania 37 Tamina e Natalya hanno vinto il Turmoil Match qualificandosi per il match valevole per i WWE Women’s Tag Team Championship. Le detentrici delle cinture Nia Jax e Shayna Baszler hanno fatto una buona prova sul ring, forse ho visto le sfidanti più agguerrite, ma questo aspetto é stato inutile nel finale quando Shayna ha chiuso la canadese nella sua Kirifuda Clutch. Ha provato a resistere, ma dopo qualche attimo l’arbitro non ha potuto far altro che chiamare la vittoria delle campionesse.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

Kevin Owens def. Sami Zayn via Pinfall

Una faida decisamente interessante quella tra Sami Zayn e Kevin Owens, una costruzione ben fatta per arrivare al loro match del ppv. Credevo fin dalla preview che Owens fosse in netto vantaggio sul suo avversario ma Sami ha tenuto bene testa al suo avversario, è stato una sorpresa. Nonostante questo buonissima prova da parte di Zayn, la migliore nell’ultimo periodo a mio avviso, Owens è riuscito ad andare a segno con la sua Stunner per ottenere la vittoria finale. Un cerchio che si è chiuso con successo per lui.

8.3 out of 10 stars (8,3 / 10)

US Championship Match: Sheamus def. Riddle (c) via Pinfall

Riddle ha messo in palio il suo US Championship contro Sheamus. Una sfida importante per il campione dato che Sheamus è un veterano della WWE e la sua esperienza può assolutamente aiutare Riddle. E’ stato veramente un match piacevole e di buon livello. Mi sarei aspettato assolutamente una vittoria del campione per come eravamo arrivati al match, ma sono rimasto rimasto veramente sorpreso piacevolmente nel vedere come nel finale Sheamus sia andato a segno con il suo Brogue Kick e abbia trovato la vittoria. Per lui un titolo in singolo vuol dire tanto, un titolo veramente meritato.

8.8 out of 10 stars (8,8 / 10)

Intercontinental Championship Match: Apollo Crews def. Big E (c) via Pinfall

Big E ha messo in palio il suo Intercontinental Championship contro Apollo Crews. Un match che è stato veramente interessante, Apollo è stato uno sfidante di primo livello per il campione. Qui mi ero già esposto a favore di un cambio di titolo dato che Apollo adesso ha una gimmick importante e solida, una bella trovata da parte della federazione. Un incontro intenso e veramente piacevole da seguire. Quando nel finale Apollo ha trovato lo schienamento vincente su Big E conquistando così anche l’Intercontinental Championship non sono rimasto sorpreso ma per me era un passo necessario per continuare la sua crescita.

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)

Raw Women’s Championship Match: Rhea Ripley def. Asuka (c) via Pinfall

Uno dei match che mi hanno ispirato maggiormente ancor prima che iniziasse, Asuka ha messo in palio il suo Raw Women’s Championship contro Rhea Ripley. Quest’ultima ha esordito con il botto alcune settimane prima di WrestleMania, e già a NXT e NXT UK aveva fatto delle grandi cose nonostante la giovanissima età. Asuka ha fatto una prova perfetta sul ring, ma Rhea fin dall’inizio l’ha messa in difficoltà. Mossa dopo mossa ha scardinato la sua difesa e ha portato a casa una grande vittoria finale. Era giusto farla vincere e iniziare un nuovo regno. Rhea eleverà ancora il livello della cintura.

8.8 out of 10 stars (8,8 / 10)

WWE Universal Championship Match: Roman Reigns (c) def. Edge & Daniel Bryan via Pinfall 

Roman Reigns ha messo in palio il suo Universal Championship contro Edge e Daniel Bryan. Era un match che attendevo molto per come era stato costruito. Prima Edge ha sfidato Roman come vincitore del Royal Rumble Match, poi a metà via è stato inserito anche Bryan nel match. L’attesa era tanta per il match. L’ho trovato un main event di altissimo livello e grande intensità. Ha fatto effetto vedere un Edge, che dieci anni aveva annunciato il suo ritiro proprio a WrestleMania, fare un grande match con una prova superlativa. Nel finale Roman Reigns si é confermato Universal Champion con il doppio schienamento sui due sfidanti. Una degna conclusione di WrestleMania.

9 out of 10 stars (9 / 10)

PPV RATE

8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)