Noia, noia e ancora noia. La WWE ci ha regalato un’altra settimana anonima, che però non fa scalpore poichè ormai siamo abituati a vedere poco e nulla ad eccezione degli show che vanno in onda a ridosso del PPV mensile. Come atto estremo di fedeltà nei vostri confronti ho voluto seguire LIVE l’ultimo episodio di RAW, lo so vi starete chiedendo quanto stupido e masochista possa essere, soprattutto nel pieno della sessione d’esami invernale, per fare una cosa del genere. Non poteva andare peggio…lasciamo perdere queste noiose e tristi esperianze ed entriamo nel vivo del WEEK. Buona Domenica e Buon WWE WEEK.

Come detto, potrei già chiudere qui questo pezzo ma sapete benissimo che se non scrivo qualcosa mi buttano fuori a calci in culo, quindi cerchiamo di analizzare gli sviluppi del feud incentrato intorno al titolo maggiore. A Raw abbiamo assistito ai tentativi da parte di Stephanie McMahon, di creare tensione tra i due fratelli che si daranno battaglia nel Triple Treath Match. Secondo Steph, la coppia Reigns-Ambrose imploderà al termine del main event di Fastlane, come successo tra Marty Jannetty e Shawn Michaels, Randy Orton e l’Evolution e come accaduto tra i due e Seth Rollins. Già alle Survivor Series, molti si aspettavano un turn heel di Ambrose, ma si è scelto di lasciar perdere poichè Sheamus era lì già pronto per incassare, quindi non c’era l’esigenza di far nascere un feud tra i due ex Shield. Adesso le cose sono diverse, la carenza di possibili pretendenti al WWE Title è evidente, conclusa la storia tra Triple H e Roman Reigns a WrestleMania, questa carenza può diventare pericolosa. A mio parere la WWE sta agendo in questo modo con Ambrose per prepararlo al turn heel, diventando così automaticamente il primo sfidante di Reigns nel post Wrestlemania, in attesa che il roster possa nuovamente riempirsi di pezzi grossi come Seth Rollins, John Cena e Randy Orton.

Con Ambrose impegnato in altre faccende, il Titolo Intercontinentale è stato messo temporaneamente in stand-by, non possiamo dire lo stesso del Titolo degli Stati Uniti, Kalisto sta facendo vedere di essere un buon campione, al contrario di Alberto Del Rio che con il titolo alla vita, nell’ultimo periodo, ha annoiato parecchio. Come anticipato nello scorso numero del WEEK, si è deciso di far proseguire il feud sino a Fastlane, nonstante l’infortunio di ADR che però non preoccupa infatti, come visto a Raw, il messicano proseguirà la rivalità limitando l’azione sul ring in moda da arrivare al match in PPV al 100% della condizione.

Voglio parlare del Miz TV andato in scena durante l’ultimo episodio di Raw. Non sono pazzo, lo so che ultimamente (o forse lo è sempre stato) il talk show condotto da The Miz è diventato esclusivamente lo spazio del Trash e totalmente inutile nella costruzione di storyline. Nell’ultima occasione però, il buon The Miz è riuscito a mandare f***utamente over il neo arrivato AJ Styles. Performance al microfono eccellente da parte di Mizanin, come sempre. Certo avrei preferito vedere AJ Styles all’operà, però questo angle non mi è assoltamente dispiaciato. Restiamo sull’argomento AJ Styles, l’assist per parlare di Smackdown è perfetto anche perchè di solito nel WEEK finisce sotto i riflettori raramente, non perchè abbia qualcosa contro lo show, ma poichè, da qualche anno, non accade nulla che incide nello sviluppo delle storyline WWE. Questa settimana però al termine del match proprio tra The Miz e Styles, ha fatto il suo ingresso Chris Jericho che ha chiesto un rematch all’ex TNA e NJPW. Nelle prossime settimane quindi, con il match tra Styles e Jericho e l’apparizione di Brock Lesnar, non potrò che tirare in ballo anche SmackDown!

A Raw Brie Bella ha sconfitto con un roll-up la campionessa Charlotte, entrando così di prepotenza nel giro titolato. Sicuramente la WWE ha pensato di poter sfruttare a proprio favore le attenzioni intorno alla gemella Bella con le tette rifatte recentemente finita sotto i ferri. E’ bastato un promo di Charlotte in cui ha tirato in ballo Nikki…et voilà, Brie Bella vs. Charlotte. Fortunatamente si tratta di un feud a breve termine, probabilmente il match tra le due si farà a Fastlane, ma a WrestleMania le protagoniste, insieme a Charlotte, dovrebbero essere Becky Linch e Sasha Banks.

Finalmente, per questa settimana è tutto, appuntamento, come sempre, a Domenica prossima per un nuovo e incredibile numero del WWE WEEK! a presto!