Ce lo stiamo domandando tutti: che destino attende domani notte Seth Rollins a Night of Champions? Sopravviverà di nuovo contro ogni pronostico ? Perderà una delle due cinture ? O addirittura, in una sconfitta biblica, lascerà per strada entrambe le cinture ? Le correnti di pensiero sono tante ed i colleghi newser ed editorialisti hanno già fatto un ottimo lavoro dandovi conto dei possibili scenari.

Con questo pezzo, dunque, vorrei invece analizzare cosa è successo quando un wrestler ha combattuto due distinti match nella stessa serata: prima di cominciare, però, una doverosa precisazione mi pare obbligatoria. Non voglio considerare i gimmick PPV come il King of The Ring, oppure i match che già per la loro natura prevedono più di una caduta (es. Three Stages of Hell).

Il primo illustre esempio, avvenuto anche in una cornice prestigiosa, è quello che ha visto protagonista un grande della disciplina: sto parlando di Bret “The Hitman” Hart che ha fronteggiato nella stessa sera il fratello Owen ed il colossale Yokozuna. Nella cornice di Wrestlemania 10, il canadese è uscito trionfatore della serata con la cintura di campione assoluto ma, nel match precedente a quello che l’ha poi consacrato campione, si è dovuto arrendere al fratello. Questa sconfitta gli ha causato parecchi grattacapi nei mesi successivi, mettendogli alle costole un rivale insidioso e determinato a strappargli la cintura.

Nel caso di Rollins, un’eventuale sconfitta sarebbe (a mio dire) più deleteria se subita contro John Cena: perchè, posto che l’ex Shield riesca poi a respingere gli assalti di Sting, si troverebbe alle calcagna un nuovo e terribile number one contender legittimato dal fatto di avergli strappato il titolo US. La sconfitta con Sting, invece, seppure gli costerebbe l’alloro massimo gli permetterebbe di invocare subito il rematch avendo archiviato invece la pratica Cena.

A dover combattere due volte la stessa sera, fu anche il brutale Bill Goldberg. Nell’edizione di WCW Monday Nitro del 6 Luglio 1998, infatti l’allora campione US della WCW dovette sbarazzarsi di Scott Hall per arrivare ad Hollywood Hogan. Il risultato però fu sensazionale: già con una cintura alla vita, Da Man polverizzò l’Immortale laureandosi anche campione assoluto WCW. Indubbiamente fu un successo storico, che credo che Seth si auguri di poter eguagliare: in questo caso, però, credo che per vincere entrambi i match il Golden Boy di HHH dovrà per forza escogitare qualcosa di sensazionale. E’ possibile quindi che qualcuno gli fornisca un assist per abbattere sia una leggenda che uno dei wrestler più forti in attività.

La sorte più terribile invece, è capitata in ECW a Jason Knight: il 4 Novembre 1994, infatti, dopo aver fallito l’assalto ai titoli di coppia della federazione estrema con Dean Malenko, poco più tardi dovette soccombere anche a Too Cold Scoprio che gli sottrasse il titolo televisivo. Una sorte che l’Authority credo non auguri al suo Golden Boy, ma che ahimè è tutt’altro che improbabile.

Che dire dunque ? La storia ci dimostra che il wrestling non è una disciplina standard: tutto può succedere, e mai come in questo caso Seth Rollins è a un bivio. Con lui però lo è anche la WWE: fargli perdere entrambi i titoli sarebbe devastante, con un pareggio tra vittorie e sconfitte rimarrebbe comunque quello che è ora, ma vincendo entrambi diventerebbe virtualmente indistruttibile. Chi avrebbe infatti la credibilità per scalzarlo dal trono dopo aver battuto gente come Brock Lesnar, Sting e John Cena (quest’ultimo addirittura per due PPV consecutivi) ? Onestamente, nell’attuale WWE, non vedo nessuno al momento con quello status.

C’è però una quarta ipotesi, che è tutt’altro che da scartare: un ritorno clamoroso, per cui uno dei due risultati diventerebbe non decisivo (es squalifica di Rollins, o count out dello stesso): e, considerato che Sting voglio sperare non perda di nuovo, potrebbe accadere nel main event. Rollins batte Cena per il titolo US anche in modo sporco, Sting pare invece sul punto di sconfiggerlo quando qualcuno che ce l’ha a morte con l’ex membro della Shield decide che è giunto il momento di fargliela pagare. Qualcuno ha per caso visto un gigante rosso, mascherato, che sbuca fuori dalle fiamme dell’inferno ?

Vabbè signori, mancano poco meno di 48 ore e sapremo come andrà a finire. Per intanto, stay tuned !

Alla prossima!